Polline Martignano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Z. LIX Polline Martignano
Lago di Martignano aereo.JPG
Lago di Martignano
Stato Italia Italia
Regione Lazio Lazio
Provincia Roma Roma
Città Roma-Stemma.png Roma Capitale
Circoscrizione Municipio Roma XV
Data istituzione 13 settembre 1961[1]
Codice 449
Superficie 10,9273 km²
Abitanti 40 ab.[2] (2016)
Densità 3,66 ab./km²
Mappa dei quartieri di

Coordinate: 42°07′17.04″N 12°18′24.12″E / 42.1214°N 12.3067°E42.1214; 12.3067

Polline Martignano è la cinquantanovesima zona di Roma nell'Agro Romano, indicata con Z. LIX.

Si tratta di un'exclave tra i comuni di Anguillara, Campagnano e Trevignano e affaccia sul lago di Martignano.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

Fra la zona e il comune di Campagnano di Roma si trovano a nord l'alveo prosciugato del lago di Stracciacappa (lacus Papyrianus)[3] e a sud il lago di Martignano (lacus Alsietinus), mentre a ovest, fra il comune di Trevignano Romano a nord e il comune di Anguillara Sabazia a sud, si trova il lago di Bracciano (lacus Sabatinus).

La zona confina:

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Siti archeologici[modifica | modifica wikitesto]

Unico elemento architettonico conservatosi del castellare e borgo di Stirpe Cappe, si erigeva in posizione strategica per controllare il transito sulla via Cassia[5].

Aree naturali[modifica | modifica wikitesto]

Geografia antropica[modifica | modifica wikitesto]

Urbanistica[modifica | modifica wikitesto]

Nel territorio di Polline Martignano si estende la zona urbanistica 20O Martignano.

Odonimia[modifica | modifica wikitesto]

La zona presenta solo cinque strade. Con il lungolago di Polline troviamo le seguenti vie:

  • Massa Clodiana, Montagna Spaccata, Piana del Pero, Polline

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Delibera del Commissario Straordinario n. 2453 del 13 settembre 1961.
  2. ^ Roma Capitale - Roma Statistica. Popolazione iscritta in anagrafe al 31 dicembre 2016 per suddivisione toponomastica.
  3. ^ Lago Sabatino, Stracciacappe.
  4. ^ Lago Sabatino 2, La torre.
  5. ^ Terre degli Orsini, 2. Stracciacappe.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Roma Portale Roma: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Roma