Ottmar Walter

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ottmar Walter
Ottmar Walter Obersülzen.jpg
Nazionalità bandiera Germania Ovest
Altezza 177 cm
Peso 77 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 1956
Carriera
Squadre di club1
1941-1942 Kaiserslautern 46 (41)
1942-1943 non conosciuta Cuxhavener ? (?)
1943 Holstein Kiel ? (?)
1946-1956 Kaiserslautern 275 (295)
Nazionale
1950-1955 Germania Ovest Germania Ovest 21 (10)[1]
Palmarès
Julesrimet.gif Mondiali di calcio
Oro Svizzera 1954
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Ottmar Walter (Kaiserslautern, 6 marzo 1924Kaiserslautern, 16 giugno 2013) è stato un calciatore tedesco di ruolo attaccante, campione del mondo nel 1954 con la Nazionale tedesca occidentale.

Fratello minore di Fritz Walter,[2][3] anch'egli calciatore, è stato fino alla sua morte il più anziano fra i campioni del mondo del 1954 ancora in vita,[4] e, dopo il decesso di Francisco Varallo, il più anziano ex calciatore vivente ad aver disputato una finale mondiale.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Ottmar Walter passò quasi tutta la carriera, dal 1941 al 1956, al Kaiserslautern, con cui vinse due campionati tedeschi occidentali (nel 1950-1951 e nel 1952-1953).[2][5] Con la squadra di Kaiserslautern disputò in totale 321 partite nelle quali segnò 336 gol.[2][6] Durante la seconda guerra mondiale fece parte della Kriegsmarine,[5] la marina militare tedesca, e giocò prima nel Cuxhavener[3] (1942-1943) e poi nello Holstein Kiel[5] (1943). Sempre nel corso della seconda guerra mondiale fu ferito al ginocchio destro[3] e successivamente dovette quindi giocare con 3 schegge nel ginocchio[5] e sottoporsi a diverse operazioni[2][4] (7 in totale nel corso degli anni).[6] Le ferite e le operazioni lo costrinsero anche a ritirarsi dall'attività agonistica[3] nel 1956, a 32 anni.[6]

Conta 21 presenze e 10 reti con la Nazionale tedesca occidentale,[5] con cui esordì il 22 novembre 1950 contro la Svizzera (1-0).[1][4][6]

Fece parte della selezione che vinse i Mondiali nel 1954, dove disputò 5 delle 6 partite giocate dalla Germania Ovest, compresa la vittoriosa finale contro l'Ungheria,[7] nelle quali segnò 4 reti.[1][2][8]

Scomparsa[modifica | modifica wikitesto]

Walter è scomparso nel 2013; oggi la sua tomba si trova nel cimitero principale di Kaiserslautern.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Statua in memoria dei giocatori del Kaiserslautern che disputarono la finale del campionato del mondo 1954. Da sinistra a destra: Liebrich, F. Walter, Kohlmeyer, Eckel e O. Walter.

Club[modifica | modifica wikitesto]

Kaiserslautern: 1950-1951, 1952-1953

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Svizzera 1954

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Ottmar Walter - Goals in International Matches, rsssf.com. URL consultato il 14 novembre 2008.
  2. ^ a b c d e (DE) Alles Gute, Ottes!, fck.de, 6 marzo 2012. URL consultato il 5 aprile 2012.
  3. ^ a b c d (DE) Jens Vollmer, Happy Birthday Ottmar Walter!, magazin-insider.de, 6 marzo 2012. URL consultato il 5 aprile 2012.
  4. ^ a b c (DE) Hartmut Scherzer, Ein „Held von Bern“ wird 85, faz.net, 6 marzo 2009. URL consultato il 5 aprile 2012.
  5. ^ a b c d e (DE) Großes Verdienstkreuz für Geburtstagskind Ottmar Walter, rp-online.de, 7 marzo 2004. URL consultato il 5 aprile 2012.
  6. ^ a b c d (DE) Ottmar Walter wird 85, focus.de, 6 marzo 2009. URL consultato il 5 aprile 2012.
  7. ^ (EN) Germany FR - Hungary 3:2 (2:2), fifa.com. URL consultato il 5 aprile 2012.
  8. ^ (EN) Switzerland 1954 - Top goals, fifa.com. URL consultato il 2 giugno 2009.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN295997678 · GND: (DE1031166416