Hannoverscher Sportverein von 1896 2010-2011

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Hannoverscher Sportverein von 1896
Stagione 2010-2011
AllenatoreGermania Mirko Slomka
All. in secondaGermania Dirk Bremser
PresidenteGermania Martin Kind
Bundesliga
Coppa di GermaniaPrimo Turno
Maggiori presenzeCampionato:
Germania Konstantin Rausch (34)
Totale:
Germania Christian Schulz (34)
Germania Konstantin Rausch (34)
Stati Uniti Steven Cherundolo (34)
Germania Lars Stindl (34)
Miglior marcatoreCampionato:
Costa d'Avorio Didier Ya Konan (14 reti)
Totale:
Costa d'Avorio Didier Ya Konan (14 reti)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Hannoverscher Sportverein von 1896 nelle competizioni ufficiali della stagione 2010-2011.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la salvezza raggiunta all'ultima giornata della stagione precedente, l'Hannover 96 riparte confermando l'allenatore Mirko Slomka. La rosa viene decisamente rinnovata in estate. Lasciano la squadra a fine contratto il brasiliano Vinícius Bergantin e soprattutto il tanto amato numero 10, l'olandese Arnold Bruggink (111 presenze con i Roten). Koné (Siviglia), Ďurica (Lokomotiv Mosca) ed Élson (Stoccarda) dopo un anno in prestito in Bassa Sassonia rientrano alla base. Altre cessioni di rilievo sono quelle dei centrocampisti Balitsch (al Bayer Leverkusen) e Rosenthal (al Friburgo), e dell'attaccante Štajner (allo Slovan Liberec). Štajner lascia Hannover dopo 218 presenze e 42 reti realizzate. In aggiunta ci sono i ritiri di Gospodarek e Krzynówek.

A compensare gli addii, la società effettua otto acquisti importanti: due di questi sono portieri, Markus Miller dal Karlsruher FC e Ron-Robert Zieler dal Manchester United. In difesa arriva il nazionale austriaco Pogatetz dal Middlesbrough. Per il centrocampo i rinforzi sono Lars Stindl, ventiduenne con già 56 presenze nel Karlsruher (aveva realizzato il primo goal in Bundesliga proprio contro l'Hannover), l'americano DaMarcus Beasley (dai Rangers) e il portoghese Carlitos dal Basilea. Per il reparto offensivo vengono ingaggiati il norvegese Mohammed Abdellaoue dal Vålerenga e Moritz Stoppelkamp dall'Oberhausen.

Nonostante i tanti cambiamenti, la nuova stagione dell'Hannover inizia in salita, con la delusione dell'eliminazione dalla Coppa di Germania al primo turno, con la formazione dell'SV Elversberg (terza divisione), un'inaspettata sconfitta (ai rigori) che però non inciderà sul rendimento in campionato, poiché l'Hannover esordirà con due vittorie consecutive, in casa con l'Eintracht e poi a Gelsenkirchen sullo Schalke 04. Alla terza giornata la squadra di Slomka va sul 2-0 sul Bayer Leverkusen, che però riuscirà a rimontare, firmando il pareggio proprio al 90'. La prima sconfitta in Bundesliga arriverà nel derby con il Wolfsburg. La marcia dei Roten è rassicurante, nonostante risultati altalenanti, la squadra riesce a mantenersi nelle prime posizioni conquistando vittorie importanti contro Werder Brema, Amburgo (con rete al 91' di Hanke, che sarà ceduto al Borussia Mönchengladbach a gennaio) e la sorpresa Mainz. Conclude il girone di andata al quarto posto, a soli due punti dal secondo posto.

L'obiettivo salvezza viene raggiunto con grande anticipo e l'Hannover prova a conquistare un posto nelle coppe europee. La vittoria alla prima di ritorno a Francoforte (0-3) vale il sorpasso su Mainz e Bayer e il secondo posto solitario, che durerà però solo per una giornata. Il Bayer Leverkusen prova a inseguire la capolista Dortmund, mentre l'Hannover deve fronteggiare il ritorno del Bayern Monaco, autore di un girone di andata deludente, per conquistare l'accesso ai preliminari di Champions League. L'Hannover riesce a vincere il derby di ritorno con il Wolfsburg (1-0). Al 24º turno i Roten approfittano della sconfitta casalinga del Bayern con il Borussia Dortmund e, vincendo ad Amburgo sul St.Pauli, sorpassano in classifica i bavaresi.

