Junior Eurovision Song Contest 2008

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Junior Eurovision Song Contest 2008
Bzikibi.jpg
I vincitori della manifestazione, gli Bzikebi
EdizioneVI (6ª)
Periodo22 novembre 2008
SedeSpyros Kyprianou Athletic Centre, Limassol, Cipro Cipro
PresentatoreAlex Michae
Sophia Paraskeva
Trasmissione TVCyBC in Eurovisione
Partecipanti15
RitiriPortogallo Portogallo
Svezia Svezia
VincitoreGeorgia Georgia (1) Bzikebi, Bzz...
SecondoUcraina Ucraina
TerzoLituania Lituania
Cronologia
20072009

La sesta edizione del Junior Eurovision Song Contest si è svolta il 22 novembre 2008 presso lo Spyros Kyprianou Athletic Centre di Limassol, a Cipro.

Il concorso si è articolato in un'unica finale condotta da Alex Michae e Sophia Paraskeva, ed è stato trasmesso in 18 paesi (inclusa l'Australia). La durata totale del concorso è stata di 2 ore e 15 minuti.

In questa edizione il Portogallo e la Svezia hanno annunciato il proprio ritiro.

I vincitori sono stati gli Bzikebi per la Georgia con Bzz..., diventando il primo brano in una lingua artificiale a vincere un concorso dell'Eurovisione.

Organizzazione[modifica | modifica wikitesto]

La città che ha ospitato il Junior Eurovision Song Contest 2008

Come è già accaduto nell'edizioni precedenti, l'Unione europea di radiodiffusione (UER), ha annunciato che sarebbero state le emittenti interessate a presentare una candidatura per organizzare la manifestazione.

Il 27 maggio 2007, è stato annunciato che Cipro con l'emittente nazionale CyBC avrebbe avuto l'onore di organizzare la manifestazione, battendo le candidature della Svezia (TV4) e quella dell'Ucraina (NTU).

Lo Spyros Kyprianou Athletic Centre, sede del Junior Eurovision Song Contest 2008.

Scelta della sede[modifica | modifica wikitesto]

Subito dopo la conferma dell'organizzazione, CyBC confermò che la sede sarebbe stata lo Spyros Kyprianou Athletic Centre, la più grande e imponente arena sportiva coperta multi dinamica dell'intera isola ellenica.[1]

Presentatori[modifica | modifica wikitesto]

I presentatori incaricati di condurre l'evento sono stati: Alex Michae e Sophia Paraskeva.[2]

Sistema di voto[modifica | modifica wikitesto]

Per la prima volta viene modificato il sistema di voto del concorso. Oltre al televoto vengono implementate delle giurie nazionali, composte da esperti del settore, che conta per il 50% del punteggio totale del voto nazionale.[3]

Stati partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

     Stati partecipanti

     Stati che hanno partecipato in passato ma non nel 2008

Stato[4] Artista[4] Brano[4] Lingua Processo di selezione
Armenia Armenia Monika Manucharova Im ergi hnchyune Armeno Junior Eurosong, 11 luglio 2008
Belgio Belgio Oliver Shut Up Olandese Junior Eurosong, 27 settembre 2008
Bielorussia Bielorussia Daša, Alina & Karina Serdse Belarusi Bielorusso,
russo
Song for Eurovision, 12 settembre 2008
Bulgaria Bulgaria Krastjana Krasteva Edna mečta Bulgaro Nacionalen final 2008, 18 settembre 2008
Cipro Cipro
(organizzatore)
Elena Mannouri & Charis Savva Gioupi gia! Greco Ethnikos Telikos 2008, 28 giugno 2008
Georgia Georgia Bzikebi Bzz... Immaginaria Junior Eurovision 2008, 4 ottobre 2008
Grecia Grecia Niki Yiannouchu Kapoia nychta Greco Selection for Cyprus, 27 settembre 2008
Lituania Lituania Eglė Jurgaitytė Laiminga diena Lituano Mažųjų žvaigždžių ringas 2008, 5 ottobre 2008
Macedonia Macedonia Bobi Andonov Prati mii SMS Macedone Dečja pesna Eurovizije, 26 settembre 2008
Malta Malta Daniel Testa Junior Swing Inglese Junior Eurosong 08, 13 settembre 2008
Paesi Bassi Paesi Bassi Marissa 1 dag Olandese Junior Songfestival 2008, 4 ottobre 2008
Romania Romania Mădălina & Andrada Salvaţi planeta! Rumeno Selecţia Naţională Eurovision Junior 2008, 1º giugno 2008
Russia Russia Michail Puntov Spit angel Russo Junior EuroSong 2008, 1º giugno 2008
Serbia Serbia Maja Mazić Uvek kad u nebo pogledam Serbo Izbor za dečju pesmu Evrovizije 2008, 21 settembre 2008
Ucraina Ucraina Viktorija Petryk Matrosy Ucraino Nacvidbir 2008

Finale[modifica | modifica wikitesto]

La finale si è svolta il 22 novembre 2008 alle 18:00 CEST; vi hanno gareggiato 15 paesi.

