Junior Eurovision Song Contest 2017

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Junior Eurovision Song Contest 2017
JESC 2017. Polina Bogusevich with prize (3).jpg
La vincitrice della manifestazione, Polina Bogusevich con il trofeo
EdizioneXV (15ª)
Periodo26 novembre 2017[1]
SedeTbilisi Olympic Palace, Tbilisi, Georgia Georgia
PresentatoreHelen Kalandadze
Lizi Japaridze
Trasmissione TVGPB in Eurovisione
Partecipanti16
Paesi debuttanti-
RitiriBulgaria Bulgaria
Israele Israele
RitorniPortogallo Portogallo
VincitoreRussia Russia (2) Polina Bogusevich, Wings
SecondoGeorgia Georgia
TerzoAustralia Australia
Cronologia
20162018

Il Junior Eurovision Song Contest 2017 è stata la quindicesima edizione del concorso canoro riservato ai bambini e ragazzi dai 9 ai 14 anni. L'evento si è tenuto a Tbilisi in Georgia il 26 novembre 2017[1].

In quest'edizione torna in competizione il Portogallo, già vincitore dell'Eurovision Song Contest 2017, dopo 9 anni d'assenza, mentre Bulgaria ed Israele hanno annunciato il loro ritiro.

È la prima volta in assoluto che la Georgia organizza un evento organizzato dall'UER.

La competizione è stata vinta dalla Russia, che con questa è arrivata a due vittorie (l'altra è del 2006).[2]

Organizzazione[modifica | modifica wikitesto]

Sede dell'evento[modifica | modifica wikitesto]

Il Tbilisi Olympic Palace, sede dello Junior Eurovision Song Contest 2017.

Il 22 novembre 2016 GPB ha annunciato di aver iniziato i colloqui con l'EBU in relazione ad ospitare il concorso del 2017. Successivamente nel febbraio 2017, l'EBU conferma che il concorso sarebbe stato ospitato dalla Georgia.[3] Il 26 febbraio 2017 viene confermato che il concorso si sarebbe svolto a Tbilisi, mentre il 16 marzo è stato annunciato il Tbilisi Sports Palace come luogo che avrebbe ospitato la competizione e il 26 novembre 2017 come data scelta.[1] Successivamente, il 9 agosto 2017 la sede è stata cambiata, ed è stato annunciato che il Tbilisi Olympic Palace sarebbe stata la nuova sede dell'evento.

Il palcoscenico dello Junior Eurovision Song Contest 2017

Logo e slogan[modifica | modifica wikitesto]

Il 12 maggio 2017 la GPB e l'UER hanno annunciato, durante una conferenza stampa tenuta a Kiev, il logo e lo slogan di questa edizione, che è "Shine Bright".

Il progetto dell’emittente pubblica georgiana GPB prevede che ogni Stato partecipante debba interpretare il messaggio durante il Junior Eurovision Song Contest.

Il logo rappresenta un grande sole segmentato con tanti raggi con colori raggianti.[4]

Sistema di voto[modifica | modifica wikitesto]

Da quest'anno viene reintrodotto il televoto, ma, a differenza del passato, per la prima volta è completamente online. Il televoto online viene diviso in due fasi:

  • La prima fase di votazione partirà il 24 novembre a partire dalle 15:59 fino 26 novembre, in cui il pubblico potrà votare dalle 3 alle 5 canzoni preferite, tra cui quella del proprio Paese, dietro una visione obbligatoria di un recap generale di tutte le canzoni in gara e una visione facoltativa di un minuto di prove tecniche.
  • Mentre la seconda fase della votazione, sempre online, durerà 15 minuti e partirà dal momento in cui l’ultima canzone in gara sarà stata ascoltata, come in un classico televoto.

Queste due fasi incideranno per il 50% nella composizione della classifica finale, sommata alla classifica delle giurie nazionali.[5]

Conduttori[modifica | modifica wikitesto]

Il 27 ottobre 2017 sono stati annunciati i presentatori di questa edizione: Helen Kalandadze e Lizi Japaridze.

Helen Kalandadze è nota nel mondo eurovisivo per essere stata la corista per Sopho Nizharadze all'Eurovision Song Contest 2010.

