Derrick Henry

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Derrick Henry
Derrick Henry 2018 08-09.jpg
Henry nel 2018
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 191 cm
Peso 111 kg
Football americano American football pictogram.svg
Ruolo Running back
Squadra Tennessee Titans
Carriera
Giovanili
2013-2015 Alabama Crimson Tide
Squadre di club
2016- Tennessee Titans
Statistiche
Partite 62
Partite da titolare 31
Yard corse 3.833
Touchdown su corsa 38
Palmarès
Selezioni al Pro Bowl 1
All-Pro 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 30 dicembre 2019

Derrick Henry (Yulee, 4 gennaio 1994) è un giocatore di football americano statunitense che milita nel ruolo di running back i Tennessee Titans della National Football League (NFL). Nel 2015 ha vinto l'Heisman Trophy, il massimo riconoscimento individuale nel football universitario.

Carriera universitaria[modifica | modifica wikitesto]

Al college, Henry giocò a football con gli Alabama Crimson Tide. Nella sua prima stagione, nel 2013, Henry corse 382 yard e sei touchdown. Durante lo Sugar Bowl 2014, corse 100 yard e un touchdown oltre a ricevere un secondo touchdown su un passaggio da 61 yard.[1]

Nella sua terza stagione da Alabama, superò il primato della Southeastern Conference (SEC) di Herschel Walker che resisteva dal 1981 correndo 1.986 yard su 339 tentativi. Stabilì anche il record dei Crimson Tide per gare consecutive con almeno un touchdown, 18. Il momento più alto della sua stagione fu il 7 novembre quando, opposto alla stella di LSU e il quel momento principale favorito per l'Heisman Trophy, Leonard Fournette, superò l'avversario per 210 yard corse a 31. A dicembre, Henry fu premiato con il Doak Walker Award, assegnato al miglior running back della stagione, e con il Walter Camp Award e il Maxwell Award, assegnati al giocatore dell'anno.[2] Il 12 dicembre 2015, Henry fu dichiarato vincitore dell'Heisman Trophy.[3] Fu il secondo vincitore della storia di Alabama e il primo running back ad aggiudicarsi il premio dal 2009, in entrambi i casi dopo Mark Ingram.

Durante la vittoria di Alabama su Clemson nella finale del campionato NCAA 2015, Henry corse 158 yard su 36 tentativi, segnando tre touchdown. Nel corso della partita, superò il record di Shaun Alexander per il maggior numero di yard corse in carriera nella storia dell'istituto.[4]

Vittorie e premi[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche al college[modifica | modifica wikitesto]

Corse Ricezione
Anno Squadra Ten Yard Media Max TD Ric Yard TD
2013 Alabama 36 382 10,6 80 3 1 61 1
2014 Alabama 172 990 5,8 49 11 5 113 2
2015 Alabama 339 1.986 5,9 74 23 10 97 0
Carriera 546 3.358 6,2 80 37 16 291 3

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

Tennessee Titans[modifica | modifica wikitesto]

Henry nella sua stagione da rookie nel 2016

Henry fu scelto nel corso del secondo giro (46º assoluto) del Draft NFL 2016 dai Tennessee Titans.[5] Debuttò come professionista partendo come titolare nella gara del primo turno contro i Minnesota Vikings correndo tre volte per 5 yard e ricevendo 2 passaggi per 41 yard dal quarterback Marcus Mariota, il giocatore che lo aveva preceduto nell'albo d'oro dell'Heisman Trophy. Il 27 ottobre segnò il suo primo touchdown su una corsa da 6 yard nella vittoria per 36-22 sui Jacksonville Jaguars. La stagione da rookie si concluse con 490 yard corse e 5 marcature in 15 presenze, 2 delle quali come titolare.

Nel secondo turno della stagione 2017, Henry fu schierato come running back primario della squadra al posto di DeMarco Murray, correndo 92 yard e un touchdown nella vittoria sui Jacksonville Jaguars.[6] Superò per la prima volta le corse yard corse in una partita nel Monday Night Football vinto contro gli Indianapolis Colts del sesto turno, segnando un touchdown su una corsa da 72 yard che fu la più lunga in carriera.[7] La sua stagione regolare si chiuse guidando i Titans con 744 yard corse pur giocando solamente 2 gare su 16 come titolare. Nella prima gara di playoff in carriera iniziò come partente al posto dell'infortunato Murray, trascinando la sua squadra a rimontare uno svantaggio di 21-3 alla fine del primo tempo con 156 yard corse e un touchdown nel 22-21 finale in casa dei Kansas City Chiefs.[8]

Nella settimana 10 della stagione 2018 Henry guidò i Titans alla prima vittoria sui Patriots dal 2002 con 58 yard corse e 2 touchdown. Il 6 dicembre segnò un touchdown dopo una corsa da 99 yard, spingendo via tre difensori avversari, contro i Jaguars. Pareggiò così il record NFL di Tony Dorsett per il più lungo TD su corsa della storia. Tale record non potrà mai essere superato perché le azioni non possono iniziare prima della linea di scrimmage. La sua gara si concluse con 4 touchdown e 238 yard corse, superando il record di franchigia di Chris Johnson di 228 yard stabilito nel 2009.[9][10] Per questa prestazione fu premiato come giocatore offensivo della AFC della settimana e come running back della settimana.[11][12] Sette giorni dopo corse altre 170 yard e 2 TD, venendo premiato nuovamente come running back della settimana. Alla fine di dicembre vinse il titolo di giocatore offensivo del mese della AFC in cui corse 625 yard e 8 touchdown, più della metà della sua produzione complessiva del 2018 (1059 yard; 12 TD).[13]

Nel decimo turno del 2019 Henry disputò una delle migliori prove stagionali correndo 188 yard nella vittoria a sorpresa contro i Kansas City Chiefs, venendo premiato come running back della settimana.[14] Un'altra partita di alto livello la giocò nel dodicesimo turno nella vittoria sui Jacksonville Jaguars in cui corse 159 yard e segnò due volte, vincendo ancora il titolo di RB della settimana.[15][16] Il momento positivo continuò con altre 149 yard corse contro i Colts nel turno seguente.[17] Nell'ultimo turno Henry trascinò Tennessee alla vittoria contro Houston centrando l'ultimo posto nei playoff con 211 yard corse e 3 touchdown.[18] A fine stagione fu convocato per il suo primo Pro Bowl e inserito nel Second-team All-Pro dopo avere guidato la NFL con 1.540 yard corse e a pari merito con 16 touchdown su corsa.[19][20] Nel primo turno di playoff Henry stabilì un record di franchigia per la post-season con 182 yard corse nella vittoria in casa dei New England Patriots campioni in carica.[21] Sette giorni dopo divenne il secondo giocatore della storia (dopo Earl Campbell nel 1980) e il primo nei playoff a correre almeno 175 yard per due gare consecutive nella vittoria sui Baltimore Ravens che avevano terminato con il miglior record della NFL.[22] Nella stessa partita passò anche un touchdown da 3 yard a Corey Davis.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

2019
2019
  • Giocatore offensivo della AFC del mese: 1
dicembre 2018
  • Giocatore offensivo della AFC della settimana: 1
14ª del 2018
14ª e 15ª del 2018, 10ª, 12ª, 13ª e 14ª del 2019
2019
2019

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nick Bromberg, Alabama’s Derrick Henry breaks out for 100 yards and two touchdowns in Sugar Bowl loss | Dr. Saturday - Yahoo Sports, Sports.yahoo.com, 3 gennaio. URL consultato il 13 dicembre 2015.
  2. ^ The best of the Home Depot College Football Awards, su ESPN.com. URL consultato il 13 dicembre 2015.
  3. ^ (EN) Alabama's Derrick Henry wins 2015 Heisman Trophy, NFL.com, 12 dicembre 2015. URL consultato il 13 dicembre 2015.
  4. ^ Derrick Henry breaks Shaun Alexander's Bama rushing record
  5. ^ (EN) 2016 National Football League Draft, Pro Football Hall of Fame, 3 maggio 2016. URL consultato il 3 maggio 2016.
  6. ^ (EN) Titans cruise to victory as Henry unseats Murray, NFL.com, 17 settembre 2017. URL consultato il 18 settembre 2017.
  7. ^ (EN) Mariota, Henry pace Titans past Colts in AFC South tilt, NFL.com, 16 ottobre 2017. URL consultato il 17 ottobre 2017.
  8. ^ (EN) Game Center: Tennessee 22 Kansas City 21, NFL.com, 6 gennaio 2018. URL consultato il 7 gennaio 2018.
  9. ^ (EN) Derrick Henry, su ESPN.com. URL consultato il 7 dicembre 2018.
  10. ^ (EN) Titans' Derrick Henry sets franchise rushing record on four-touchdown night, su The Tennessean. URL consultato il 7 dicembre 2018.
  11. ^ (EN) Austin Knoublach, Derrick Henry, Amari Cooper among NFL Players of the Week, in NFL.com, 12 dicembre 2018. URL consultato il 13 dicembre 2018.
  12. ^ (EN) FedEx Air & Ground NFL Players of the Week: Prescott & Henry, NFL.com, 14 dicembre 2018. URL consultato il 14 dicembre 2018.
  13. ^ (EN) Titans' Derrick Henry among NFL Players of the Month, NFL.com, 3 gennaio 2019. URL consultato il 3 gennaio 2019.
  14. ^ Green Bay batte Carolina sotto un’epica nevicata. New Orleans, Kansas City, LA Rams e Indianapolis battute, gazzetta.it, 11 novembre 2019. URL consultato l'11 novembre 2019.
  15. ^ Vincono tutte le grandi, Gore terzo miglior running back della storia, su gazzetta.it, 25 novembre 2019. URL consultato il 25 novembre 2019.
  16. ^ (EN) FedEx Air & Ground NFL Players of the Week: Jackson & Henry, NFL.com, 29 novembre 2018. URL consultato il 29 novembre 2019.
  17. ^ Riccardo Pratesi, Baltimore all’ultimo respiro, Houston schiaccia i campioni, in La Gazzetta dello Sport, 2 dicembre 2019. URL consultato il 2 dicembre 2019.
  18. ^ Nfl: Tennessee e Phila ai playoff. New England, che combini?, su NFL.com, 30 dicembre 2019. URL consultato il 30 dicembre 2019.
  19. ^ (EN) NFL reveals rosters for 2020 Pro Bowl in Orlando, NFL.com, 17 dicembre 2019. URL consultato il 18 dicembre 2019.
  20. ^ (EN) 2019 All-Pro Team: Jackson, McCaffrey highlight roster, NFL.com, 3 gennaio 2020. URL consultato il 7 gennaio 2020.
  21. ^ (EN) Game Center: Tennessee 20 New England 13, su NFL.com, 4 gennaio 2020. URL consultato il 9 gennaio 2020.
  22. ^ (EN) Game Center: Tennessee 28 Baltimore 12, su NFL.com, 11 gennaio 2020. URL consultato il 17 gennaio 2020.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]