vdB 152

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search


vdB 152
Nebulosa a riflessione
VdB 152.jpg
vdB 152
Dati osservativi
(epoca J2000)
CostellazioneCefeo
Ascensione retta22h 13m 25s[1]
Declinazione+70° 15′ 05″[1]
Coordinate galattichel = 110,3; b = +11,4[2]
Distanza1300 a.l.
(400 pc)
Magnitudine apparente (V)9,29 (stella centrale)[2]
Dimensione apparente (V)6,8' x 6,8'[2]
Caratteristiche fisiche
TipoNebulosa a riflessione
Mappa di localizzazione
VdB 152
Cepheus IAU.svg
Categoria di nebulose a riflessione

Coordinate: Carta celeste 22h 13m 25s, +70° 15′ 05″

vdB 152 è una nebulosa a riflessione visibile nella costellazione di Cefeo.

La sua posizione si individua circa 4° ad est di Alfirk (β Cephei), in una regione ricca di nebulose oscure e campi stellari, posta sul bordo meridionale del Cepheus Flare; al suo interno si trova una stella bianco-azzurra di sequenza principale, BD+69 1231, di magnitudine 9,29, la cui radiazione imprime ai gas circostanti un colore nettamente azzurrognolo. La stella si trova sull'estremità più meridionale di una nebulosa oscura dall'aspetto cometario, con una lunga chioma che si disperde in direzione nord. Nella parte settentrionale della nube si trova LDN 1217, una nube molto densa in cui la presenza di diverse sorgenti di radiazione infrarossa fanno pensare alla presenza di fenomeni di formazione stellare. La distanza della struttura è stimata sui 400 parsec (circa 1300 anni luce).[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Simbad Query Result, su simbad.u-strasbg.fr. URL consultato il 15 ottobre 2009.
  2. ^ a b c van den Bergh, S., A study of reflection nebulae., in Astronomical Journal, vol. 71, dicembre 1966, pp. 990-998, DOI:10.1086/109995. URL consultato il 14 ottobre 2009.
  3. ^ Nikolic, S.; Kun, M., Dust Distribution in L1217/L1219: NICE vs. NICER, in Serbian Astronomical Journal, vol. 168, nº 9, 2004. URL consultato il 23 ottobre 2009.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Tirion, Rappaport, Lovi, Uranometria 2000.0 - Volume I - The Northern Hemisphere to -6°, Richmond, Virginia, USA, Willmann-Bell, inc., 1987, ISBN 0-943396-14-X.
  • Tirion, Sinnott, Sky Atlas 2000.0 - Second Edition, Cambridge, USA, Cambridge University Press, 1998, ISBN 0-933346-90-5.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Oggetti del profondo cielo Portale Oggetti del profondo cielo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di oggetti non stellari