Tor Sapienza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Z. VIII Tor Sapienza
Tor Sapienza (anni prebellici).jpg
L'antica Tor Sapienza
StatoItalia Italia
RegioneLazio Lazio
ProvinciaRoma Roma
CittàRoma-Stemma.png Roma Capitale
CircoscrizioneMunicipio Roma IV e Municipio Roma V
Data istituzione13 settembre 1961[1]
Codice408
Superficie7,7466 km²
Abitanti26 001 ab.[2] (2016)
Densità3 356,44 ab./km²
Mappa dei quartieri di

Coordinate: 41°54′10.44″N 12°35′36.6″E / 41.9029°N 12.5935°E41.9029; 12.5935

Tor Sapienza
StatoItalia Italia
RegioneLazio Lazio
ProvinciaRoma Roma
CittàRoma-Stemma.png Roma Capitale
CircoscrizioneMunicipio Roma V
Data istituzione29-30 luglio 1977[3]
Codice7C
Superficie2,10 km²
Abitanti12 645 ab.[4] (2016)
Densità6 021,43 ab./km²

Tor Sapienza è l'ottava zona di Roma nell'Agro Romano, indicata con Z. VIII.

Il toponimo indica anche la zona urbanistica 7C del Municipio Roma V (ex Municipio Roma VII) di Roma Capitale.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

Si trova nell'area est del comune, a ridosso ed internamente al Grande Raccordo Anulare, tra la via Prenestina e il tratto urbano dell'autostrada A24.

Il territorio è idealmente diviso in quattro quadranti separati a croce da nord a sud dalla omonima via di Tor Sapienza e da ovest a est dalla via Collatina.

La zona confina:

La zona urbanistica confina:

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel XIII secolo, tra la via Collatina e la via Prenestina sorse una torre quadrata in laterizio, con stipiti in travertino e merlata. Il secolo successivo, la storica famiglia Boccamazzi vi costruì il casale Bucchamatiis. Questo fu successivamente venduto all'Ospedale Santo Spirito.
Il 15 agosto 1457 fu, quindi, acquistato dal cardinale Domenico Pantagati detto Capranica, che lo affidò agli studenti perugini del Collegio di San Girolamo. Questi lo rinominarono in "Sapienza nuova". Da ciò la torre del casale fu rinominata in "Tor Sapienza".

L'attuale nucleo urbano si formò negli anni venti, ad opera di un ferroviere molisano antifascista, Michele Testa, che creò la "Cooperativa Tor Sapienza dell'Agro Romano", realizzando prima 25 abitazioni economiche, quindi un altro centinaio.
Il 20 maggio 1923 fu inaugurata la borgata di Tor Sapienza, costruita regolarmente ed attrezzata di una scuola, una farmacia ed una condotta medica.

Durante la seconda guerra mondiale la torre fu utilizzata dall'esercito tedesco come deposito di munizioni. Al momento della ritirata il deposito di munizioni fu fatto brillare e questo causò il crollo totale dell'alta torre centrale. Questa esplosione causò inoltre l'inagibilità di numerose gallerie che si trovavano sotto ed intorno alla torre.
Alla fine degli anni novanta il nuovo proprietario della torre, sotto la supervisione dell'Accademia di belle arti, ha eseguito una profonda ristrutturazione della cinta esterna della torre riportandola al suo splendore originale. La ristrutturazione ha comportato l'eliminazione totale dei merli quadrati in cima alle mura.
Da via Francesco Paolo Michetti oggi è possibile ammirare la bellezza delle imponenti mura rivestite nella parte inferiore (parte verticale) con pezzi di pietra lavica e la parte superiore (parte inclinata) con pezzi di travertino. L'interno, ristrutturato per ospitare un locale commerciale, è realizzato in architettura moderna con copertura in vetro.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Architetture civili[modifica | modifica wikitesto]

Architetture religiose[modifica | modifica wikitesto]

Chiesa di Nostra Signora di Czestochowa
Chiesa di San Vincenzo de' Paoli
Progetto dell'architetto Carlo Lepri. Sede della parrocchia di Santa Maria Immacolata e San Vincenzo de' Paoli, eretta il 26 maggio 1912 con decreto del cardinale vicario Pietro Respighi.
Progetto dell'architetto Gioacchino Campini. Parrocchia eretta il 23 marzo 1963 con il decreto del cardinale vicario Clemente Micara "Summus antistes". La chiesa è stata consacrata dal cardinale Agostino Vallini il 30 settembre 2012.

Architetture scolastiche[modifica | modifica wikitesto]

Siti archeologici[modifica | modifica wikitesto]

Grande sepolcreto suddiviso in vani, su due livelli, con un tratto di strada lastricata perfettamente conservato, diverticolo dell'antica via Prenestina.

Altro[modifica | modifica wikitesto]

Pizzicaroli nacque nella borgata Tor Sapienza il 19 settembre 1957. Il 2 luglio 1982 a Salizzole (VR), durante un volo di addestramento su un F-104, il motore dell'aereo si spense all'improvviso. Pizzicaroli, vedendo che l'aereo sarebbe caduto su delle abitazioni, ritardò l'espulsione del seggiolino deviando l'aereo verso un'area disabitata. Attivò l'espulsione troppo tardi, schiantandosi contro degli alberi. Gli fu concessa la medaglia d'oro al valor civile alla memoria.[13]

Aree naturali[modifica | modifica wikitesto]

Cultura[modifica | modifica wikitesto]

Musei[modifica | modifica wikitesto]

Si trovano all'interno dell'attuale Stabilimento Birra Peroni di Roma, su una superficie totale di 500 mq.[14]
Ricavato negli edifici dell'ex salumificio Fiorucci.[15]

Geografia antropica[modifica | modifica wikitesto]

Urbanistica[modifica | modifica wikitesto]

Nel territorio di Tor Sapienza, oltre l'omonima zona urbanistica 7C, si estendono l'intera zona urbanistica 7D La Rustica, i settori nord delle zone urbanistiche 7B Alessandrina, dove insistono i piani di zona B34 Casale Rosso e B46 Casale Rosso 2, 7H Omo, dove insiste il piano di zona C24 Via Longoni e, infine, il settore sud-est della zona 5D Tiburtino Sud.

Odonimia[modifica | modifica wikitesto]

La maggior parte delle strade della zona sono dedicate ad artisti (essenzialmente pittori) italiani:

e missionari:

Inoltre:

Sono presenti anche alcune vie a tema entomologo:

e personaggi delle Egloghe virgiliane:

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Ferrovia regionale laziale FL2.svg
 È raggiungibile dalle stazioni di: Palmiro TogliattiTor SapienzaLa Rustica Città e La Rustica U.I.R..

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Calcio[modifica | modifica wikitesto]

Pallavolo[modifica | modifica wikitesto]

  • SSD Pallavolo Tor Sapienza[18] che dal 1969 si occupa della crescita dei ragazzi e delle ragazze del proprio vivaio. Nel 2011, in collaborazione con il consorzio dell'ASD Roma Centro Volley, nasce il Volley Friends[19], un progetto, diventata vera e propria società, con lo scopo di far crescere, nel territorio della provincia di Roma, una nuova realtà giovanile (femminile) nel panorama dell'Eccellenza Regionale. Attualmente la categoria maggiore della Pallavolo Tor Sapienza è la B maschile e la B2 femminile, mentre per il Volley Friends è la serie B1.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Delibera del Commissario Straordinario n. 2453 del 13 settembre 1961.
  2. ^ Roma Capitale - Roma Statistica. Popolazione iscritta in anagrafe al 31 dicembre 2016 per suddivisione toponomastica.
  3. ^ Delibera consiliare n. 2983 del 29-30 luglio 1977.
  4. ^ Roma Capitale - Roma Statistica. Popolazione iscritta in anagrafe al 31 dicembre 2016 per zone urbanistiche.
  5. ^ Separata dalla autostrada A24, nel tratto da viale Palmiro Togliatti al GRA.
  6. ^ Separata dal GRA, nel tratto dalla autostrada A24 a via Prenestina.
  7. ^ Separata dalla via Prenestina, nel tratto dal GRA a via di Tor Tre Teste.
  8. ^ Separato dalla via Prenestina, nel tratto da via di Tor Tre Teste a viale Palmiro Togliatti.
  9. ^ Separato da viale Palmiro Togliatti, nel tratto da via Prenestina alla autostrada A24.
  10. ^ a b Casale Bocca di Leone, Roma Tiburtina.
  11. ^ Fontanile di Benedetto XIV, Roma Tiburtina.
  12. ^ L'Acquedotto Vergine, Roma Oltre le Mura.
  13. ^ Marco Pizzicaroli.
  14. ^ Archeologia Industriale, La ex-Fabbrica, l'Archivio Storico e Museo Birra Peroni a Roma.
  15. ^ Turismo Roma, MAAM – Museo dell'Altro e dell'Altrove.
  16. ^ a b La strada si trova in zona Tor Cervara.
  17. ^ ASD Tor Sapienza, su asdtorsapienza.altervista.org.
  18. ^ SSD Pallavolo Tor Sapienza, su pallavolotorsapienza.com.
  19. ^ Volley Friends, su volleyfriendsroma.it.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Roma Tor Sapienza, in Edilizia Popolare, anno XXVI, nº 151, Milano, ANIACAP, novembre-dicembre 1979, pp. 47-51.
  • Piero Ostilio Rossi e Ilaria Gatti, Roma. Guida all'architettura moderna. 1909-2000, 3ª ed., Roma, Laterza, 2003, pp. 324–326, ISBN 978-88-420-6072-7.
  • Cane salva bimba caduta in una vasca in una casa colonica di Tor Sapienza (Roma), in La Domenica dell'Agricoltore, anno VIII, ??, Roma, fondatore Arnaldo Mussolini, 2 luglio 1933.
  • Giovinezza, salute, corse e letizia nella Colonia rurale estiva di Tor Sapienza in Agro Romano, in La Domenica dell'Agricoltore, anno IX, nº 34, Roma, fondatore Arnaldo Mussolini, 26 agosto 1934.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Roma Portale Roma: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Roma