Junior Eurovision Song Contest 2006

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Junior Eurovision Song Contest 2006
EdizioneIV (4ª)
Periodo2 dicembre 2006
SedeSala Polivalentă, Bucarest, Romania Romania
PresentatoreAndreea Marin Bănică
Ioana Ivan
Andrei Mateiu (Green Room)
Emittente TVTVR in Eurovisione
Partecipanti15
Paesi debuttantiPortogallo Portogallo
Serbia Serbia
Ucraina Ucraina
RitiriDanimarca Danimarca
Lettonia Lettonia
Norvegia Norvegia
Regno Unito Regno Unito
Serbia e Montenegro Serbia e Montenegro
RitorniCipro Cipro
VincitoreRussia Russia (1°)
con la canzone:
Vesennij jazz
SecondoBielorussia Bielorussia
TerzoSvezia Svezia
Cronologia
20052007

La quarta edizione del Junior Eurovision Song Contest si è svolta il 2 dicembre 2006 presso la Sala Polivalentă di Bucarest, in Romania.

Il concorso si è articolato in un'unica finale condotta da Andreea Marin Bănică, Ioana Ivan ed Andrei Mateiu, ed è stato trasmesso in 19 paesi (inclusa l'Australia). La durata totale del concorso è stata di 2 ore e 15 minuti.

In questa edizione edizione hanno debuttato il Portogallo, l'Ucraina e la Serbia, prima partecipazione come Paese indipendente. Cipro ha confermato il suo ritorno dopo il ritiro in extremis avvenuto durante l'edizione precedente, mentre la Danimarca, Lettonia, Norvegia e Regno Unito hanno annunciato il proprio ritiro dal concorso.

Mentre la Serbia e Montenegro, venne esclusa dalla partecipazione a seguito del referendum sull'indipendenza del Montenegro, in effetti il paese non esisteva più.

Le vincitrici sono state le gemelle Anastasija & Maria Tolmačëvy per la Russia con Vesinnij jazz.

Organizzazione[modifica | modifica wikitesto]

La città che ha ospitato il Junior Eurovision Song Contest 2006

Come è già accaduto durante l'edizione precedente, l'Unione europea di radiodiffusione (UER), ha annunciato che sarebbero state le emittenti interessate a presentare una candidatura per organizzare la manifestazione.

Nel 2005, è stato annunciato che la Romania con l'emittente nazionali TVR avrebbero avuto l'onore di organizzare la manifestazione, battendo le candidature della Croazia (HRT) e quella dei Paesi Bassi (AVRO).[1][2]

La Sala Polivalentă, sede del Junior Eurovision Song Contest 2006.

Scelta della sede[modifica | modifica wikitesto]

Subito dopo la conferma dell'organizzazione, TVR confermò che la sede sarebbe stata la Sala Polivalentă, arena collocata all'interno del Parco Tineretului, parco pubblico nella zona meridionale della capitale rumena Bucarest. Con una capacità di 12.000 persone, viene utilizzata per ospitare concerti e per sport al coperto tra cui tennis, ginnastica, pallavolo, basketball, sollevamento pesi e wrestling.

Presentatori[modifica | modifica wikitesto]

I presentatori incaricati di condurre l'evento sono stati: Andreea Marin Bănică, Ioana Ivan ed Andrei Mateiu.

Stati partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

     Stati partecipanti

     Stati che hanno partecipato in passato ma non nel 2006

Stato[4] Artista[4] Brano[4] Lingua Processo di selezione
Belgio Belgio Thor Salden Een tocht door het donker Olandese Eurosong for Kids 2006, 1º ottobre 2006
Bielorussia Bielorussia Andrėj Kunec Novyj den' Russo Junior Eurosong
Cipro Cipro Louis Panagiōtou & Christina Christofī Agoria Koritsia Greco Ethnikos Telikos 2005, 30 settembre 2006
Croazia Croazia Mateo Đido Lea Croato Dječja Pjesma Eurovizije 2006
Grecia Grecia Chloī Sofia Boletī Den peirazei Greco Eurovision Junior 2006
Macedonia Macedonia Zana Aliu Vljubena Macedone Junior EuroSong 2006
Malta Malta Sophie DeBattista Extra Cute Inglese Junior Song For Europe 2006
Paesi Bassi Paesi Bassi Kimberly Goed Olandese Junior Songfestival 2006
Portogallo Portogallo Pedro Madeira Deixa-me sentir Portoghese Festival da Canção Junior 2006
Romania Romania
(organizzatore)
New Star Music Povestea mea Rumeno Selecţia Naţională Eurovision Junior 2006, 1º giugno 2006
Russia Russia Anastasija & Maria Tolmačëvy Vesennij jazz Russo Junior EuroSong 2006, 4 giugno 2006
Serbia Serbia Neustrašivi Učitelji Stranih Jezika Učimo strane jezike Serbo, inglese Izbor za dečju pesmu Evrovizije 2006, 1º ottobre 2006
Spagna Spagna Dani Fernandez Te doy mi voz Spagnolo Eurojunior 2006
Svezia Svezia Molly Sandén Det finaste någon kan få Svedese Stage Junior 2006, 2 settembre 2006
Ucraina Ucraina Nazar Sljusarčuk Chlopčyk Rock 'n' Roll Ucraino Nacvidbir 2006

Finale[modifica | modifica wikitesto]

La finale si è svolta il 2 dicembre 2006 alle 18:00 CEST; vi hanno gareggiato 15 paesi.

Negli interval acts si sono esibiti: Ksenija Sitnik, vincitrice dell'edizione precedente, un'esibizione medley di break dance e balli tradizionali della Romania, oltre ad un medley degli ultimi tre brani rappresentanti della Romania.

