Zach Braff

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Zachary Israel Braff

Zachary Israel Braff, conosciuto come Zach Braff (South Orange, 6 aprile 1975), è un attore, regista, sceneggiatore, produttore televisivo e cinematografico statunitense. Il ruolo che l'ha reso celebre al grande pubblico negli Stati Uniti e all'estero è quello del dottore John Dorian nella serie televisiva Scrubs.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Le origini[modifica | modifica sorgente]

Braff nasce a South Orange, nel New Jersey, da una famiglia di origine ebraica. Suo padre è Haal Braff, un avvocato, e sua madre, Anne Braff Brodzinsky, è una psicologa. I suoi genitori divorziano durante la sua infanzia. Il fratello Joshua Braff è scrittore. Già da piccolo, Zach sviluppa una grande passione per la recitazione assistendo alle rappresentazioni del gruppo teatrale di cui faceva parte il padre, tanto che ad 11 anni comincia a frequentare i primi corsi di recitazione e partecipa a dei campi estivi. Si diploma alla Columbia High School a Maplewood, sempre nel New Jersey, dove lavora alla stazione televisiva della scuola, e successivamente si laurea in Cinematografia alla Northwestern University.

Gli inizi[modifica | modifica sorgente]

Nel 1993 appare per la prima volta sul grande schermo nel film di Woody Allen Misterioso omicidio a Manhattan in un modesto ruolo, quello del figlio di Allen e Diane Keaton; la sua parte prevedeva un paio di battute, ma in sede di montaggio furono ridotte al minimo. Nel 1994 ottiene il ruolo principale del film per la televisione My Summer As a Girl prodotto dalla CBS, nel quale è un ragazzo che si finge una ragazza per ottenere un lavoretto estivo. Nel 1997, mentre è ancora uno studente alla scuola di cinema, gira il cortometraggio di 20 minuti Lionel on a Sunday, poi presentato a diversi festival. L'anno seguente si dedica anche al teatro, ottenendo delle piccole parti in alcune rappresentazioni teatrali di opere di William Shakespeare del Public Theater di New York, tra i quali il Macbeth, nel quale recita al fianco di star come Alec Baldwin e Angela Bassett, e Romeo e Giulietta, nel quale ottiene il ruolo di Romeo. Nel 1999 ha ancora un ruolo modesto in Getting to Know You - Cominciando a conoscerti, film indipendente, nel quale interpreta il fratello protettivo di Heather Matarazzo.

Nel 2000 ottiene il primo ruolo di rilievo nel film Il club dei cuori infranti, che vede protagonisti un gruppo di ragazzi gay di West Hollywood, nel quale Braff, con un'insolita capigliatura biondo platino, interpreta Benji, il più giovane membro del gruppo. Successivamente ottiene una parte nel cortometraggio The Day After the Love, nel quale interpreta la parte di Jack, un giovane adolescente che cerca disperatamente l'anima gemella.

Il successo[modifica | modifica sorgente]

Zach Braff nel 2010

Nel 2001 per Braff arriva il successo e la notorietà internazionale grazie alla serie televisiva comica Scrubs, prodotta dalla NBC a partire dal 2001 nella quale interpreta J.D., il protagonista, sin dall'inizio della serie. Per la sua interpretazione ha ricevuto diverse candidature tra cui 3 nomination come miglior attore ai Golden Globe ed una agli Emmy Awards.

La consacrazione cinematografica arriva grazie a La mia vita a Garden State (2004), opera prima come regista e sceneggiatore, che Braff interpreta anche, al fianco di grandi star già affermate come Natalie Portman, Ian Holm e Peter Sarsgaard. La pellicola è stata girata in gran parte nel suo stato d'origine, il New Jersey (soprannominato Garden State, letteralmente "stato giardino", per i suoi ampi spazi verdi), in diverse cittadine, come la natia South Orange, Maplewood e Tenafly. Nel febbraio 2005 vince Grammy Award per la colonna sonora di La mia vita a Garden State, da lui stesso assemblata e prodotta.

Nel 2005 doppia il protagonista del primo film d'animazione in 3D della Disney, Chicken Little - Amici per le penne. Sempre nel 2005 è alla regia del video musicale della canzone "Chariot" di Gavin Degraw, nel quale si registra un'apparizione di Donald Faison, interprete nella serie televisiva Scrubs di Chris Turk, migliore amico di J.D., interpretato proprio da Braff.

