Soianella

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Soianella
frazione
Soianella – Veduta
Soianella
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Coat of arms of Tuscany.svg Toscana
Provincia Provincia di Pisa-Stemma.svg Pisa
Comune Terricciola-Stemma.png Terricciola
Territorio
Coordinate 43°33′23.28″N 10°38′24.59″E / 43.556468°N 10.640165°E43.556468; 10.640165 (Soianella)Coordinate: 43°33′23.28″N 10°38′24.59″E / 43.556468°N 10.640165°E43.556468; 10.640165 (Soianella)
Altitudine 99 m s.l.m.
Abitanti 251 (2011)
Altre informazioni
Cod. postale 56030
Prefisso 0587
Fuso orario UTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Soianella
Soianella

Soianella (già Sojanella)[1] è una frazione del comune di Terricciola, in provincia di Pisa.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Soianella si sviluppa alla base occidentale di alcune alture che separano la valle del Cascina dalla Valdera.[1] La frazione confina a nord con Santo Pietro Belvedere, a ovest con San Ruffino, a est con Chientina e a sud con Soiana.

Soianella dista circa 6 km da Terricciola, mentre dista da Pisa poco più di 35 km.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il toponimo deriva dal vicino borgo di Soiana, importante castello al quale Soianella è stato storicamente subordinato.[2] Il castelletto di Sojanella, con la sua chiesa parrocchiale di San Martino, figura nel catalogo della diocesi di Lucca del 1260 come dipendente dalla perduta pieve di Sovigliana, ed è nuovamente menzionata nel 1305. La parrocchia di San Martino viene soppressa nel 1345, quando è riunita a quella di Sant'Andrea di Soiana. Soianella, così come Soiana, finì nel XV secolo tra le proprietà dei Gambacorti di Pisa.[1] Nel 1789 venne inserita nel vicariato di Lari, podesteria di Peccioli.[2]

Nel 1951 la frazione di Soianella contava circa 250 abitanti.[2]

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

  • Cappella di San Martino, piccola chiesetta ottocentesca situata lungo la via principale del borgo, svolge le funzioni per il culto in sostituzione dell'altomedievale chiesa parrocchiale di San Martino.
  • Villa Ciardi, palazzo ottocentesco in stile neorinascimentale, è stata progettata dall'architetto pontederese Luigi Bellincioni.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Emanuele Repetti, «Soianella (e Soiana)», Dizionario Geografico Fisico Storico della Toscana, volume V, Firenze, Giovanni Mazzoni, 1845, p. 421.
  2. ^ a b c Giuseppe Caciagli, Pisa e la sua provincia, vol. 3, tomo II, Pisa, Colombo Cursi Editore, 1972, p. 815.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Giuseppe Caciagli, Pisa e la sua provincia, vol. 3, tomo II, Pisa, Colombo Cursi Editore, 1972, p. 815.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Toscana Portale Toscana: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Toscana