Mohammed Abdellaoue

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mohammed Abdellaoue
Mohammed abdellaoue.jpg
Nazionalità Norvegia Norvegia
Altezza 182 cm
Peso 82 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 2017
Carriera
Giovanili
1997-2000Hasle-Løren
2001-2003Skeid
Squadre di club1
2003-2007Skeid82 (42)
2008-2010Vålerenga67 (30)
2010-2013Hannover 9680 (29)
2013-2015Stoccarda12 (1)
2015Stoccarda II4 (0)
2015-2017Vålerenga34 (9)
Nazionale
2003Norvegia Norvegia U-186 (3)
2004Norvegia Norvegia U-191 (0)
2005Norvegia Norvegia U-211 (0)
2008-2015Norvegia Norvegia33 (7)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 29 novembre 2017

Mohammed Abdellaoue, detto Moa (Oslo, 23 ottobre 1985), è un ex calciatore norvegese, di ruolo attaccante.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha un fratello chiamato Mustafa, anch'egli calciatore professionista. È inoltre cugino di Omar Elabdellaoui.[1][2]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Attaccante centrale, può essere impiegato anche come seconda punta o sulla linea dei trequartisti.[3] È un calciatore di piede mancino,[4] tecnicamente valido, veloce e dotato di buon dribbling.[3]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Skeid[modifica | modifica wikitesto]

Abdellaoue ha giocato, a livello giovanile, con Hasle-Løren e Skeid, per poi esordire nella prima squadra di quest'ultimo club. Il 9 maggio 2003, infatti, è stato schierato titolare nel successo per 2-3 sul campo del Borre, in un incontro valido per il primo turno del Norgesmesterskapet.[5] Il 9 giugno successivo, ha disputato il primo incontro nella 1. divisjon 2003, secondo livello del campionato norvegese: è subentrato infatti a Sturla Eilertsen nel successo per 1-0 sull'Hødd.[6] Ha segnato le prime reti il 21 settembre, con una doppietta realizzata ai danni del Raufoss, che ha permesso allo Skeid d'imporsi per 2-1.[7] È seguita un'altra doppietta in data 5 ottobre, nella vittoria 6-2 sull'Ørn-Horten.[8] Ha chiuso la stagione con lo score di 8 presenze e 5 reti (6 partite e 5 gol in 1. divisjon). Nelle due annate successive, Abdellaoue ha giocato con maggiore continuità e ha messo a referto 16 reti in 42 incontri di campionato. La stagione 2005 è terminata però con la retrocessione dello Skeid nella 2. divisjon. Il club ha riconquistato immediatamente la promozione e Abdellaoue chiuse l'avventura in squadra con 9 reti in 20 partite, nel campionato 2007.

Vålerenga[modifica | modifica wikitesto]

Abdellaoue con il Vålerenga

Alla fine del 2007, Abdellaoue ha firmato un contratto triennale con il Vålerenga.[9] Ha esordito nell'Eliteserien il 6 aprile 2008, subentrando a Bengt Sæternes nella sconfitta per 2-0 in casa del Tromsø.[10] Il 13 aprile, ha giocato il primo incontro da titolare e ha ricompensato la fiducia dell'allenatore con una doppietta, con cui ha contribuito alla vittoria per 0-3 sul campo del Lillestrøm.[11] Si è affermato come miglior marcatore stagionale della squadra e ha aiutato il Vålerenga a raggiungere il successo finale nel Norgesmesterskapet 2008, con una doppietta nella finale vinta per 1-4 sullo Stabæk.[12]

In virtù di questo risultato, Stabæk e Vålerenga si sono contese la Superfinalen 2009: Abdellaoue è andato a segno, ma la sua squadra è uscita sconfitta dall'incontro con il punteggio di 3-1.[13] Quest'annata è stata più povera a livello realizzativo, con l'attaccante che ha segnato 6 reti in campionato; ha debuttato però nelle competizioni europee per club. Il 30 luglio 2009, infatti, è stato schierato titolare nella sconfitta casalinga per 1-2 contro il PAOK.[14] Il Vålerenga è stato estromesso dalla competizione proprio per mano della formazione greca. Nel 2010, Abdellaoue è andato a segno con regolarità per tutta la prima parte del campionato. Il 2 agosto, ha siglato una tripletta ai danni dello Start, con la sua squadra che ha vinto la sfida per 8-1.[15]

Hannover 96[modifica | modifica wikitesto]