Lizi Japaridze è una cantante che ha rappresentato il proprio paese al Junior Eurovision Song Contest 2014, con il nome Lizi Pop.[6]

Interval Act[modifica | modifica wikitesto]

Il 23 novembre 2017 è stato annunciato che i The Virus, già rappresentanti della Georgia al Junior Eurovision Song Contest 2015, si esibiranno nell'Interval Act dello show.[7]

Partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

     Stati partecipanti che hanno scelto artista e/o brano

     Stati che hanno partecipato in passato ma non nel 2017

[8] Nazione Lingua Artista Brano Traduzione italiana del titolo Posizione Punti
01 Cipro Cipro[9] Greco,
Inglese
Nicole Nicolaou[10] I Wanna Be a Star[10] Voglio essere una stella 16 45
02 Polonia Polonia[11] Polacco Alicja Rega[12] Mój dom[12] Casa mia 8 138
03 Paesi Bassi Paesi Bassi[13] Olandese,
Inglese
FOURCE[14] Love Me[15] Amami 4 156
04 Armenia Armenia[16] Armeno,
Inglese
Misha[17] Boomerang[18] - 6 148
05 Bielorussia Bielorussia[19] Russo Helena Meraai[20] I Am The One (Ya samaya)[20] Io sono colei 5 149
06 Portogallo Portogallo[21] Portoghese,
Inglese
Mariana Venâncio[22] Youtuber[23] - 14 54
07 Irlanda Irlanda[24] Irlandese Muireann McDonnell[25] Súile glasa[25] Occhi verdi 15 54
08 Macedonia Macedonia[26] Macedone,
Inglese
Mina Blažev[27] Dancing Through Life[28] Danza attraverso la vita 12 69
09 Georgia Georgia
(organizzatore)[29]
Georgiano Grigol Kipshidze[30] Voice of The Heart[31] Voce del cuore 2 185
10 Albania Albania[32] Albanese,
Inglese
Ana Kodra[33] Don't Touch My Tree (Mos ma prekni pemën)[33] Non toccare il mio albero 13 67
11 Ucraina Ucraina[34] Ucraino,
Inglese
Anastasiya Bahinska[35] Don't Stop (Ne zupyniay)[35] Non fermarti 7 147
12 Malta Malta[36] Inglese,
Maltese
Gianluca Cilia[37] Dawra Tond[38] Rigirare 9 107
13 Russia Russia[39] Russo,
Inglese
Polina Bogusevich[40] Wings (Kryilja)[40] Ali 1 188
14 Serbia Serbia[41] Serbo Irina Brodić & Jana Paunović[42] Ceo svet je naš (Цео свет је наш)[42] Tutto il mondo è nostro 10 92
15 Australia Australia[43] Inglese Isabella Clarke[44] Speak Up[45] Parla 3 172
16 Italia Italia[46] Italiano,
Inglese
Maria Iside Fiore[47] Scelgo (My Choice)[47] - 11 86

Stati non partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

  • Austria Austria: Il 31 maggio 2017, ORF ha dichiarato che non avrebbe debuttato in questa edizione.[48]
  • Belgio Belgio: Il 30 maggio 2017, VRT ha confermato che non ha alcun piano per il ritorno alla competizione.[49]
  • Bulgaria Bulgaria: Il 15 ottobre 2017, BNT ha confermato il ritiro dalla competizione, poiché non è riuscito a trovare un candidato per la manifestazione.[50]
  • Danimarca Danimarca: Il 2 giugno 2017, DR ha confermato che non ha alcun piano per il ritorno alla competizione.[51]
  • Estonia Estonia: Il 25 giugno 2017, ETV ha confermato che non ha alcun piano per il debutto alla competizione.[52]
  • Finlandia Finlandia: Il 26 maggio 2017, YLE ha dichiarato che non avrebbe debuttato in questa edizione.[53]
  • Islanda Islanda: Il 27 giugno 2017, RÚV ha confermato che non ha alcun piano per il debutto alla competizione.[54]
  • Lettonia Lettonia: Il 19 maggio 2017, LTV ha dichiarato che la Lettonia non sarebbe tornata nell'edizione 2017.[55]
  • Regno Unito Regno Unito: Il 25 maggio 2017, ITV ha confermato che non avrebbe partecipato in quest'edizione.[56]
  • Slovenia Slovenia: Il 18 maggio 2017, RTV SLO ha dichiarato che lo Stato non sarebbe tornato nell'edizione 2017.[57]
  • Spagna Spagna: Il 3 luglio 2017, TVE ha confermato che non avrebbe partecipato in quest'edizione.[58]
  • Svezia Svezia: Il 24 maggio 2017, SVT ha confermato che non ha alcun piano per il ritorno alla competizione.[59]
  • Svizzera Svizzera: Il 22 maggio 2017, RSI ha annunciato di non avere intenzione di tornare a gareggiare nella competizione.[60]
  • Ungheria Ungheria: Il 27 luglio 2017, MTV ha dichiarato che non avrebbe debuttato in questa edizione.[61]