Il suo film successivo è The Last Kiss (2006) di Tony Goldwyn, remake statunitense de L'ultimo bacio di Gabriele Muccino, nel quale interpreta il ruolo del protagonista accanto a Rachel Bilson. In The Ex di Jesse Peretz, è il marito di Amanda Peet; del cast fa parte anche l'amico Jason Bateman.

Lavora sulla sceneggiatura di 8 Track, che sarà diretto da Brendan ed Emmett Malloy, e di Andrew Henry's Meadow, che avrebbe dovuto essere la sua seconda opera come regista, ma che sarà diretto da Barry Sonnenfeld.

Nel 2013 prende parte al cast del film campione d'incassi Il grande e potente Oz come attore e doppiatore. Il 24 aprile 2013 Braff ha iniziato una campagna con il sito Kickstarter per finanziare il suo nuovo film "Wish I Was Here", basato sulla sceneggiatura scritta con il fratello Adam Braff.[1]

Vita privata[modifica | modifica sorgente]

Braff ha avuto una relazione con la cantante e attrice Mandy Moore a partire dall'estate del 2004. La loro prima apparizione pubblica avvenne in un party per la raccolta fondi del Partito Democratico degli Stati Uniti prima delle elezioni del novembre 2004. All'inizio del 2006, alcune fonti raccontarono al magazine In Touch Weekly che la coppia aveva intenzione di sposarsi. Braff definì la notizia come un pettegolezzo da Internet e un rappresentante della Moore negò la notizia. All'inizio del giugno 2006 alcuni tabloid riportarono che la coppia avesse deciso di porre fine alla loro relazione; nonostante questo, però, la coppia annunciò di aver pianificato un viaggio di una settimana in Israele per il mese di luglio.

Nel 2007 i tabloid riportarono che l'attore avesse iniziato una relazione con l'attrice Shiri Appleby, protagonista del telefilm Roswell. I due sono stati fotografati assieme in molte occasioni.[2][3][4]

Dal 2009, l'attore ha una relazione con la modella Taylor Bagley.[5]

Si dichiara favorevole ai diritti gay e al matrimonio tra persone dello stesso sesso[6].

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Attore[modifica | modifica sorgente]

Cinema[modifica | modifica sorgente]

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Regista[modifica | modifica sorgente]

Sceneggiatore[modifica | modifica sorgente]

Produttore[modifica | modifica sorgente]

Doppiatore[modifica | modifica sorgente]

Premi[modifica | modifica sorgente]

Nel corso della sua carriera ha ricevuto diversi premi e nomination[7]. Premi vinti per il film La mia vita a Garden State: Central Ohio Film Critics Association Award, Chicago Film Critics Association Award, Florida Film Critics Circle Award, Grammy Award, Hollywood Film Festival Award, Independent Spirit Award, National Board of Review of Motion Pictures Award, Online Film Critics Society Award, Phoenix Film Critics Society Award, Rhode Island International Film Festival Award. Ha ricevuto le seguenti nomination per La mia vita a Garden State: una nomination ai Writers Guild of America Awards, 5 nomination ai Teen Choice Awards, una nomination al Sundance Film Festival, 2 nomination agli Online Film Critics Society Awards, 2 nomination agli MTV Movie Awards, una nomination agli Independent Spirit Awards e agli Empire Awards. Ha ricevuto le seguenti nomination per la serie Scrubs come miglior attore in una serie comica: 3 nomination ai Golden Globe, una nomination agli Emmy ed una ai Satellite Award, 5 nomination ai Teen Choice Awards.

Doppiatori italiani[modifica | modifica sorgente]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Zach Braff è stato doppiato da:

Da doppiatore è sostituito da:

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ http://www.kickstarter.com/projects/1869987317/wish-i-was-here-1.
  2. ^ (EN) Braff Back With Ex Appleby, wenn.com, 7 agosto 2008.
  3. ^ (EN) Beth Hilton, Braff reunites with ex-girlfriend, digitalspy.co.uk, 10 agosto 2008.
  4. ^ (EN) JustJared Photos, justjared.buzznet.com.
  5. ^ (EN) Zach Braff Dating Taylor Bagley, http://www.femalefirst.co.uk/, 02-10-09.
  6. ^ Equality: Zach Braff supports gay marriage
  7. ^ Zach Braff Awards

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 72556023 LCCN: no2005016784