Kai Forbath

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kai Forbath
Kai forbath redskins.jpg
Forbath coi Redskins nel 2014
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 180 cm
Peso 89 kg
Football americano American football pictogram.svg
Ruolo Placekicker
Squadra Minnesota Vikings
Carriera
Giovanili
2006-2010 UCLA Bruins
Squadre di club
2011-2012 Dallas Cowboys
2012 Tampa Bay Buccaneers
2012-2015 Washington Redskins
2015-2016 New Orleans Saints
2016- Minnesota Vikings
Statistiche
Partite 67
Field goal segnati/tentati 106/120 (88,3%)
Field goal più lungo 57
Statistiche aggiornate al 16 gennaio 2018

Kai August Forbath (Santa Monica, 2 settembre 1987) è un giocatore di football americano statunitense che milita nel ruolo di placekicker per i Minnesota Vikings della National Football League (NFL).

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

Dallas Cowboys[modifica | modifica wikitesto]

Al college Forbath giocò a football ad UCLA venendo premiato come All-American. Dopo essere stato giudicato dagli analisti il secondo miglior kicker del Draft NFL 2011 non fu tuttavia selezionato. Il 2 agosto 2011 firmò coi Dallas Cowboys come free agent senza scendere mai in campo. Il 16 aprile 2012 fu svincolato.

Tampa Bay Buccaneers[modifica | modifica wikitesto]

Forbath firmò con i Tampa Bay Buccaneers il 17 aprile 2012. Durante la pre-stagione 2012 segnò 5 field goal su 5 tentativi, incluso uno da 55 yard.

Washington Redskins[modifica | modifica wikitesto]

Forbath passò ai Washington Redskins il 9 ottobre 2012, come sostituto di Billy Cundiff. Nel suo debutto in una gara ufficiale segnò il suo primo field goal da 50 yard nella gara casalinga contro i Minnesota Vikings il 14 ottobre 2012, segnando inoltre tutti e 5 i tentativi di extra point nella vittoria sui Vikings 38–26. Giocò un ruolo importante anche nella vittoria dei Redskins nella settimana 14 contro i Baltimore Ravens, dove prima segnò due field goal da 48 e 49 yard e poi nei supplementari calciò con successo quello della vittoria dalle 34 yard[1][2].

Il 23 dicembre 2012, Forbath stabilì il nuovo record NFL segnando i primi 17 field goal calciati in carriera, superando Garrett Hartley, che deteneva il precedente primato con 16[3]. Il pallone fu donato all Pro Football Hall of Fame. Tale primato fu superato nel 2015 da Travis Coons dei Browns.

Il 14 settembre 2015, Forbath fu svincolato.

New Orleans Saints[modifica | modifica wikitesto]

Il 19 ottobre 2015, Forbath firmò con i New Orleans Saints. Il 6 settembre 2016, i Saints rescissero il contratto preferendogli il rookie non scelto nel draft Wil Lutz che aveva tracorso il training camp estivo con i Baltimore Ravens.

Minnesota Vikings[modifica | modifica wikitesto]

Il 16 novembre 2016 Forbath firmò con i Minnesota Vikings un contratto annuale del valore di 760.000 dollari per sostituire lo svincolato Blair Walsh. Nella prima gara coi Vikings, nella settimana 11, segnò un field goal e 3 extra point contro gli Arizona Cardinals.[4]

Nel settimo turno della stagione 2017, Forbath segnò 6 field goal, incluso uno da 52 yard, nella vittoria per 24-16 sui Ravens, venendo premiato come miglior giocatore degli special team della NFC della settimana.[5]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

  • Giocatore degli special team della NFC della settimana: 1
7ª del 2017

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Game Center: Baltimore 28 Washington 31, NFL.com, 9 dicembre 2012. URL consultato il 10 dicembre 2012.
  2. ^ NFL 2012 Week 14 - Risultati e Commenti, NFL Italia Blog, 10 dicembre 2012. URL consultato il 10 dicembre 2012.
  3. ^ (EN) Kai Forbath sets NFL record for field goals to start career, NFL.com, 23 dicembre 2012. URL consultato il 9 gennaio 2013.
  4. ^ (EN) Vikings Sign Kicker Kai Forbath, su Vikings.com, 16 novembre 2016.
  5. ^ (EN) Lam, Quang M., Carson Wentz, Amari Cooper among Players of Week, su NFL.com, 25 ottobre 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]