Portavoce[modifica | modifica wikitesto]

Trasmissione dell'evento e commentatori[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c "Junior Eurovision 2017 to take place on 26th November!". junioreurovision.tv. European Broadcasting Union. 16 March 2017
  2. ^ Junior Eurovision 2017: vince La Russia con Wings di Polina Bogusevich!, 26 novembre 2017. URL consultato il 26 novembre 2017.
  3. ^ "Georgia to host the 2017 Junior Eurovision Song Contest". junioreurovision.tv. European Broadcasting Union. 1 February 2017.
  4. ^ (EN) Georgia is Shining Bright As Preparations Begin For Junior Eurovision 2017, su Junior Eurovision Song Contest. URL consultato il 12 maggio 2017.
  5. ^ Junior Eurovision 2017: si potrà votare anche via web e per il proprio Paese!, 5 ottobre 2017. URL consultato il 5 ottobre 2017.
  6. ^ Meet the hosts of Junior Eurovision 2017! junioreurovision.tv. European Broadcasting Union. 16 March 2017
  7. ^ Junior Eurovision 2017: The Virus Announced As Interval Act Eurovoix 23 Novembre 2017
  8. ^ Emily Herbert, Junior Eurovision 2017 Running Order Revealed, su Eurovoix, 20 novembre 2017. URL consultato il 20 novembre 2017.
  9. ^ "Cyprus: Confirms Participation in Junior Eurovision 2017". eurovoix.com. Eurovoix.
  10. ^ a b Anthony Granger, Cyprus: Nicole Nicolaou To Junior Eurovision 2017, su eurovoix.com, Eurovoix, 15 settembre 2017. URL consultato il 15 settembre 2017.
  11. ^ Poland: Junior Eurovision Participation Confirmed
  12. ^ a b Paul Jordan, Alicja Rega to sing for Poland in Tbilisi!, su junioreurovision.tv, Junior Eurovision, 1º ottobre 2017. URL consultato il 1º ottobre 2017.
  13. ^ The Netherlands: Confirms Junior Eurovision 2017 Participation
  14. ^ Neil Farren, The Netherlands: Fource to Junior Eurovision 2017, su Eurovoix, 16 settembre 2017. URL consultato il 16 settembre 2017.
  15. ^ Neil Farren, The Netherlands: “Love Me” Music Video Released, su Eurovoix, 6 ottobre 2017. URL consultato il 6 ottobre 2017.
  16. ^ Sobre Fabiana Silva, Armênia confirma participação no Junior Eurovision, su escpedia.com, ESCpedia, 23 maggio 2017. URL consultato il 23 maggio 2017 (archiviato dall'url originale il 21 dicembre 2018).
  17. ^ Paul Jordan, Misha to represent Armenia in Georgia!, su Junior Eurovision.tv, 18 luglio 2017. URL consultato il 18 luglio 2017.
  18. ^ Emily Herbert, ARMENIA: MISHA TO SING “BOOMERANG” AT JUNIOR EUROVISION 2017, su eurovoix.com, Eurovoix, 13 ottobre 2017. URL consultato il 13 ottobre 2017.
  19. ^ Anthony Granger, Belarus: Confirms Participation In Junior Eurovision 2017, su eurovoix.com, Eurovoix, 23 dicembre 2016. URL consultato il 23 dicembre 2016.
  20. ^ a b Anthony Granger, Belarus: Helena Meraai To Compete in the Junior Eurovision Song Contest 2017, su eurovoix.com, Eurovoix, 25 agosto 2017. URL consultato il 25 agosto 2017.
  21. ^ "JESC’17: 16 Countries To Participate in Junior Eurovision 2017"| eurovoix.com| Eurovoix.
  22. ^ Anthony Granger, Portugal: Mariana Venâncio is Off to Junior Eurovision 2017, su eurovoix.com, Eurovoix, 5 ottobre 2017. URL consultato il 5 ottobre 2017.
