National Football League 1989

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stagione NFL 1989
Logo NFL
Stagione regolare
Sport American football pictogram.svg Football americano
Competizione National Football League
Edizione 70ª
Inizio 10 settembre 1989
Fine 25 dicembre 1989
Play-off
Inizio 31 dicembre 1989
Campione AFC Denver Broncos
Campione NFC San Francisco 49ers
Super Bowl XXIV
Data 28 gennaio 1990
Stadio Louisiana Superdome
Campione NFL San Francisco 49ers
Pro Bowl 1990
Data 4 febbraio 1990
Stadio Aloha Stadium
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1988 1990 Right arrow.svg

La stagione NFL 1989 fu la 70ª stagione sportiva della National Football League, la massima lega professionistica statunitense di football americano. La finale del campionato, il Super Bowl XXIV, si disputò il 28 gennaio 1990 al Louisiana Superdome di New Orleans, in Louisiana e si concluse con la vittoria dei San Francisco 49ers sui Denver Broncos per 55 a 10. La stagione iniziò il 10 settembre 1989 e si concluse con il Pro Bowl 1990 che si tenne il 4 febbraio a Honolulu.

La stagione fu l'ultima disputata su 16 giornate, prima del passaggio a 17 giornate con l'inserimento di un turno di riposo per ogni squadra nella stagione successiva. Fu inoltre l'ultima con la formula dei play-off a 10 squadre prima del passaggio 12, con l'aggiunta di una ulteriore wild card per ogni Conference, sempre nella stagione 1990.

Prima dell'inizio della stagione, il commissario della NFL Pete Rozelle annunciò il proprio ritiro. In seguito venne designato come suo successore Paul Tagliabue.

A causa dei danni causati al Candlestick Park dal terremoto di Loma Prieta, l'incontro New England Patriots - San Francisco 49ers, in programma per il 22 ottobre venne disputato allo Stanford Stadium di Stanford.

Modifiche alle regole[modifica | modifica sorgente]

  • Venne deciso che dopo una penalità, negli ultimi due minuti del secondo quarto o negli ultimi cinque minuti della partita, il cronometro venga fatto ripartire dal momento dello snap successivo e non da quello in cui gli arbitri posizionano la palla e segnalano che il gioco può riprendere.
  • Venne deciso di punire con una penalità di 5 iarde o la perdita di un time out la squadra i cui tifosi impediscano, facendo rumore, alla squadra avversaria in attacco di poter sentire i segnali sulla linea di scrimmage.
  • Venne deciso che, se un wide receiver e un difensore ottengono entrambi il controllo del pallone dopo un lancio, il possesso di palla venga assegnato a colui il quale l'abbia controllata per primo.

Stagione regolare[modifica | modifica sorgente]

La stagione regolare si svolse in 16 giornate, iniziò il 10 settembre e terminò il 25 dicembre 1989.

Risultati della stagione regolare[modifica | modifica sorgente]

  • V = Vittorie, S = Sconfitte, P = Pareggi, PCT = Percentuale di vittorie, PF = Punti Fatti, PS = Punti Subiti
  • La qualificazione ai play-off è indicata in verde (tra parentesi il seed)
AFC East
Squadra V S P PCT PF PS
(3) Buffalo Bills 9 7 0 563 409 317
Indianapolis Colts[1] 8 8 0 500 298 301
Miami Dolphins 8 8 0 500 331 379
New England Patriots 5 11 0 313 297 391
New York Jets 4 12 0 250 253 411
NFC East
Squadra V S P PCT PF PS
(2) New York Giants 12 4 0 750 348 252
(4) Philadelphia Eagles[2] 11 5 0 688 342 274
Washington Redskins 10 6 0 625 386 308
Phoenix Cardinals 5 11 0 313 258 377
Dallas Cowboys 1 15 0 63 204 393
AFC Central
Squadra V S P PCT PF PS
(2) Cleveland Browns 9 6 1 594 334 254
(4) Houston Oilers[3] 9 7 0 563 365 412
(5) Pittsburgh Steelers 9 7 0 563 265 326
Cincinnati Bengals 8 8 0 500 404 285
NFC Central
Squadra V S P PCT PF PS
(3) Minnesota Vikings[4] 10 6 0 625 351 275
Green Bay Packers 10 6 0 625 362 356
Detroit Lions 7 9 0 438 312 364
Chicago Bears 6 10 0 375 358 377
Tampa Bay Buccaneers 5 11 0 313 320 419
AFC West
Squadra V S P PCT PF PS
(1) Denver Broncos 11 5 0 688 362 226
Kansas City Chiefs 8 7 1 531 318 286
Los Angeles Raiders 8 8 0 500 315 297
Seattle Seahawks 7 9 0 438 241 327
San Diego Chargers 6 10 0 375 266 290
NFC West
Squadra V S P PCT PF PS
(1) San Francisco 49ers 14 2 0 875 442 253
(5) Los Angeles Rams 11 5 0 688 426 344
New Orleans Saints 9 7 0 563 386 301
Atlanta Falcons 3 13 0 188 279 437

Play-off[modifica | modifica sorgente]

I play-off iniziarono con i Wild Card Game il 31 dicembre 1989. I Divisional Playoff si giocarono il 6 e 7 gennaio 1990 e i Conference Championship Game il 14 gennaio. Il Super Bowl XXIV si giocò il 28 gennaio al Louisiana Superdome di New Orleans.

Seeding[modifica | modifica sorgente]

Seed American Football Conference National Football Conference
1 Denver Broncos (vincitori AFC West) San Francisco 49ers (vincitori NFC West)
2 Cleveland Browns (vincitori AFC Central) New York Giants (vincitori NFC East)
3 Buffalo Bills (vincitori AFC East) Minnesota Vikings (vincitori NFC Central)
4 Houston Oilers Philadelphia Eagles
5 Pittsburgh Steelers Los Angeles Rams

Incontri[modifica | modifica sorgente]

Wild Card Game Divisional Play-off Conference Championship Super Bowl XXIV
                                   
    7 gennaio - Giants Stadium        
 5  L.A. Rams  19[5]
31 dicembre - Veterans Stadium     14 gennaio - Candlestick Park
 2  N.Y. Giants  13  
 5  L.A. Rams  21  5  L.A. Rams  3
6 gennaio - Candlestick Park
 4  Philadelphia  7      1  San Francisco  30  
 3  Minnesota  13
    28 gennaio - Louisiana Superdome
 1  San Francisco  41  
 N1  San Francisco  55
6 gennaio - Cleveland Stadium
   A1  Denver  10
 3  Buffalo  30
31 dicembre - Astrodome     14 gennaio - Mile High Stadium
 2  Cleveland  34  
 5  Pittsburgh  26[5]  2  Cleveland  21
7 gennaio - Mile High Stadium
 4  Houston  23      1  Denver  37  
 5  Pittsburgh  23
   
 1  Denver  24  

Nota: Il regolamento impediva gli accoppiamenti nei Divisional playoff tra squadre della stessa Division

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Indianapolis finì davanti a Miami in base al miglior risultato nella Conference (7–5 contro 6–8 dei Dolphins).
  2. ^ Philadelphia ottenne il seed 4 sui L.A. Rams in base ai risultati contro gli avversari comuni (6–3 contro 5–4 dei Rams).
  3. ^ Houston finì davanti a Pittsburgh in base ai risultati negli scontri diretti (2–0).
  4. ^ Minnesota finì davanti a Green Bay in based ai risultati nella Division (6–2 contro 5–3 dei Packers).
  5. ^ a b Ai tempi supplementari.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]