Nazione Artista Brano Punti Posizione
01 Portogallo Portogallo Pedro Madeira Deixa-me sentir 22 14
02 Cipro Cipro Louis Panagiōtou & Christina Christofī Agoria Koritsia 58 8
03 Paesi Bassi Paesi Bassi Kimberly Goed 44 12
04 Romania Romania New Star Music Povestea mea 80 6
05 Ucraina Ucraina Nazar Sljusarčuk Chlopčyk Rock 'n' Roll 58 9
06 Spagna Spagna Dani Fernandez Te doy mi voz 90 4
07 Serbia Serbia Neustrašivi Učitelji Stranih Jezika Učimo strane jezike 81 5
08 Malta Malta Sophie DeBattista Extra Cute 48 11
09 Macedonia Macedonia Zana Aliu Vljubena 14 15
10 Svezia Svezia Molly Sandén Det finaste någon kan få 116 3
11 Grecia Grecia Chloī Sofia Boletī Den peirazei 33 13
12 Bielorussia Bielorussia Andrėj Kunec Novyj den' 129 2
13 Belgio Belgio Thor Salden Een tocht door het donker 71 7
14 Croazia Croazia Mateo Ðido Lea 50 10
15 Russia Russia Anastasija & Maria Tolmačëvy Vesennij jazz 154 1

12 punti

N. A Da
7 Russia Russia Belgio, Bielorussia, Croazia, Romania, Serbia, Svezia, Ucraina
3 Bielorussia Bielorussia Malta, Portogallo, Russia
1 Cipro Cipro Grecia
Croazia Croazia Macedonia
Grecia Grecia Cipro
Romania Romania Spagna
Svezia Svezia Paesi Bassi

Portavoce[modifica | modifica wikitesto]

Trasmissione dell'evento e commentatori[modifica | modifica wikitesto]

Paese Emittente Stazione Commentatori Note
Andorra Andorra RTVA Sconosciuto
Australia Australia SBS SBS Television Nessuno
Belgio Belgio VRT Één Ilse Van Hoecke
Jelle Cleymans
Bielorussia Bielorussia BTRC BT
Belarus TV
Denis Kur'jan
Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina BHRT Sconosciuto
Cipro Cipro CyBC Kyriakos Pastidīs
Croazia Croazia HRT HRT Plus Sconosciuto
Grecia Grecia ERT Renia Tsitsimpikou
Giōrgos Amyras
Israele Israele IBA Nessuno [5]
Macedonia Macedonia MRT MTV 1 Milanka Rašik
Malta Malta PBS TVM Valerie Vella
Paesi Bassi Paesi Bassi AVRO Sipke Jan Bousema
Portogallo Portogallo RTP RTP1 Isabel Angelino
Romania Romania TVR TVR1 Ioana Isopecu
Alexandru Nagy
Russia Russia VGTRK Rossija 1 Ol'ga Šelest
Serbia Serbia RTS RTS2 Duška Vučinić-Lučić
Spagna Spagna TVE TVE1 Fernando Argenta
Lucho
Svezia Svezia TV4 Adam Alsing
Ucraina Ucraina NTU Timur Mirošnyčenko [6]

Stati non partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

  • Armenia Armenia: ARMTV era in trattativa con l'UER per un possibile debutto nella competizione, tuttavia i piani non andarono a buon fine e il debutto venne posticipato all'edizione successiva.
  • Danimarca Danimarca: DR ha annunciato il ritiro dalla competizione per concetrarsi sul Melodi Grand Prix Junior, competizione canora scandinava per bambini e ragazzi, citando anche che la manifestazione getta troppa pressione sui giovani partecipanti.
  • Norvegia Norvegia: come la Danimarca, NRK ha annunciato il ritiro per concetrarsi sul Melodi Grand Prix Junior.
  • Lettonia Lettonia: LTV ha annunciato il ritiro citando problemi economici.
  • Monaco Monaco: TMC aveva mostrato interesse nel partecipare,[7] tuttavia si è successivamente ritirata per motivi non specificati.
  • Montenegro Montenegro: a seguito della divisione della confederazione serbo-montenegrina, l'UER ha offerto all'emittente nazionale RTCG la possibilità di partecipare al concorso. Tuttavia l'emittente ha declinato l'invito, non prendendo parte alla competizione.
  • Regno Unito Regno Unito: ITV ha annunciato il ritiro a causa dei bassi ascolti riscontrati nelle ultime tre edizioni.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 'EBU Confirms: Romania to host Junior 2006', su esctoday.com. URL consultato il 16 ottobre 2020.
  2. ^ 'Croatia and Romania want to host junior 2006' Archiviato il 16 novembre 2006 in Internet Archive.
  3. ^ Surprize, surprize, su Surprize-surprize.ro. URL consultato il 16 ottobre 2020 (archiviato dall'url originale il 4 novembre 2013).
  4. ^ a b c (EN) Participants of Bucharest 2006, su junioreurovision.tv. URL consultato il 19 febbraio 2021.
  5. ^ Eurovision Israel getting into the JESC spirit, su ESC Today, 22 novembre 2007. URL consultato il 22 ottobre 2020.
  6. ^ (UK) UK:«Дитяче Євробачення» як взірець для дорослого, su Telekritika, 5 dicembre 2006. URL consultato il 22 ottobre 2020 (archiviato dall'url originale il 3 novembre 2013).
  7. ^ Eurovision Monaco plans junior participation in 2006, su ESCToday.com, 22 luglio 2005. URL consultato il 22 ottobre 2020.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]