  23. ^ Gerry Avelino, Portugal: Junior Eurovision song snippet released, televote opened, su eurovoix.com, Eurovoix, 30 settembre 2017. URL consultato il 30 settembre 2017.
  24. ^ Anthony Granger, Ireland: Confirms Junior Eurovision 2017 Participation, Eurovoix, 4 gennaio 2017. URL consultato il 4 gennaio 2017.
  25. ^ a b Padraig Muldoon, Ireland: Muireann McDonnell will sing “Súile Glasa” at Junior Eurovision 2017, su http://wiwibloggs.com, Wiwibloggs, 10 novembre 2017. URL consultato il 10 novembre 2017.
  26. ^ Anthony Granger, Macedonia: Junior Eurovision 2017 Participation Confirmed, Eurovoix, 30 giugno 2017. URL consultato il 30 giugno 2017.
  27. ^ Emily Herbert, FYR Macedonia: Mina Blažev to Junior Eurovision 2017, su eurovoix.com, Eurovoix, 8 settembre 2017. URL consultato l'8 settembre 2017.
  28. ^ Emily Herbert, FYR Macedonia: “Dancing Through Life” To Be Revealed 8th October, su eurovoix.com, Eurovoix, 5 ottobre 2017. URL consultato il 5 ottobre 2017.
  29. ^ "Georgia begins talks regarding hosting Junior Eurovision 2017". eurovoix.com. Eurovoix.
  30. ^ Emily Herbert, Georgia: Grigol Kipshidze To Junior Eurovision 2017, su eurovoix.com, Eurovoix, 8 settembre 2017. URL consultato l'8 settembre 2017.
  31. ^ Emily Herbert, GEORGIA: JUNIOR EUROVISION SONG REVEALED, su eurovoix.com, Eurovoix, 20 ottobre 2017. URL consultato il 20 ottobre 2017.
  32. ^ Belén García, Junior Eurovision: Albanian national final postponed until October 14, su Esc+Plus, 30 settembre 2017. URL consultato il 30 settembre 2017.
  33. ^ a b JESC 2017: Ana Kodra con “Mos ma prekni pemën” per Albania a Tbilisi, su L'Europazzia NEWS, 14 ottobre 2017. URL consultato il 14 ottobre 2017.
  34. ^ "Ukraine: Junior Eurovision Song Contest 2017 participation confirmed". eurovoix.com. Eurovoix.
  35. ^ a b Anthony Granger, Ukraine: Anastasiya Baginska To Junior Eurovision 2017, su eurovoix.com, Eurovoix, 25 agosto 2017. URL consultato il 25 agosto 2017.
  36. ^ Anthony Granger, Malta: Selects For Junior Eurovision 2017 on June 10, su Eurovoix, 24 marzo 2017. URL consultato il 25 marzo 2017.
  37. ^ Neil Farren, Malta: Gianluca Cilia to Junior Eurovision, su eurovoix.com, Eurovoix, 1º luglio 2017. URL consultato il 1º luglio 2017.
  38. ^ Neil Farren, Malta: Gianluca Cilia to Perform “Dawra Tond”, su eurovoix.com, Eurovoix, 29 settembre 2017. URL consultato il 29 settembre 2017.
  39. ^ Belén García, Russia: RTR confirms participation at Junior Eurovision 2017, submissions open!, su escplus.com, EscPlus, 23 dicembre 2016. URL consultato il 23 dicembre 2016.
  40. ^ a b EMANUELE LOMBARDINI, Junior Eurovision 2017: Polina Bogusevich con "Kryilja" per la Russia, su Eurofestival News, 4 giugno 2017. URL consultato il 4 giugno 2017.
  41. ^ Serbia: Junior Eurovision 2017 Participation Confirmed
  42. ^ a b Anthony Granger, Serbia: Irina Brodić and Jana Paunović To Junior Eurovision, su eurovoix.com, Eurovoix, 28 settembre 2017. URL consultato il 28 settembre 2017.
  43. ^ Emily Herbert, Australia: Junior Eurovision Participation Confirmed, su eurovoix.com, Eurovoix, 31 luglio 2017. URL consultato il 31 luglio 2017.
  44. ^ Paul Jordan, Isabella Clarke will represent Australia at Junior Eurovision 2017!, su Junior Eurovision.tv, 10 settembre 2017. URL consultato il 10 settembre 2017.
  45. ^ Iván Trejo, Australia: Isabella Clarke to sing Speak Up! at Junior Eurovision 2017, su Esc+Plus, 30 settembre 2017. URL consultato il 30 settembre 2017.
  46. ^ Anthony Granger, Italy: RAI Gulp Confirms Junior Eurovision 2017 Participation, Eurovoix, 26 giugno 2017. URL consultato il 26 giugno 2017.
  47. ^ a b Junior Eurovision 2017: per l'Italia Maria Iside Fiore con Scelgo (My choice), in Eurofestival News, 4 ottobre 2017. URL consultato il 4 ottobre 2017.
  48. ^ Belen Garcia, Austria: Will Not Debut In Junior Eurovision This Year (Eurovix), 31 maggio 2017. URL consultato il 31 maggio 2017.
  49. ^ (EN) Belgium: Will Not Return To Junior Eurovision This Year, Eurovoix
  50. ^ (EN) Bulgaria: BNT Will Not Participate in Junior Eurovision 2017, Eurovoix
  51. ^ (EN) Denmark: Will Not Return To Junior Eurovision This Year, Eurovoix
  52. ^ (EN) Anthony Granger, Estonia: ERR Has No Plans To Participate in Junior Eurovision 2017 (Eurovoix), 25 giugno 2017. URL consultato il 25 giugno 2017.
  53. ^ (EN) Emily Herbert, Finland: Will Not Debut In Junior Eurovision This Year (Eurovoix), 2 giugno 2017. URL consultato il 2 giugno 2017.
  54. ^ (EN) Anthony Granger, Iceland: RÚV Rules Out Junior Eurovision Debut (Eurovoix), 27 giugno 2017. URL consultato il 27 giugno 2017.
  55. ^ (EN) Anthony Granger, Latvia: Will Not Return To Junior Eurovision in 2017. URL consultato il 19 maggio 2017.
  56. ^ (EN) United Kingdom: ITV Will Not Return To Junior Eurovision in 2017, Eurovoix
  57. ^ (EN) Anthony Granger, Slovenia: No Return To Junior Eurovision in 2017. URL consultato il 18 maggio 2017.
  58. ^ (EN) Spain will not take part in Junior Eurovision 2017, Eurovoix
  59. ^ (EN) Sweden: Will Not Return To Junior Eurovision In 2017, Eurovoix
  60. ^ (EN) Switzerland: RSI Rules Out Return To Junior Eurovision in 2017, EuroVoix
  61. ^ Emily Herbert, Hungary: Will Not Debut At This Year’s Junior Eurovision Song Contest (Eurovix), 27 luglio 2017. URL consultato il 27 luglio 2017.
  62. ^ Albania: Commentator and Spokesperson Revealed, Eurovoix
  63. ^ Australia: Trio To Commentate on Junior Eurovision 2017, Eurovoix
  64. ^ Belarus: Evgeny Perlin Announced As Junior Eurovision 2017 Commentator, Eurovoix
  65. ^ Israel: KAN to Broadcast Junior Eurovision 2017, Eurovoix
  66. ^ Junior Eurovision 2017: al commento Laura Carusino e Mario Acampa, Eurofestival NEWS
  67. ^ Kazakhstan: Delegation Sent to Junior Eurovision 2017, Eurovoix
  68. ^ Poland: Junior Eurovision Moves To TVP2 For 2017, Eurovoix
  69. ^ Portugal: Hélder Reis announced as JESC commentator, Eurovoix
  70. ^ Junior Eurovision’17: Where To Watch the Show, Eurovoix
  71. ^ Финал конкурса «Детское Евровидение 2017» покажет телеканал «Карусель», su www.karusel-tv.ru. URL consultato il 22 novembre 2017.
  72. ^ Serbia: Olga Kapor And Tamara Petković Announced As Junior Eurovision 2017 Commentators, Eurovoix
  73. ^ Ukraine: Timur Miroshnychenko To Commentate on Junior Eurovision 2017, Eurovoix

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]