Il 17 agosto 2010, il Vålerenga ha annunciato sul proprio sito internet la felice conclusione delle trattative per il passaggio di Abdellaoue all'Hannover 96.[16] Ha esordito nella Bundesliga il 21 agosto, nella vittoria casalinga sull'Eintracht Francoforte per 2-1.[17] La settimana successiva, precisamente il 28 agosto, ha realizzato il primo gol per la nuova squadra, permettendo all'Hannover di imporsi 1-2 in casa dello Schalke 04.[18] Le prestazioni offerte nell'Eliteserien nella prima parte di stagione, intanto, gli hanno valso il titolo di attaccante dell'anno del campionato. Ha chiuso la Bundesliga 2010-2011 con 10 reti in 26 partite, mentre la sua squadra ha centrato la qualificazione per l'Europa League 2011-2012. Il 25 agosto 2011, allora, ha siglato la prima marcatura nella competizione, consentendo il pareggio per 1-1 in casa del Siviglia.[19] Il 26 novembre successivo, ha ricevuto il premio Kniksen come miglior calciatore norvegese dell'anno.[20]

Stoccarda[modifica | modifica wikitesto]

L'11 giugno 2013 ha sottoscritto un contratto quadriennale con lo Stoccarda.[21] Ha debuttato in squadra l'11 agosto, sostituendo Ibrahima Traoré nella sconfitta per 3-2 contro il Magonza.[22] Sempre contro il Magonza, nella sfida di ritorno, ha segnato l'unica rete del suo biennio in squadra, in una partita persa per 1-2.[23]

Il ritorno al Vålerenga[modifica | modifica wikitesto]

Il 7 agosto 2015, il Vålerenga ha annunciato il ritorno di Abdellaoue, che ha firmato un contratto valido fino al 2019.[24] Ha scelto di indossare la maglia numero 18.[25] In vista del campionato 2016, ha cambiato il numero di maglia, passando al 25.[26] Il 7 dicembre 2017, Abdellaoue ha annunciato l'abbandono dell'attività agonistica: il giocatore aveva subito nelle precedenti settimane un'operazione al ginocchio, malandato da tempo, al termine della quale i medici gli hanno consigliato il ritiro.[27]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Abdellaoue conta 8 presenze e 3 reti nelle rappresentative giovanili norvegesi (6 presenze e 3 reti per l'Under-18, una presenza per l'Under-19 e un'altra per l'Under-21).[28] Per la selezione Under-21, ha debuttato l'8 febbraio 2005: è subentrato ad Armin Sistek nell'amichevole persa per 2-1 contro Malta.[29] Il 20 agosto 2008, ha giocato il primo incontro nella Nazionale maggiore, venendo schierato titolare nel pareggio per 1-1 contro l'Irlanda.[30] La prima rete è arrivata il 3 settembre 2010, nella vittoria per 1-2 sull'Islanda.[31] Il 10 agosto 2011, ha siglato una doppietta ai danni della Repubblica Ceca, contribuendo al successo per 3-0 degli scandinavi.[32] Il 22 marzo 2013 ha giocato la 25a partita in Nazionale, contro l'Albania, ricevendo così il Gullklokka.[33]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 29 novembre 2017.

Stagione Club Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Supercoppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2003 Norvegia Skeid 1D 6 3 CN 2 0 - - - - - - 8 5
2004 1D 20 13 CN ? ? - - - - - - 20+ 13+
2005 1D 15 5 CN ? ? - - - - - - 15+ 5+
2006 2D 21 12 CN ? ? - - - - - - 21+ 12+
2007 1D 20 9 CN ? ? - - - - - - 20+ 9+
Totale Skeid 82 42 2+ 0+ 84+ 42+
2008 Norvegia Vålerenga ES 23 9 CN 6 7 - - - - - - 29 16
2009 ES 24 6 CN 2 2 UEL 2[34] 0 SN 1 1 29 9
gen.-ago. 2010 ES 20 15 CN 1 1 - - - - - - 21 16
2010-2011 Germania Hannover 96 BL 26 10 CG 0 0 - - - - - - 26 10
2011-2012 BL 28 11 CG 2 2 UEL 12[35] 3 - - - 42 16
2012-2013 BL 26 8 CG 1 0 UEL 8[35] 1 - - - 35 9
Totale Hannover 96 80 29 3 2 20 4 103 35
2013-2014 Germania Stoccarda BL 12 1 CG 2 0 UEL 4[34] 0 - - - 18 1
2014-2015 BL 0 0 CG 0 0 - - - - - - 0 0
Totale Stoccarda 12 1 2 0 4 0 18 1
2014-2015 Germania Stoccarda II RL 4 0 - - - - - - - - - 4 0
ago.-dic. 2015 Norvegia Vålerenga ES 4 1 CN - - - - - - - - 4 1
2016 ES 18 6 CN 1 0 - - - - - - 19 6
2017 ES 12 2 CN 1 0 - - - - - - 13 2
Totale Vålerenga 111 39 11 10 2 0 1 1 125 50
Totale carriera 279 111 18+ 12+ 26 4 1 1 324+ 128+

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Norvegia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
20-8-2008 Oslo Norvegia Norvegia 1 – 1 Irlanda Irlanda Amichevole -
19-11-2009 Dnipropetrovs'k Ucraina Ucraina 1 – 0 Norvegia Norvegia Amichevole -
28-3-2009 Rustenburg Sudafrica Sudafrica 2 – 1 Norvegia Norvegia Amichevole -
1-4-2009 Oslo Norvegia Norvegia 3 – 2 Finlandia Finlandia Amichevole -
2-6-2010 Oslo Norvegia Norvegia 0 – 1 Ucraina Ucraina Amichevole -
11-8-2010 Oslo Norvegia Norvegia 2 – 1 Francia Francia Amichevole -
3-9-2010 Reykjavík Islanda Islanda 1 – 2 Norvegia Norvegia Qual. Euro 2012 1
7-9-2010 Oslo Norvegia Norvegia 1 – 0 Portogallo Portogallo Qual. Euro 2012 -
8-10-2010 Larnaca Cipro Cipro 1 – 2 Norvegia Norvegia Qual. Euro 2012 -
12-10-2010 Zagabria Croazia Croazia 2 – 1 Norvegia Norvegia Amichevole 1
9-2-2011 Faro Polonia Polonia 1 – 0 Norvegia Norvegia Amichevole -
26-3-2011 Oslo Norvegia Norvegia 1 – 1 Danimarca Danimarca Qual. Euro 2012 -
5-6-2011 Lisbona Portogallo Portogallo 1 – 0 Norvegia Norvegia Qual. Euro 2012 -
7-6-2011 Oslo Norvegia Norvegia 1 – 0 Lituania Lituania Amichevole -
10-8-2011 Oslo Norvegia Norvegia 3 – 0 Rep. Ceca Rep. Ceca Amichevole 2
2-9-2011 Oslo Norvegia Norvegia 1 – 0 Islanda Islanda Qual. Euro 2012 1
6-9-2011 Copenaghen Danimarca Danimarca 2 – 0 Norvegia Norvegia Qual. Euro 2012 -
12-11-2011 Cardiff Galles Galles 4 – 1 Norvegia Norvegia Amichevole -
29-2-2012 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 0 – 3 Norvegia Norvegia Amichevole -
26-5-2012 Oslo Norvegia Norvegia 0 – 1 Inghilterra Inghilterra Amichevole -
15-8-2012 Oslo Norvegia Norvegia 2 – 3 Grecia Grecia Amichevole -
7-9-2012 Reykjavík Islanda Islanda 2 – 0 Norvegia Norvegia Qual. Mondiali 2014 -
11-9-2012 Oslo Norvegia Norvegia 2 – 1 Slovenia Slovenia Qual. Mondiali 2014 -
14-11-2012 Budapest Ungheria Ungheria 0 – 2 Norvegia Norvegia Amichevole 1
22-3-2013 Oslo Norvegia Norvegia 0 – 1 Albania Albania Qual. Mondiali 2014 -
14-8-2013 Solna Svezia Svezia 4 – 2 Norvegia Norvegia Amichevole 1
6-9-2013 Oslo Norvegia Norvegia 2 – 0 Cipro Cipro Qual. Mondiali 2014 -
11-10-2013 Maribor Slovenia Slovenia 3 – 0 Norvegia Norvegia Qual. Mondiali 2014 -
15-10-2013 Oslo Norvegia Norvegia 1 – 1 Islanda Islanda Qual. Mondiali 2014 -
15-11-2013 Herning Danimarca Danimarca 2 – 1 Norvegia Norvegia Amichevole -
19-11-2013 Molde Norvegia Norvegia 0 – 1 Scozia Scozia Amichevole -
5-3-2014 Praga Rep. Ceca Rep. Ceca 2 – 2 Norvegia Norvegia Amichevole -
28-3-2015 Zagabria Croazia Croazia 5 – 1 Norvegia Norvegia Qual. Euro 2016 -
Totale Presenze 33 Reti 7

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Mohammed Abdellaoue

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Vålerenga: 2008

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

  • Premio Kniksen per il miglior attaccante dell'anno: 1
2010
  • Calciatore norvegese dell'anno: 1
2011
2013

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (NO) Per Opsahl e Gunnar Bøthun, Disse 17 ungguttene lever proffdrømmen, vg.no. URL consultato il 17 luglio 2012.
  2. ^ (NO) Hvem klemte fingrene da overgangsvinduet lukket?, dagbladet.no. URL consultato il 17 luglio 2012.
  3. ^ a b Daniele Magliocchetti, Lazio, Petkovic vuole un attaccante Spunta il bomber Abdellaoue, ilmessaggero.it. URL consultato il 27 agosto 2012.
  4. ^ Mohammed Abdellaoue, transfermarkt.it. URL consultato il 27 agosto 2012.
  5. ^ (NO) Borre 2 - 3 Skeid, altomfotball.no. URL consultato il 27 agosto 2012.
  6. ^ (NO) Skeid 1 - 0 Hødd, altomfotball.no. URL consultato il 27 agosto 2012.
  7. ^ (NO) Skeid 2 - 1 Raufoss, altomfotball.no. URL consultato il 27 agosto 2012.
  8. ^ (NO) Skeid 6 - 2 Ørn-Horten, altomfotball.no. URL consultato il 27 agosto 2012.
  9. ^ (NO) Erli Berg Daneshmand, Spiss klar for Vålerenga, aftenposten.no. URL consultato il 27 agosto 2012 (archiviato dall'url originale l'8 agosto 2010).
  10. ^ (NO) Tromsø 2 - 0 Vålerenga, altomfotball.no. URL consultato il 27 agosto 2012.
  11. ^ (NO) Lillestrøm 0 - 3 Vålerenga, altomfotball.no. URL consultato il 27 agosto 2012.
  12. ^ (NO) Stabæk 1 - 4 Vålerenga, altomfotball.no. URL consultato il 27 agosto 2012.
  13. ^ (NO) Stabæk 3 - 1 Vålerenga, altomfotball.no. URL consultato il 27 agosto 2012.
  14. ^ (NO) Vålerenga 1 - 2 PAOK, altomfotball.no. URL consultato il 27 agosto 2012.
  15. ^ (NO) Vålerenga 8 - 1 Start, altomfotball.no. URL consultato il 27 agosto 2012.
  16. ^ (NO) Moa til Bundesliga, vif-fotball.no. URL consultato il 19 agosto 2010 (archiviato dall'url originale il 24 luglio 2011).
  17. ^ (DE) Hannover 96 : Eintracht Frankfurt 2:1 (1:1), bundesliga.de. URL consultato il 21 agosto 2010.
  18. ^ (DE) FC Schalke 04 : Hannover 96 1:2 (0:1), bundesliga.de. URL consultato il 28 agosto 2010.
  19. ^ (NO) Sevilla 1 - 1 Hannover, altomfotball.no. URL consultato il 27 agosto 2012.
  20. ^ (NO) Hans Chr. Hansson e Knut Arne Hansen, Mohammed Abdellaoue «Årets Kniksen», vg.no. URL consultato il 27 novembre 2011.
  21. ^ (DE) Der VfB verpflichtet Mohammed Abdellaoue, Stoccarda, 11 giugno 2013. URL consultato l'11 giugno 2013.
  22. ^ Magonza vs. Stoccarda, soccerway.com. URL consultato l'11 agosto 2015.
  23. ^ Stoccarda vs. Magonza, soccerway.com. URL consultato l'11 agosto 2015.
  24. ^ (NO) Moa er tilbake i Vålerenga, vif-fotball.no. URL consultato l'11 agosto 2015 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  25. ^ (NO) Moas draktnummer er klart, vif-fotball.no. URL consultato l'11 agosto 2015 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  26. ^ (NO) Årets draktnummer, vif-fotball.no. URL consultato il 7 gennaio 2016 (archiviato dall'url originale il 5 marzo 2016).
  27. ^ (NO) MOA HAR SPILT SIN SISTE KAMP FOR VÅLERENGA, vif-fotball.no. URL consultato il 12 dicembre 2017.
  28. ^ (NO) Mohammed Abdellaoue, fotball.no. URL consultato il 27 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 28 maggio 2011).
  29. ^ (NO) Malta - Norge 2 - 1, fotball.no. URL consultato il 27 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 27 luglio 2012).
  30. ^ (NO) Norge - Irland 1 - 1, fotball.no. URL consultato il 27 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 17 agosto 2012).
  31. ^ (NO) Island - Norge 1 - 2, fotball.no. URL consultato il 27 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 17 agosto 2012).
  32. ^ (NO) Norge - Tsjekkia 3 - 0, fotball.no. URL consultato il 27 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 14 agosto 2011).
  33. ^ (NO) Moa vil score i jubileumskampen, fotball.no. URL consultato il 25 marzo 2013 (archiviato dall'url originale il 23 marzo 2013).
  34. ^ a b Presenze nei turni preliminari.
  35. ^ a b Due presenze e una rete nei turni preliminari.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]