Si arriva così allo scontro diretto tra le due pretendenti alla Champions: una partita dominata dall'Hannover che infila tre volte la porta del Bayern, sfiorando più volte il quarto goal (3-1 il risultato finale), una prestazione storica che però non viene confermata nelle gare seguenti. La formazione di Slomka infatti cade due volte in trasferta (prima a Colonia e poi a Dortmund) e il Bayern recupera punti importanti. Si accende così una corsa incredibile di sorpassi e contro-sorpassi, partita dopo partita, con l'Hannover che a tre giornate dalla fine è ancora terzo. La vittoria esterna sul Friburgo (1-3) garantisce la matematica qualificazione alla UEFA Europa League 2011-2012 e crea forse una sorta di appagamento nella formazione della Bassa Sassonia, che non riesce a centrare la storica qualificazione in Champions League, perdendo due delle ultime tre partite.

All'ultima giornata l'Hannover riesce a sconfiggere il Norimberga per 3-1 e mantiene a distanza di due punti il Mainz, conquistando il quarto posto che è anche il miglior piazzamento mai ottenuto in Bundesliga.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Lo sponsor ufficiale della stagione 2010-2011 è la Touristik Union International (TUI AG). La divisa casalinga è una maglia di color amaranto, pantaloncini e calzettoni bianchi. La divisa di riserva è una maglia di color beige, pantaloncini amaranto e calzettoni beige. La terza divisa contiene i colori sociali del club (nero bianco e verde).

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

La rosa e la numerazione sono aggiornate al 31 maggio.

N. Ruolo Giocatore
1 Germania P Florian Fromlowitz
3 Danimarca C Leon Andreasen
4 Austria D Emanuel Pogatetz
5 Svizzera D Mario Eggimann
6 Stati Uniti D Steve Cherundolo
7 Portogallo C Sérgio Pinto
8 Albania C Altin Lala
11 Costa d'Avorio A Didier Ya Konan
13 Germania A Jan Schlaudraff
14 Germania P Markus Miller
15 Costa d'Avorio D Constant Djakpa
16 Stati Uniti C DaMarcus Beasley
17 Germania A Moritz Stoppelkamp
19 Germania D Christian Schulz
N. Ruolo Giocatore
20 Germania P Ron-Robert Zieler
21 Tunisia D Karim Haggui
23 Tunisia D Sofian Chahed
25 Norvegia A Mohammed Abdellaoue
26 Germania C Henrik Ernst
28 Germania C Lars Stindl
30 Portogallo C Carlitos
31 Germania D Tim Hofmann
32 Finlandia A Mikael Forssell
33 Germania C Manuel Schmiedebach
34 Germania D Konstantin Rausch
35 Germania D Christopher Avevor
36 Germania C Willi Evseev
37 Germania D Felix Burmeister

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Bundesliga[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Fußball-Bundesliga 2010-2011.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Hannover
21 agosto 2010, ore 15:30 CEST
1ª giornata
Hannover 96 2 – 1 Rosso e Nero.png Eintracht Francoforte AWD Arena

Gelsenkirchen
28 agosto 2010, ore 18:30 CEST
2ª giornata
Schalke 04 600px Blu e Bianco bordato con martello.png 1 – 2 Hannover 96 Veltins-Arena

Hannover
11 settembre 2010, ore 15:30 CEST
3ª giornata
Hannover 96 2 – 2 Bayer Leverkusen AWD Arena

Wolfsburg
18 settembre 2010, ore 15:30 CEST
4ª giornata
Wolfsburg 2 – 0 Hannover 96 Volkswagen-Arena

Hannover
21 settembre 2010, ore 20:00 CEST
5ª giornata
Hannover 96 4 – 1 Werder Brema AWD Arena

Kaiserslautern
26 settembre 2010, ore 17:30 CEST
6ª giornata
Kaiserslautern 0 – 1 Hannover 96 Fritz-Walter-Stadion

