National Football League 2012

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stagione NFL 2012
Logo NFL
Stagione regolare
SportAmerican football pictogram.svg Football americano
CompetizioneNational Football League
Edizione93ª
Inizio5 settembre 2012
Fine30 dicembre 2012
Play-off
Inizio5 gennaio 2013
Campione AFCBaltimore Ravens
Campione NFCSan Francisco 49ers
Super Bowl XLVII
Data3 febbraio 2013
StadioMercedes-Benz Superdome
Campione NFLBaltimore Ravens
Pro Bowl 2013
Data27 gennaio 2013
StadioAloha Stadium
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2011 2013 Right arrow.svg

La stagione NFL 2012 è stata la 93ª stagione sportiva della National Football League, la massima lega professionistica statunitense di football americano. La stagione è iniziata il 5 settembre 2012. La finale del campionato, il Super Bowl XLVII, si è disputata il 3 febbraio 2013 al Mercedes-Benz Superdome di New Orleans, Louisiana, tra i San Francisco 49ers e i Baltimore Ravens con la vittoria di questi ultimi[1]. L'MVP dell'incontro è stato il quarterback dei Ravens Joe Flacco. Il Pro Bowl si è disputato ad Honolulu, nelle Hawaii, il 27 gennaio 2013.

Modifiche alle regole[modifica | modifica wikitesto]

  • La regola per i tempi supplementari adottata nei playoff (a partire dalla stagione 2010) viene estesa anche alla stagione regolare. Se la squadra che ha vinto il primo possesso tramite lancio della monetina segna un field goal, la gara non termina immediatamente, questo a meno che non venga segnato un touchdown. La squadra che ha perso il lancio della moneta e ha subito un field goal ha quindi la possibilità anch'essa di disputare un'azione d'attacco: se segna un touchdown la partita termina. Se entrambe le squadre sono ancora a pari punti alla fine dei tempi supplementari, la partita viene dichiarata in pareggio.
  • I cognomi nelle uniformi possono includere ora i numeri romani (ad esempio nel caso di Robert Griffin III), Junior (Jr.) e Senior (Sr.)[2].

Stagione regolare[modifica | modifica wikitesto]

La stagione regolare è iniziata mercoledì 5 settembre, con i campioni del Super Bowl XLVI, i New York Giants, che hanno ospitato i Dallas Cowboys. La gara è stata spostata dall'usuale giovedì per evitare la concomitanza con l'ultima giornata della convention del Partito Democratico, che si è tenuta alla Bank of America Stadium, casa dei Carolina Panthers. Per tale motivo, i Panthers hanno iniziato la stagione in trasferta, in casa dei Tampa Bay Buccaneers[3].

In questa stagione gli accoppiamenti Intraconference e Interconference tra Division sono stati i seguenti

Intraconference Interconference

Risultati della stagione regolare[modifica | modifica wikitesto]

  • V = Vittorie, S = Sconfitte, P = Pareggi, PCT = Percentuale di vittorie, PF = Punti Fatti, PS = Punti Subiti
  • La qualificazione ai play-off è indicata in verde (tra parentesi il seed)
AFC East
Squadra V S P PCT PF PS
(2) New England Patriots 12 4 0 750 557 331
Miami Dolphins 7 9 0 438 288 317
New York Jets 6 10 0 375 281 375
Buffalo Bills 6 10 0 375 344 435
NFC East
Squadra V S P PCT PF PS
(4) Washington Redskins 10 6 0 625 436 388
New York Giants 9 7 0 563 429 344
Dallas Cowboys 8 8 0 500 376 400
Philadelphia Eagles 4 12 0 250 280 444
AFC North
Squadra V S P PCT PF PS
(4) Baltimore Ravens 10 6 0 625 398 344
(6) Cincinnati Bengals 10 6 0 625 391 320
Pittsburgh Steelers 8 8 0 500 336 314
Cleveland Browns 5 11 0 313 302 368
NFC North
Squadra V S P PCT PF PS
(3) Green Bay Packers 11 5 0 688 433 336
(6) Minnesota Vikings 10 6 0 625 379 348
Chicago Bears 10 6 0 625 375 277
Detroit Lions 4 12 0 250 372 437
AFC South
Squadra V S P PCT PF PS
(3) Houston Texans 12 4 0 750 416 331
(5) Indianapolis Colts 11 5 0 688 357 387
Tennessee Titans 6 10 0 375 330 471
Jacks. Jaguars 2 14 0 125 255 444
NFC South
Squadra V S P PCT PF PS
(1) Atlanta Falcons 13 3 0 813 419 299
Carolina Panthers 7 9 0 438 357 363
New Orleans Saints 7 9 0 438 461 454
T.B. Buccaneers 7 9 0 438 389 394
AFC West
Squadra V S P PCT PF PS
(1) Denver Broncos 13 3 0 813 481 289
San Diego Chargers 7 9 0 438 350 350
Oakland Raiders 4 12 0 250 290 443
Kansas City Chiefs 2 14 0 125 211 425
NFC West
Squadra V S P PCT PF PS
(2) San Francisco 49ers 11 4 1 719 397 273
(5) Seattle Seahawks 11 5 0 688 412 245
St. Louis Rams 7 8 1 469 299 348
Arizona Cardinals 5 11 0 313 250 357

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

I play-off sono iniziati con il Wild Card Weekend il 5 e 6 gennaio 2013. Successivamente si sono giocati i Divisional Playoff il 12 e 13 gennaio e i Conference Championship Game il 20 gennaio. Il Super Bowl XLVII si gioca il 3 febbraio 2013 nel Mercedes-Benz Superdome di New Orleans.

Seeding[modifica | modifica wikitesto]

Seed American Football Conference National Football Conference
1 Denver Broncos (vincitori AFC West) Atlanta Falcons (vincitori NFC South)
2 New England Patriots (vincitori AFC East) San Francisco 49ers (vincitori NFC West)
3 Houston Texans (vincitori AFC South) Green Bay Packers (vincitori NFC North)
4 Baltimore Ravens (vincitori AFC North) Washington Redskins (vincitori NFC East)
5 Indianapolis Colts Seattle Seahawks
6 Cincinnati Bengals Minnesota Vikings

Incontri[modifica | modifica wikitesto]

Wild Card Game Divisional Play-off Conference Championship Super Bowl XLVII
                                   
5 gennaio - Reliant Stadium   13 gennaio - Gillette Stadium          
 6  Cincinnati  13
 3  Houston  28
 3  Houston  19     20 gennaio - Gillette Stadium
 2  New England  41  
6 gennaio - M&T Bank Stadium  4  Baltimore  28
12 gennaio - Sports Authority Field
   2  New England  13  
 5  Indianapolis  9
 4  Baltimore (2OT)  38
 4  Baltimore  24   3 febbraio - Louisiana Superdome
 1  Denver  35  
 
5 gennaio - Lambeau Field  A4  Baltimore  34
12 gennaio - Candlestick Park
   N2  San Francisco  31
 6  Minnesota  10
 3  Green Bay  31
 3  Green Bay  24     20 gennaio - Georgia Dome
 2  San Francisco  45  
6 gennaio - FedExField  2  San Francisco  28
13 gennaio - Georgia Dome
   1  Atlanta  24  
 5  Seattle  24
 5  Seattle  28
 4  Washington  14  
 1  Atlanta  30  

Wild Card Game[modifica | modifica wikitesto]

Houston
5 gennaio 2013, ore 16:30 UTC-5
Cincinnati Bengals Black Orange White.svg 13 – 19
(0-3, 7-6, 3-7, 3-3)
referto
Deep steel blue Horde red Liberty white.svg Houston Texans Reliant Stadium (71.738 spett.)
Arbitro Stati Uniti Alberto Riveron

Green Bay
5 gennaio 2013, ore 20:30 UTC-5
Minnesota Vikings Purple Gold White.svg 10 – 24
(3-7, 0-10, 0-7, 7-0)
referto
Green Gold White.svg Green Bay Packers Lambeau Field (71.548 spett.)
Arbitro Stati Uniti Scott Green

