Awake - Anestesia cosciente

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Awake - Anestesia cosciente
Awake - Anestesia cosciente.jpg
Una scena del film.
Titolo originale Awake
Lingua originale inglese, giapponese
Paese di produzione USA
Anno 2007
Durata 84 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 2.35 : 1
Genere thriller
Regia Joby Harold
Sceneggiatura Joby Harold
Casa di produzione GreeneStreet Films, The Weinstein Company, Open City Films
Distribuzione (Italia) Eagle Pictures
Fotografia Russell Carpenter
Montaggio Craig McKay
Musiche Samuel Sim
Scenografia Dina Goldman
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Awake - Anestesia cosciente (Awake) è un film del 2007 scritto e diretto da Joby Harold, con protagonisti Hayden Christensen e Jessica Alba.

Il film è uscito negli Stati Uniti e in Canada il 30 novembre 2007, in Italia è stato distribuito dalla Eagle Pictures a partire dal 14 novembre 2008.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Fidanzato da sei mesi con la bella Samantha, segretaria della madre, Clay Beresford è un giovane e brillante manager che soffre di una rara malformazione al cuore. Dopo vari consulti con il suo fidato amico Jack Harper, che è un medico, viene convinto della necessità di sottoporsi ad un trapianto di cuore. Jack consiglia a Clay di vivere a pieno la sua vita prima dell'intervento, perché non sarà un intervento facile e nessuno può dare la certezza che sopravvierà. Ascoltando il consiglio dell'amico, Clay presenta Sam alla madre Lilith, che però non approva la loro relazione. La stessa sera Clay e Sam si sposano. Il giorno dopo, la madre tenta di convincere per l'ultima volta Clay a farsi operare dal medico di famiglia, il Dr. Neyer, senza risultati. Durante il delicato intervento chirurgico, Clay manifesta i sintomi dell'anestesia cosciente, in cui si ritrova sveglio e vigile ma completamente paralizzato ed impossibilitato a comunicare il proprio stato ai medici, che non si accorgono dei battiti cardiaci sempre più alti, creati dalla paura del dolore. Clay affronta i lancinanti dolori dell'intervento e si ritrova a vivere un'esperienza extracorporea, nel profondo del suo inconscio. Scopre così che è stata organizzata una cospirazione alle sue spalle, non solo dai medici, ma anche dalla sua amata Sam. Questa, infatti, si era accordata con i dottori per uccidere Clay durante l'operazione, per ereditare il patrimonio, e dividerlo con loro. Appena Lilith viene a sapere della morte di Clay (che in realtà è ancora vivo grazie ad una macchina che pompa il sangue), intuisce qualcosa, collegando vari indizi. Distrutta dal dolore, decide di sacrificare la propria vita per dare un nuovo cuore al figlio, dopo aver chiamato il Dr. Neyer. Lilith e Clay, si incontrano in questa dimensione extracorporea e iniziano a discutere. Lei mostra al figlio il passato, e precisamente la scena in cui suo padre Clay Beresford Sr., che si credeva morto per un incidente, viene ucciso proprio dalla moglie, per proteggere il figlio dall'ennesimo tentativo di violenza. Infine, arriva il Dr. Neyer con la polizia e riesce a trapiantargli il cuore, con un momento di fallo (infatti Clay voleva rimanere lì con la madre, ma quest'ultima riesce a convincerlo). Clay viene salvato e i responsabili vengono arrestati.

Critica[modifica | modifica sorgente]

Il film ha ricevuto durante l'edizione dei Razzie Awards 2007 due nomination come Peggior attrice per Jessica Alba e peggior coppia per Jessica Alba e Hayden Christensen.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema