Collemontanino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Collemontanino
frazione
Collemontanino – Veduta
Panorama di Collemontanino
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Tuscany.svg Toscana
ProvinciaProvincia di Pisa-Stemma.svg Pisa
ComuneCasciana Terme Lari-Stemma.png Casciana Terme Lari
Territorio
Coordinate43°30′35.59″N 10°37′03.92″E / 43.509887°N 10.617756°E43.509887; 10.617756 (Collemontanino)Coordinate: 43°30′35.59″N 10°37′03.92″E / 43.509887°N 10.617756°E43.509887; 10.617756 (Collemontanino)
Altitudine270 m s.l.m.
Abitanti261[2] (2001)
Altre informazioni
Cod. postale56035
Prefisso0587
Fuso orarioUTC+1
Nome abitanticolligiano, colligiani[1]
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Collemontanino
Collemontanino

Collemontanino è una frazione del comune sparso italiano di Casciana Terme Lari, nella provincia di Pisa, in Toscana.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Antico castello dei Cadolingi di Fucecchio, è menzionato per la prima volta in un atto di donazione del 1098 alla badia di Morrona da parte dei figli del conte Ugoccione Cadolingi, Ugo e Lotario. Passato poi agli Upezzinghi di Pisa, il borgo è ricordato nuovamente in un documento del 22 novembre 1148 quando il pontefice Eugenio III conferma i possedimenti della badia e poi ancora nel 1152, quando l'abate Jacopo di Morrona ne vendette una parte all'arcivescovo di Pisa, Villano Villani. Nel 1393 passò invece al marchese Niccolò di Montescudaio.[3]

Frazione del comune di Lari fino al 1927, andò poi a formare insieme a Ceppato, Parlascio e Sant'Ermo il comune di Casciana Terme. Dal 1º gennaio 2014 è confluito nel nuovo comune di Casciana Terme Lari.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Architetture religiose[modifica | modifica wikitesto]

  • Chiesa di San Lorenzo Martire, chiesa parrocchiale della frazione, è ricordata sin dal 1089 e l'edificio è stato oggetto di varie ristrutturazioni nel corso dei secoli. Negli anni settanta del XX secolo è stato effettuato un intervento di restauro che ha conferito alla chiesa l'attuale aspetto.[4]
  • Chiesa di San Martin del Colle, antica chiesa protoromanica risalente al IV-V secolo, si presenta oggi leggermente modificata nel suo originario aspetto dopo la riedificazione tra il IX e il X secolo. Sulla facciata sporge un campanile a vela.

Architetture militari[modifica | modifica wikitesto]

  • Rocca di Montanino, antico castello alto-medievale di cui oggi rimangono alcuni resti, come la grande torre di avvistamento a pianta rettangolare e alcuni ruderi del cassero. Secondo la leggenda il castello fu sede della contessa Matilde di Canossa, che grazie al proprio merlo malato scoprì le acque di Casciana.[5]
  • Mura di Collemontanino, antica cerchia muraria del borgo castellano, ne restano oggi pochi ruderi.[6]

Siti archeologici[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Teresa Cappello, Carlo Tagliavini, Dizionario degli etnici e dei toponimi italiani, Bologna, Pàtron Editore, 1981, p. 167.
  2. ^ Dati censimento Istat 2001
  3. ^ Emanuele Repetti, «Collemontanino», Dizionario Geografico Fisico Storico della Toscana, 1833-1846.
  4. ^ Mappa di Collemontanino sul sito turistico di Casciana Terme.
  5. ^ Collemontanino sul vecchio sito del comune di Casciana Terme.
  6. ^ Collemontanino su Toscanissima.com.
  7. ^ Collemontanino sul sito turistico di Sant'Ermo.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Giuseppe Caciagli, Pisa e la sua provincia, vol. 2, Pisa, Colombo Cursi Editore, 1972, pp. 241–243.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Toscana Portale Toscana: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Toscana