Baltimora
6 gennaio 2013, ore 13:00 UTC-5
Indianapolis Colts Speed blue White.svg 9 – 24
(0-0, 6-10, 3-7, 0-7)
referto
Black Purple Metallic gold White.svg Baltimore Ravens M&T Bank Stadium (71.379 spett.)
Arbitro Stati Uniti Mike Carey

Landover
6 gennaio 2013, ore 16:30 UTC-5
Seattle Seahawks Light blue Dark navy blue Neon green White.svg 24 – 14
(0-14, 13-0, 0-0, 11-0)
referto
Burgundy Gold.svg Washington Redskins FedExField (84.325 spett.)
Arbitro Stati Uniti Mike Pete Morelli

Divisional Play-Off[modifica | modifica wikitesto]

Denver
12 gennaio 2013, ore 16:30 UTC-5
Baltimore Ravens Black Purple Metallic gold White.svg 38 – 35
(d.2t.s.)
(14-14, 7-7, 7-7, 7-7, 0-0, 3-0)
referto
Navy blue Orange White.svg Denver Broncos Sports Authority Field (76.732 spett.)
Arbitro Stati Uniti Bill Vinovich

San Francisco
12 gennaio 2013, ore 20:00 UTC-8
Green Bay Packers Green Gold White.svg 31 – 45
(14-7, 7-17, 3-7, 7-14)
referto
49ers Red Gold.svg San Francisco 49ers Candlestick Park (69.732 spett.)
Arbitro Stati Uniti Jerome Boger

Atlanta
13 gennaio 2013, ore 13:00 UTC-5
Seattle Seahawks Light blue Dark navy blue Neon green White.svg 28 – 30
(0-10, 0-10, 7-7, 21-3)
referto
Red Black White Silver.svg Atlanta Falcons Georgia Dome (70.366 spett.)
Arbitro Stati Uniti Walt Coleman

Foxborough
13 gennaio 2013, ore 16:30 UTC-5
Houston Texans Deep steel blue Horde red Liberty white.svg 28 – 41
(3-7, 10-10, 0-14, 15-10)
referto
Nautical blue New century silver Red White.svg New England Patriots Gillette Stadium (68.756 spett.)
Arbitro Stati Uniti Tony Corrente

Conference Championships[modifica | modifica wikitesto]

Atlanta
20 gennaio 2013, ore 15:00 UTC-5
San Francisco 49ers 49ers Red Gold.svg 28 – 24
(0-10, 14-14, 7-0, 7-0)
referto
Red Black White Silver.svg Atlanta Falcons Georgia Dome (70.863 spett.)
Arbitro Stati Uniti Terry McAulay

Foxborough
20 gennaio 2013, ore 18:30 UTC-5
Baltimore Ravens Black Purple Metallic gold White.svg 28 – 13
(0-3, 7-10, 7-0, 14-0)
referto
Nautical blue New century silver Red White.svg New England Patriots Gillette Stadium (68.756 spett.)
Arbitro Stati Uniti Bill Leavy

Super Bowl XLVII[modifica | modifica wikitesto]

New Orleans
3 febbraio 2013, ore 18:30 UTC-5
Baltimore Ravens Black Purple Metallic gold White.svg 34 – 31
(7-3, 14-3, 7-17, 6-8)
49ers Red Gold.svg San Francisco 49ers Mercedes-Benz Superdome
Arbitro Stati Uniti Jerome Boger

Vincitore[modifica | modifica wikitesto]

Vincitori del Super Bowl XLVII

Black Purple Metallic gold White.svg
Baltimore Ravens
2º titolo

Premi Individuali[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Super Bowl XLVII - Vincono i Ravens di Joe Flacco, NFL Italia Blog, 4 febbraio 2013. URL consultato il 4 febbraio 2013.
  2. ^ (EN) Robert Griffin III will be first NFL player with Roman Numerals on his jersey, su sports.yahoo.com.
  3. ^ (EN) "Carolina Panthers to play first game away because of DNC", su charlotteobserver.com.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Sport Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport