Museo del lavoro e della civiltà rurale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Museo del lavoro e della civiltà rurale
Museo del Lavoro e della Civiltà Rurale di San Gervasio.jpg
Il Museo del Lavoro e della Civiltà Rurale di San Gervasio nel 2010
Ubicazione
StatoItalia Italia
LocalitàSan Gervasio
Indirizzovia Palaiese
Caratteristiche
Tipoetnografico
FondatoriGiuseppe Menichetti e da Maria Laura Tommasini
Apertura1984

Il Museo del lavoro e della civiltà rurale è un museo situato a San Gervasio, nel comune di Palaia.

Sede del centro didattico Giuseppe Menichetti, venne creato nel 1984 da Giuseppe Menichetti e da Maria Laura Tommasini.

Prima raccolta etnografica e antropologica della zona della Valdera, il museo, ospitato in una casa colonica di stile pisano, riproduce la tipica casa contadina a partire dalla cantina per finire alla stalla.

Il museo è ad oggi totalmente gestito da volontari e molte sono ancora le attività di cui si rende promotore, attività e laboratori didattici, pomeriggi culturali, notte dei musei, campagna regionale "Amico museo".

Il museo inoltre possiede una biblioteca di oltre 300 volumi, fra cui testi specialistici sul mondo dell'agricoltura, dei vecchi mestieri, delle devozioni popolari e della cucina contadina.

È possibile visitare il museo su appuntamento, così come partecipare ad un laboratorio didattico, ai corsi di erboristeria e alla consultazione della biblioteca.

Nel 2015 l'azienda agricola San Gervasio di Tommasini Luca & C. s.a.s.[1] (proprietaria dell'immobile dove si trova il Museo gestito dalla figlia di Giuseppe Menichetti e Laura Tommasini, Chiara Menichetti) ha chiesto il concordato preventivo (n. 39/2015) presso il Tribunale di Pisa e il futuro del Museo appare precario.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Andrea Tommasini, Azienda Agricola San Gervasio, su www.sangervasio.com. URL consultato il 26 gennaio 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Toscana Portale Toscana: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Toscana