Negli interval acts si sono esibiti: Dima Bilan, Evridiki & Dimitris Korgialas e tutti i partecipanti che si sono esibiti con la common song Hand in Hand.

# Nazione Artista Brano Punti Posizione
01 Romania Romania Mădălina & Andrada Salvaţi planeta! 58
02 Armenia Armenia Monika Manucharova Im ergi hnchyune 59
03 Bielorussia Bielorussia Daša, Alina & Karina Serdse Belarusi 86
04 Russia Russia Michail Puntov Spit angel 73
05 Grecia Grecia Niki Yiannouchu Kapoia nychta 19 14º
06 Georgia Georgia Bzikebi Bzz... 154
07 Belgio Belgio Oliver Shut Up 45 11º
08 Bulgaria Bulgaria Krastjana Krasteva Edna mečta 15 15º
09 Serbia Serbia Maja Mazić Uvek kad u nebo pogledam 37 12º
10 Malta Malta Daniel Testa Junior Swing 100
11 Paesi Bassi Paesi Bassi Marissa 1 dag 27 13º
12 Ucraina Ucraina Viktorija Petryk Matrosy 135
13 Lituania Lituania Eglė Jurgaitytė Laiminga diena 103
14 Macedonia Macedonia Bobi Andonov Prati mii SMS 93
15 Cipro Cipro Elena Mannouri & Charis Savva Gioupi gia! 46 10º

12 punti

N. A Da
8 Georgia Georgia Armenia, Belgio, Bulgaria, Cipro, Lituania, Paesi Bassi, Russia, Ucraina
3 Ucraina Ucraina Georgia, Malta, Romania
1 Cipro Cipro Grecia
1 Lituania Lituania Serbia
1 Russia Russia Bielorussia
1 Serbia Serbia Macedonia

Stati non partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

  • Azerbaigian Azerbaigian: il paese caucasico ha dimostrato interesse nella partecipazione ma si è ritirato il 15 ottobre 2008, dopo la dead line, perché il comitato che doveva organizzare la partecipazione, ha sostenuto di non aver trovato i candidati ideali per un evento così importante. Il governo ha inoltre confermato il pagamento di una penale per il ritiro.[5]
  • Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina: dopo aver mostrato un'iniziale volontà di partecipazione, il paese si è ritirato.
  • Galles Galles: La televisione di lingua gallese S4C ha dimostrato interesse per una partecipazione al concorso, ma la proposta venne respinta dall'UER a causa dello status da nazione costitutiva del Regno Unito, che con l'emittente BBC possiede l'esclusività sulla partecipazione degli eventi in Eurovisione.[6]
  • Israele Israele: come per la Bosnia ed Erzegovina, dopo aver confermato provvissoriamente la propria presenza, il paese si è ritirato.
  • Polonia Polonia: dopo essersi ritirata nell'edizione 2004, lo stato ha considerato un ipotetico ritorno nel concorso. Tuttavia il 23 ottobre 2008 è stata confermata la non partecipazione dello stato.[7]
  • Portogallo Portogallo: il 28 maggio 2008 Rádio e Televisão de Portugal ha espresso la volontà di non continuare a partecipare, citando ache gli scarsi risultati conseguiti nei due soli anni di partecipazione.[8]
  • Svezia Svezia: nonostante la candidatura per ospitare il concorso, TV4 decide di ritirarsi principalmente per scarso interesse nel concorso, ma soprattutto per la pianificazione di altri eventi nello stesso periodo, in particolare il MPG Nordic.[9]

Portavoce[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Alexandru Niculita, Palais des Sports, su Limassol Municipal. URL consultato il 23 gennaio 2021 (archiviato dall'url originale il 27 settembre 2011).
  2. ^ European Broadcasting Union, Meet the hosts: Sophia and Alex!, su junioreurovision.tv, 10 settembre 2008. URL consultato il 23 gennaio 2021.
  3. ^ Junior: Minor format changes introduced | Junior Eurovision Song Contest | Junior Eurovision Song Contest - Kyiv 2013, su Junioreurovision.tv. URL consultato il 23 gennaio 2021.
  4. ^ a b c (EN) Participants of Lemesos 2008, su junioreurovision.tv. URL consultato il 19 febbraio 2021.
  5. ^ Детское Евровидение 2008 Кипр Новости Junior Eurovision 2008 Cyprus News, Esckaz.com, 14 novembre 2008. URL consultato il 23 ottobre 2013.
  6. ^ Junior Eurovision Song Contest 2008 info page, ESCKaz.com. URL consultato il 29 gennaio 2021.
  7. ^ Details on Poland non participation, oikotimes.com. URL consultato il 23 ottobre 2013 (archiviato dall'url originale il 17 febbraio 2012).
  8. ^ RTP withdraw from Junior Eurovision 2008, su oikotimes.com. URL consultato il 28 maggio 2008 (archiviato dall'url originale il 6 dicembre 2008).
  9. ^ Details on Swedish withdrawal, ESCKaz.com. URL consultato il 23 ottobre 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]