Magliana Vecchia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Z. XL Magliana Vecchia
StatoItalia Italia
Regione  Lazio
Provincia  Roma
CittàInsigne Romanum coronatum.svg Roma Capitale
CircoscrizioneMunicipio Roma XI
Data istituzione13 settembre 1961
Codice440
Superficie8,91 km²
Abitanti5 102 ab.
Densità572,45 ab./km²
Mappa dei quartieri di

Coordinate: 41°50′20.04″N 12°23′51″E / 41.8389°N 12.3975°E41.8389; 12.3975

Magliana Vecchia è la quarantesima zona di Roma nell'Agro Romano, indicata con Z. XL.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

Si trova nell'area sud-ovest di Roma, a ridosso ed internamente al Grande Raccordo Anulare, fra la via Portuense a nord e il fiume Tevere a sud-est.

Nell'area nord della zona si estende parte della riserva naturale della Tenuta dei Massimi, attraversata da nord a sud dal fosso della Magliana.

La zona confina:

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Architetture civili[modifica | modifica wikitesto]

Complesso di sei torri per uffici. Progetto dell'architetto Gaetano Rebecchini.
Progettato nel periodo 1978-80 dagli architetti Julio Lafuente e Gaetano Rebecchini.
Progettato nel periodo 1999-2002 dall'architetto Kenzō Tange.

Architetture religiose[modifica | modifica wikitesto]

Progetto del Bramante, decorazioni di Raffaello Sanzio.

Siti archeologici[modifica | modifica wikitesto]

Aree naturali[modifica | modifica wikitesto]

Enti[modifica | modifica wikitesto]

Progettato nel periodo 1960-62 dagli architetti Julio Lafuente e Gaetano Rebecchini.

Geografia antropica[modifica | modifica wikitesto]

Urbanistica[modifica | modifica wikitesto]

Nel territorio di Magliana Vecchia si estendono la zona urbanistica 15E Magliana e le aree urbane di Muratella (PdZ B38) e Parco de' Medici.

La zona, comunemente chiamata col solo nome di "Magliana", è stata costruita al di sotto del livello del secondo argine del Tevere, nelle cui vicinanze si possono trovare le idrovore usate per bonificare l'area.

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Ferrovia regionale laziale FL1.svg
 È raggiungibile dalla stazione di: Muratella.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Separata da via Portuense, nel tratto dal GRA a via del Fosso della Magliana.
  2. ^ Separato dalla intera via del Fosso della Magliana, da via Portuense fino a via della Magliana e, proseguendo sul fosso della Magliana fino allo sbocco nel fiume Tevere 41°49′42.85″N 12°25′14.88″E / 41.828569°N 12.420801°E41.828569; 12.420801.
  3. ^ Separato dal fiume Tevere, nel tratto dal fosso della Magliana al ponte del GRA.
  4. ^ Separata dal Grande Raccordo Anulare, nel tratto dal fiume Tevere a via Portuense.
  5. ^ Marina De Franceschini, cap. 86. Villa di via della Magliana, pp. 249-251.
  6. ^ Marina De Franceschini, cap. 79. Villa dell'Infernaccio, pp. 219-220.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Marina De Franceschini, Ville dell'Agro romano, Roma, L'Erma di Bretschneider, 2005, ISBN 978-88-8265-311-8.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Roma: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Roma