Doug Flutie

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Doug Flutie
Dougflutie.JPG
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 178 cm
Peso 82 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Quarterback
Squadra Ritirato
Carriera
Giovanili
Stemma Boston College Eagles Boston College Eagles
Squadre di club
1985 600px Rosso Blu e Bianco.png New Jersey Generals (USFL)
1986 Stemma Chicago Bears Chicago Bears
1987 - 1989 Stemma New England Patriots N.E. Patriots
1990 - 1991 Stemma BC Lions BC Lions (CFL)
1992 - 1995 Calgary Stampeders Calgary Stampeders (CFL)
1996 - 1997 Stemma Toronto Argonauts Toronto Argonauts (CFL)
1998 - 2000 Stemma Buffalo Bills Buffalo Bills
2001 - 2004 Stemma San Diego Chargers San Diego Chargers
2005 Stemma New England Patriots N.E. Patriots
Statistiche aggiornate al 28 giugno 2013

Douglas Richard "Doug" Flutie (Manchester, 23 ottobre 1962) è un ex giocatore di football americano statunitense che ha giocato nel ruolo di quarterback nella United States Football League (USFL), nella National Football League (NFL) e nella Canadian Football League (CFL), lega dove è considerato un'autentica leggenda. All'università ha giocato a football al Boston College dove ha vinto il prestigiosissimo Heisman Trophy, il premio riservato al miglior giocatore universitario dell'anno [1].

Carriera professionistica[modifica | modifica sorgente]

Flutie fu scelto come 285° assoluto nell'undicesimo giro del Draft NFL 1985 dai Los Angeles Rams[2], rendendolo il vincitore dell'Heisman Trophy ad essere scelto più in basso nella storia. Flutie iniziò però la sua carriera con i New Jersey Generals della United States Football League. Nel 1986 firmò con i Chicago Bears e nella stagione successiva con i New England Patriots, di cui divenne il quarterback titolare nel 1988.

Flutie passò ai BC Lions della Canadian Football League nel 1990 e , nel 1991,lanciò un record di 6.619 yard. Giocò brevemente anche con suo fratello Darren, un wide receiver, prima di essere scambiato coi Calgary Stampeders, che guidò nel 1992 alla vittoria della Grey Cup, di cui fu dichiarato miglior giocatore della partita. Nel 1994, Doug lanciò un record di 48 passaggi da touchdown. Flutie giocò con gli Stampeders fino al 1996, quando passò ai Toronto Argonauts, guidandoli a due vittorie consecutive della Grey Cup nel 1996 e 1997, vincendo in entrambi i casi il premio di MVP della partita. Flutie fu nominato miglior giocatore dell'anno della CFL un numero record di 6 volte.

Flutie fece ritorno nella NFL nella 1998 coi Buffalo Bills, guadagnandosi la prima convocazione per il Pro Bowl i carriera e il premio di NFL Comeback Player of the Year. In seguito giocò coi San Diego Chargers dal 2001 al 2004 e terminò la sua carriera come membro dei New England Patriots nel 2005; in quella stagione, Flutie mise a segno per la prima volta dopo quasi sessant'anni un drop, cioè un calcio su azione che vale un punto. Nel 2006, Doug fu classificato al primo posto nella classifica di The Sports Network dei migliori 50 giocatori della storia della CFL. Fu indotto nella College Football Hall of Fame e nella Canada Sports Hall of Fame nel 2007[3].

Vittorie e premi[modifica | modifica sorgente]

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Yard lanciate 14.715
Touchdown 86
Intercetti subiti 68
Passer rating 76,3

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Heisman Winners, heisman.com. URL consultato il 2 luglio 2014.
  2. ^ (EN) 1985 National Football League Draft, Pro Football Hall of Fame. URL consultato il 19 ottobre 2012.
  3. ^ (EN) Bossy, Flutie, Walker entering Sports Hall of Fame, CBC News, 8 maggio 2007. URL consultato il 15 settembre 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 23560017 LCCN: n85013050