Torricola

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Z. XXI Torricola
Via di Torricola.jpg
Via di Torricola
StatoItalia Italia
Regione  Lazio
Provincia  Roma
CittàInsigne Romanum coronatum.svg Roma Capitale
CircoscrizioneMunicipio Roma VIII
Data istituzione13 settembre 1961
Codice421
Superficie9,57 km²
Abitanti932 ab.
Densità97,42 ab./km²
Mappa dei quartieri di
Mappa dei quartieri di

Coordinate: 41°49′05.35″N 12°32′57.5″E / 41.818152°N 12.549305°E41.818152; 12.549305

Torricola è la ventunesima zona di Roma nell'Agro Romano, indicata con Z. XXI.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

Si trova nell'area sud della città, a ridosso ed internamente al Grande Raccordo Anulare, fra la via Appia Nuova a est e la via Ardeatina a ovest.

La zona confina:

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Architetture civili[modifica | modifica wikitesto]

Casale della famiglia Caetani, riadattato ad abitazione dall'architetto Luigi Walter Moretti.

Siti archeologici[modifica | modifica wikitesto]

Aree naturali[modifica | modifica wikitesto]

Altro[modifica | modifica wikitesto]

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Ferrovia regionale laziale FL7.svg
 È raggiungibile dalla stazione di: Torricola.
Ferrovia regionale laziale FL8.svg
 È raggiungibile dalla stazione di: Torricola.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Separato da via di Tor Carbone, da via del Casale Marini a via Appia Antica.
  2. ^ Separato dalla intera via Erode Attico, da via Appia Antica a via Appia Pignatelli e da via Appia Pignatelli, nel tratto da via Erode Attico a via Appia Nuova.
  3. ^ Separato da via Appia Nuova, nel tratto da via Appia Pignatelli a via di Casal Rotondo.
  4. ^ Separata da via Appia Nuova, nel tratto da via di Casal Rotondo al GRA.
  5. ^ Separata dal Grande Raccordo Anulare, nel tratto da via Appia Nuova a via Appia Antica.
  6. ^ Separata dal GRA, nel tratto da via Appia Antica a via Ardeatina.
  7. ^ Separato da via Ardeatina, nel tratto dal GRA a via di Torricola, da questa fino a via di Torricola Vecchia, da questa in linea d'aria fino a via della Tenuta di san Cesareo, quindi via del Casale Marini fino a via di Tor Carbone.
  8. ^ Buranelli-Turchetti, cap. 14. Casal Rotondo, sepolcro, p. 77.
  9. ^ Marina De Franceschini, cap. 81. Villa dei Quintili sulla via Appia, pp. 222-236.
  10. ^ Buranelli-Turchetti, cap. 13. Villa dei Quintili, pp. 56-76.
  11. ^ a b Buranelli-Turchetti, cap. 11. Tombe c.d. degli Orazi e Curiazi, p. 55.
  12. ^ Buranelli-Turchetti, cap. 15. Tor di Selce, pp. 77-78.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Marina De Franceschini, Ville dell'Agro romano, Roma, L'Erma di Bretschneider, 2005, ISBN 978-88-8265-311-8.
  • Susanna Le Pera Buranelli e Rita Turchetti (a cura di), Sulla Via Appia da Roma a Brindisi - Le fotografie di Thomas Ashby 1891 - 1925, Roma, L'Erma di Bretschneider, 2003, ISBN 978-88-8265-214-2.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Roma: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Roma