Zone di Roma

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: Suddivisioni di Roma.

Le zone di Roma sono suddivisioni toponomastiche tracciate all'interno dell'area dell'Agro Romano, ripartite tra Roma Capitale e il comune di Fiumicino.
Costituiscono il quarto ed ultimo livello di suddivisioni toponomastiche di Roma Capitale.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Con delibera del Commissario Straordinario n. 2453 del 13 settembre 1961, a causa della nuova urbanizzazione, l'intera area dell'Agro Romano ricadente nel comune di Roma, fu suddivisa in 59 zone, codificate con la lettera Z seguita dalla numerazione romana.

Nel 1992, con la costituzione del comune di Fiumicino[1], sei zone complete e parte di altre tre furono assegnate al nuovo comune, quindi ufficialmente soppresse con delibera del Commissario Straordinario n° 1529 dell'8 settembre 1993. Le 53 zone del comune di Roma coprono una superficie di circa 1028 km² e contano oltre 1.300.000 abitanti.

La seguente tabella riporta le 59 zone definite nel 1961.

Le attuali 53 zone di Roma

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Legge regionale n. 25 del 6 marzo 1992
  2. ^ a b c d e f Soppressa con delibera del Commissario Straordinario n° 1529 dell'8 settembre 1993.
  3. ^ a b c Una sezione è passata al comune di Fiumicino con delibera del Commissario Straordinario n° 1529 dell'8 settembre 1993.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Antonietta Brancati, La Cartografia dell'Agro Romano, Roma, Palombi & Partner, 1990, ISSN 0394-9753.
  • Comune di Roma, Ripartizione Antichità e Belle arti (a cura di), Carta storica archeologica monumentale e paesistica del suburbio e dell'agro romano, Roma, Comune di Roma, 1982-1988, SBN IT\ICCU\RML\0080975.
  • Maria Luisa Marchi e Fiorenzo Catalli (a cura di), Suburbio di Roma. Una residenza produttiva lungo la via Cornelia, Bari, Edipuglia, 2008, ISBN 978-88-7228-494-0.
  • S. Mezzapesa (a cura di), Planimetria di Roma. Suburbio. Agro Romano, 5ª ed., Roma, Istituto Cartografico Italiano, 1962, OCLC 636568726, SBN IT\ICCU\BVE\0638191.
  • Paolo Montanari, Sepolcri circolari di Roma e suburbio. Elementi architettonici dell'elevato, Roma, Fabrizio Serra Editore, 2009, ISBN 978-88-6227-198-1.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


Roma Portale Roma: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Roma