Vincenzo Cantiello

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vincenzo Cantiello
Vincenzo Cantiello (JESC 2014 winner) with his prize.jpg
Vincenzo Cantiello con il primo premio del Junior Eurovision Song Contest 2014 all'Aeroporto Internazionale di Malta
Nazionalità Italia Italia
Genere Pop
Soul
Periodo di attività 2009 – presente
Strumento Voce
Album pubblicati 2
Studio 2

Vincenzo Cantiello (Sant'Arpino, 25 agosto 2000) è un cantante italiano, rappresentante dell'Italia al Junior Eurovision Song Contest 2014 svoltosi a Malta, che vinse con la canzone Tu primo grande amore.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato dal padre Raffaele Cantiello e dalla madre Marianna Russo, Cantiello ha mosso i primi passi nella musica cantando nel coro della sua Chiesa. Il padre, che suonava la tastiera nella piccola comunità, notò che Vincenzo amava cantare e si divertiva spesso cambiando i motivi delle canzoni e facendo seconde voci, allora gli fece cantare varie canzoni da solista e spesso anche con la sorella Debora, e fu li che iniziò la sua passione per il canto.

Nel 2009 iniziò a cantare ai piano-bar e a partecipare alle manifestazioni locali, nelle quali risultò sempre tra i primi tre classificati, tutto ciò sempre con la presenza dei due genitori. Negli anni successivi ha partecipato spesso alle manifestazioni e concorsi di Cant'Atella e nel 2013, con il brano Glitter & Gold di Rebecca Ferguson, vinse il premio della critica, il secondo posto e l'occasione di registrare l'omonima canzone attualmente disponibile su internet. Nello stesso anno pubblica la sua prima cover su YouTube, We Are Young dei Fun.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2014, dopo una serie di provini, Cantiello ha preso parte al talent show Ti lascio una canzone, nel quale è rimasto impegnato tra febbraio e aprile, riscuotendo successo. Durante la sua permanenza, ha interpretato vari brani, tra cui E poi di Giorgia (con la quale ha duettato nella prima puntata), e tre brani di Claudio Baglioni: E tu, Tu come stai e Sabato pomeriggio. Notevole l'interpretazione di Cinque Giorni di Michele Zarrillo durante la terza puntata.

Viene successivamente scelto per rappresentare l'Italia al debutto al Junior Eurovision Song Contest 2014 in Malta. Vince la dodicesima edizione del concorso con Tu primo grande amore, accumulando un totale di 159 punti, e distaccandosi dalla Bulgaria per soli 12 punti. Nell'anno successivo ha annunciato i voti italiani e ha dato il premio al vincitore.

Nell'aprile del 2015 ha pubblicato la sua cover di All of Me di John Legend.

Il 22 aprile 2016 esce il suo nuovo singolo Longing for Someone scritto per lui da One Universe.

Il 17 novembre 2016 presenta a Malta il secondo singolo scritto per lui da One Universe dal titolo Summer Thrill.

Il 15 dicembre 2016 esce il suo primo album realizzato e scritto per lui da One Universe dal titolo Never Too Much.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • 2013 — Glitter & Gold
  • 2014 — Tu primo grande amore
  • 2015 — All of Me
  • 2015 — Take Me to Church
  • 2016 — Non è mai abbastanza
  • 2016 — Longing for Someone
  • 2016 — Summer Thrill

Album[modifica | modifica wikitesto]

  • 2016 — Never Too Much

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Vincitore Junior Eurovision Song Contest Successore
Gaia Cauchi (2013) 2014 Destiny Chukunyere (2015)