Hannover
1º ottobre 2010, ore 20:30 CEST
7ª giornata
Hannover 96 0 – 1 St. Pauli AWD Arena

Monaco di Baviera
16 ottobre 2010, ore 15:30 CEST
8ª giornata
Bayern Monaco Bianco e Blu a scacchi bordati di Rosso.png 3 – 0 Hannover 96 Allianz Arena

Hannover
23 ottobre 2010, ore 15:30 CEST
9ª giornata
Hannover 96 2 – 1 600px bisection vertical HEX-FF0000 White.svg Colonia AWD Arena

Hoffenheim
31 ottobre 2010, ore 17:30 CET
10ª giornata
Hoffenheim 600px Blu e Bianco diagonale.png 4 – 0 Hannover 96 Rhein-Neckar-Arena

Hannover
7 novembre 2010, ore 15:30 CET
11ª giornata
Hannover 96 0 – 4 600px Giallo e Nero con BVB09.png Borussia Dortmund AWD Arena

Magonza
13 novembre 2010, ore 18:30 CET
12ª giornata
Mainz 05 600px bisection vertical HEX-FF0000 White.svg 0 – 1 Hannover 96 Stadion am Bruchweg

Hannover
20 novembre 2010, ore 15:30 CET
13ª giornata
Hannover 96 3 – 2 600px Azzurro con Rombi bianco nero e bianco.png Amburgo AWD Arena

Hannover
27 novembre 2010, ore 15:30 CET
14ª giornata
Hannover 96 3 – 0 Rosso e Nero.png Friburgo AWD Arena

Mönchengladbach
4 dicembre 2010, ore 15:30 CET
15ª giornata
Borussia Mönchengladbach 600px Rombo Bianco Nero su sfondo Bianco Nero Verde.png 1 – 2 Hannover 96 Stadion im Borussia-Park

Hannover
10 dicembre 2010, ore 20:30 CET
16ª giornata
Hannover 96 2 – 1 600px Bianco Con Striscia Rossa e scudo giallo.png Stoccarda AWD Arena

Norimberga
18 dicembre 2010, ore 15:30 CET
17ª giornata
Norimberga 3 – 1 Hannover 96 Frankenstadion

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Francoforte
16 gennaio 2011, ore 15:30 CET
18ª giornata
Eintracht Francoforte Rosso e Nero.png 0 – 3 Hannover 96 Commerzbank-Arena

Hannover
22 gennaio 2011, ore 15:30 CET
19ª giornata
Hannover 96 0 – 1 600px Blu e Bianco bordato con martello.png Schalke 04 AWD Arena

Leverkusen
28 gennaio 2011, ore 15:30 CET
20ª giornata
Bayer Leverkusen Rosso e Nero.png 2 – 0 Hannover 96 BayArena

Norimberga
5 febbraio 2011, ore 15:30 CET
21ª giornata
Hannover 96 1 – 0 Wolfsburg Frankenstadion

Brema
13 febbraio 2011, ore 17:30 CET
22ª giornata
Werder Brema 1 – 1 Hannover 96 Weserstadion

Hannover
19 febbraio 2011, ore 15:30 CET
23ª giornata
Hannover 96 3 – 0 Kaiserslautern AWD Arena

Amburgo
26 febbraio 2011, ore 15:30 CET
24ª giornata
St. Pauli 0 – 1 Hannover 96 Millerntor-Stadion

Hannover
5 marzo 2011, ore 15:30 CET
25ª giornata
Hannover 96 3 – 1 Bianco e Blu a scacchi bordati di Rosso.png Bayern Monaco AWD Arena

Colonia
11 marzo 2011, ore 20:30 CET
26ª giornata
Colonia 600px bisection vertical HEX-FF0000 White.svg 4 – 0 Hannover 96 RheinEnergieStadion

Hannover
19 marzo 2011, ore 15:30 CET
27ª giornata
Hannover 96 2 – 0 600px Blu e Bianco diagonale.png Hoffenheim AWD Arena

Dortmund
2 aprile 2011, ore 15:30 CEST
28ª giornata
Borussia Dortmund 600px Giallo e Nero con BVB09.png 4 – 1 Hannover 96 Signal Iduna Park

