Emanuel Pogatetz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Emanuel Pogatetz
FIFA WC-qualification 2014 - Austria vs. Germany 2012-09-11 - Emanuel Pogatetz 04.JPG
Nazionalità Austria Austria
Altezza 190 cm
Peso 92 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Union Berlino
Carriera
Squadre di club1
2000-2001 Austria Kärnten 33 (0)
2001-2002 Bayer Leverkusen II 26 (0)
2002-2003 Aarau 21 (3)
2003-2004 Grazer AK 53 (2)
2005 Spartak Mosca 11 (0)
2005-2010 Middlesbrough 123 (4)
2010-2012 Hannover 96 57 (1)
2012-2013 Wolfsburg 8 (0)
2013 West Ham Utd 6 (0)
2013-2014 Norimberga 23 (1)
2014-2015 Columbus Crew 21 (0)
2016- Union Berlino 11 (0)
Nazionale
2002- Austria Austria 61 (2)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 21 maggio 2016

Emanuel Pogatetz (Graz, 16 gennaio 1983) è un calciatore austriaco, che gioca come difensore del Union Berlino.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Esordì con la maglia del Kärnten, allenato da Walter Schachner, nella stagione 2000-2001 vincendo la Coppa d'Austria in finale contro il Tirol Innsbruck 2-1 e la promozione nella Bundesliga austriaca.

Nel 2001 passò in Germania al Bayer Leverkusen, ma giocò nella squadra riserve solo il primo anno; i rimanenti anni di contratto li passò infatti in giro per l'Europa in prestito ad altri club. Nel 2002 fu ceduto all'Aarau, in Svizzera, ed aiutò la squadra a raggiungere la promozione in massima serie. Nel 2003 ritornò in Austria, questa volta nelle file del Grazer AK con cui vinse alla prima stagione Bundesliga e Coppa d'Austria.

Nel 2005 andò in Russia allo Spartak Mosca, ma giocò appena 11 partite a causa di una squalifica di 24 settimane comminatagli per un bruttissimo fallo su Yaroslav Kharitonskiy che si fratturò la gamba in due punti. Sempre nel 2005 fu definitivamente acquistato dai britannici del Middlesbrough.

Il 2 giugno 2010 ha firmato un contratto triennale con l'Hannover 96.[1]

Il 28 gennaio 2013, tramite il proprio sito ufficiale, il West Ham annuncia il suo ingaggio in prestito fino alla fine della stagione in corso.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Con l'Austria conta attualmente 60 presenze impreziosite da due rete. Nel settembre 2007 fu però sospeso dalla sua Nazionale per aver criticato il Commissario tecnico Josef Hickersberger e capitano Andreas Ivanschitz dopo il pareggio contro la Costa Rica e la sconfitta contro il Venezuela. È stato comunque convocato dallo stesso Hickersberger per disputare il campionato d'Europa 2008.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Raimondo De Magistris, Ufficiale: Hannover, colpo Pogatetz. Arriva anche il portiere Miller, tuttomercatoweb.com, 3 giugno 2010. URL consultato il 7 giugno 2010.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]