Hannover
9 aprile 2011, ore 15:30 CEST
29ª giornata
Hannover 96 2 – 0 600px bisection vertical HEX-FF0000 White.svg Mainz 05 AWD Arena

Amburgo
16 aprile 2011, ore 15:30 CEST
30ª giornata
Amburgo 600px Azzurro con Rombi bianco nero e bianco.png 0 – 0 Hannover 96 HSH Nordbank Arena

Friburgo in Brisgovia
21 aprile 2011, ore 20:30 CEST
31ª giornata
Friburgo Rosso e Nero.png 1 – 3 Hannover 96 Badenova Stadion

Hannover
30 aprile 2011, ore 15:30 CEST
32ª giornata
Hannover 96 0 – 1 600px Rombo Bianco Nero su sfondo Bianco Nero Verde.png Borussia Mönchengladbach AWD Arena

Stoccarda
7 maggio 2011, ore 15:30 CEST
33ª giornata
Stoccarda 600px Bianco Con Striscia Rossa e scudo giallo.png 2 – 1 Hannover 96 Mercedes-Benz Arena

Hannover
14 maggio 2011, ore 15:30 CEST
34ª giornata
Hannover 96 3 – 1 Norimberga AWD Arena

Coppa di Germania[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa di Germania 2010-2011.

Primo Turno[modifica | modifica wikitesto]

Elversberg
14 agosto 2010, ore 19:30 CEST
SV Elversberg Bianco e Nero.svg 0 – 0
(d.t.s.)
Hannover 96 Waldstadion Kaiserlinde

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Meisterschale.png Fußball-Bundesliga 60 17 12 1 4 32 17 17 7 2 8 17 28 34 19 3 12 49 45 +4
Coppagermania.svg Coppa di Germania - 0 0 0 0 0 0 1 0 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
Totale - 17 12 1 4 32 17 18 7 3 8 17 28 35 19 4 12 49 45 +4

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Num. Giocatore Bundesliga Coppa di Germania Totale
Pres Gol Am Esp Ass Pres Gol Am Esp Ass Pres Gol Am Esp Ass
1 F. Fromlowitz 20 0 0 1 0 0 21 0 0
3 L. Andreasen 0 0 0 0 0 0 0 0 0
4 E. Pogatetz 28 0 1 1 0 0 29 0 1
5 M. Eggimann 12 0 1 0 0 0 12 0 1
6 S. Cherundolo 33 0 0 1 0 0 34 0 0
7 S. Pinto 31 5 6 1 0 0 32 5 6
8 A. Lala 10 0 1 0 0 0 10 0 1
9 M. Hanke 7 3 0 1 0 0 8 3 0
11 D. Ya Konan 28 14 7 1 0 0 29 14 7
13 J. Schlaudraff 21 4 7 1 0 0 22 4 7
14 M. Miller 0 0 0 0 0 0 0 0 0
15 C. Djakpa 14 0 1 0 0 0 14 0 1
16 D. Beasley 4 0 0 0 0 0 4 0 0
17 M. Stoppelkamp 23 0 0 1 0 0 24 0 0
19 C. Schulz 33 4 1 1 0 0 34 4 1
20 R. Zieler 15 0 0 0 0 0 15 0 0
21 K. Haggui 25 1 0 1 0 0 26 1 0
22 V. Rama 0 0 0 0 0 0 0 0 0
23 S. Chahed 18 0 0 0 0 0 18 0 0
25 M. Abdellaoue 26 10 1 0 0 0 26 10 1
26 H. Ernst 0 0 0 0 0 0 0 0 0
28 L. Stindl 33 2 5 1 0 0 34 2 5
30 Carlitos 6 0 0 1 0 0 7 0 0
31 T. Hoffmann 0 0 0 0 0 0 0 0 0
32 M. Forssell 12 0 0 1 0 0 13 0 0
33 M. Schmiedebach 32 0 5 1 0 0 33 0 5
34 K. Rausch 34 5 5 0 0 0 34 5 5
35 C. Avevor 5 0 0 0 0 0 5 0 0
36 W. Evseev 0 0 0 0 0 0 0 0 0
37 F. Burmeister 0 0 0 0 0 0 0 0 0
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio