Aaron Donald

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Aaron Donald
Aaron donald 2019 (cropped).jpg
Donald nel 2019
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 183 cm
Peso 129 kg
Football americano American football pictogram.svg
Ruolo Defensive tackle
Squadra Los Angeles Rams
Carriera
Giovanili
2010-2013 Pittsburgh Panthers
Squadre di club
2014- Millennium blue New century gold White.svg St. Louis/L.A. Rams
Statistiche
Partite 78
Partite da titolare 74
Tackle 264
Sack 59,5
Intercetti 0
Fumble forzati 13
Palmarès
Difensore dell'anno 2
Selezioni al Pro Bowl 5
All-Pro 4
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 3 gennaio 2019

Aaron Charles Donald (Pittsburgh, 23 maggio 1991) è un giocatore di football americano statunitense che gioca nel ruolo di defensive tackle per i Los Angeles Rams della National Football League (NFL). Fu scelto come tredicesimo assoluto nel Draft NFL 2014. Al college ha giocato a football per l'Università di Pittsburgh.

Carriera universitaria[modifica | modifica wikitesto]

Donald giocò con i Pittsburgh Panthers dal 2010 al 2013. Nella sua ultima stagione, dopo avere totalizzato 41 tackle (26,5 dei quali con perdita di yard degli avversari), 10 sack e forzato 4 fumble, fu premiato col Bronko Nagurski Trophy[1] e il Chuck Bednarik Award[2] come difensore dell'anno, con il Lombardi Award[3] come miglior giocatore della linea difensiva e con l'Outland Trophy[4] come miglior interior lineman.

Premi e riconoscimenti

Statistiche

Anno Squadra Gare Tackle Sack Difesa sui passaggi Fumble Blocchi
Sol Ass Tot TFL – Yard N. – Yard Int – Yard BU PD Qbh Rec – Yard FF Calci Saf
2010 Pittsburgh 13 8 3 11 3.0 – 18 2.0 – 17 0 – 0 0 2 5 0 – 0 0 0 0
2011 Pittsburgh 13 22 25 47 16.0 – 77 11.0 – 63 0 – 0 0 4 11 0 – 0 1 0 0
2012 Pittsburgh 12 42 22 64 18.5 – 78 5.5 – 36 0 – 0 0 2 11 0 – 0 1 0 0
2013 Pittsburgh 12 41 13 54 26.5 – 130 10.0 – 73 0 – 0 0 2 16 0 – 0 4 1 0
Carriera 50 113 63 176 64.0 – 303 28.5 – 149 0 – 0 0 10 43 0 – 0 6 1 0

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

St. Louis/Los Angeles Rams[modifica | modifica wikitesto]

Stagione 2014[modifica | modifica wikitesto]

Donald fu scelto come tredicesimo assoluto del Draft 2014 dai St. Louis Rams[5]. Debuttò come professionista subentrando nella partita della settimana 1 contro i Minnesota Vikings e mettendo a segno 4 tackle[6]. La settimana successiva fece registrare il suo primo sack ai danni di Josh McCown dei Tampa Bay Buccaneers. La prima partita come titolare la giocò nel Monday Night Football della settimana 6 contro i San Francisco 49ers. La domenica seguente, con un sack su Russell Wilson contribuì alla vittoria sui Seattle Seahawks campioni in carica[7]. Nella settimana 11, i Rams batterono a sorpresa i Denver Broncos, la squadra col miglior record della AFC con Donald che mise a segno un sack su Peyton Manning[8]. Fece registrare un sack anche in ognuna delle quattro partite successive, arrivando a quota otto con quello del quindicesimo turno contro i Cardinals[9]. La sua prima stagione si chiuse guidando tutti i rookie con nove sack (secondo nella squadra dietro Robert Quinn), oltre a 47 tackle e 2 fumble forzati, venendo convocato per il Pro Bowl[10] e premiato come rookie difensivo dell'anno[11][12]. Fu inoltre inserito al 92º posto nella NFL Top 100, la classifica dei migliori cento giocatori della stagione[13]

Stagione 2015[modifica | modifica wikitesto]

Donald nel 2015

Nella prima gara della stagione 2015, Donald mise a segno 9 tackle e 2 sack nella vittoria ai supplementari sui Seahawks che gli valsero il premio di miglior difensore della NFC della settimana[14]. Vinse nuovamente tale riconoscimento nella settimana 14 con tre sack contro i Lions che lo portarono a quota 11 in stagione[15]. A fine stagione fu convocato per il secondo Pro Bowl in carriera ed inserito nel First-team All-Pro[16][17].

Stagione 2016[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2016, i Rams fecero ritorno a Los Angeles, da dove la franchigia mancava dal 1994. L'annata però iniziò nella peggiore maniera possibile, con la squadra che fu sconfitta nettamente nella prima gara contro i Rams e Donald fu espulso per un contatto con un arbitro. A fine stagione fu convocato per il terzo Pro Bowl in carriera e inserito nel First-team All-Pro dopo avere messo a segno 47 tackle e 8 sack[18][19].

Stagione 2017[modifica | modifica wikitesto]

Nella settimana 15 del 2017, Donald mise a segno un massimo stagionale di tre sack su Russell Wilson nella vittoria in casa dei Seahawks. La sua annata si chiuse con 41 tackle, 11 sack e 5 fumble forzati, venendo convocato per il suo quarto Pro Bowl e inserito nuovamente nel First-team All-Pro.[20][21] Il 3 febbraio 2018 divenne il primo giocatore della storia dei Rams ad essere premiato come miglior difensore dell'anno della NFL.

Stagione 2018[modifica | modifica wikitesto]

Nel settimo turno della stagione 2018 Donald mise a segno un primato personale di 4 sack nella vittoria sui San Francisco 49ers, venendo premiato come miglior difensore della NFC della settimana.[22] Alla fine di ottobre fu premiato anche difensore della NFC del mese in cui totalizzò 8 sack, 10 tackle for loss e forzò un fumble, mentre i Rams si mantennero imbattuti.[23] Nel Monday Night Football della settimana 11, nella sfida di alta classifica contro i Kansas City Chiefs, Donald forzò due fumble su altrettanti sack sul quarterback Patrick Mahomes. Da entrambi quei palloni scaturirono dei touchdown per i Rams, decisivi ai fini del 54-51 finale. Nel penultimo turno fu premiato nuovamente come difensore della settimana grazie a 3 sack contro i Cardinals che lo fecero arrivare a quota 19,5 in stagione, un primato di franchigia dei Rams e un nuovo record NFL stagionale per un defensive tackle che batté i 18 di Keith Millard nel 1988.[24][25] A fine stagione fu convocato per il suo quinto Pro Bowl, inserito nel Fist-team All-Pro e premiato nuovamente come difensore dell'anno dopo avere guidato la NFL con 20,5 sack.[26][27][28] Nei playoff, i Rams batterono i Cowboys e i Saints, qualificandosi per il loro primo Super Bowl dal 2001. Il 3 febbraio 2019 nel Super Bowl LIII furono battuti per 13-3 dai New England Patriots in una battaglia difensiva.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Franchigia[modifica | modifica wikitesto]

Los Angeles Rams: 2018

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2017, 2018
2014, 2015, 2016, 2017, 2018
2015, 2016, 2017, 2018
2018
  • Difensore della NFC del mese: 1
ottobre 2018
  • Difensore della NFC della settimana: 5
1ª e 14ª del 2015, 4ª del 2016, 7ª e 16ª del 2018

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Pittsburgh's Aaron Donald wins Bronko Nagurski Trophy (USA Today), 9 dicembre 2013. URL consultato il 14 dicembre 2013.
  2. ^ (EN) Pittsburgh DT Aaron Donald Wins Bednarik Award (ABC News), 13 dicembre 2013. URL consultato il 14 dicembre 2013 (archiviato dall'url originale il 16 dicembre 2013).
  3. ^ (EN) Pitt’s Aaron Donald adds Lombardi Award to collection (NBC Sports), 11 dicembre 2013. URL consultato il 14 dicembre 2013.
  4. ^ (EN) Pittsburgh DT Aaron Donald Wins Outland Trophy (ABC News), 13 dicembre 2013. URL consultato il 14 dicembre 2013 (archiviato dall'url originale il 16 dicembre 2013).
  5. ^ (EN) Draft Tracker (NFL.com), 8 maggio 2014. URL consultato l'8 maggio 2014.
  6. ^ (EN) Game Center: Minnesota 34 St. Louis 6 (NFL.com), 7 settembre 2014. URL consultato l'8 settembre 2014.
  7. ^ (EN) Game Center: Seattle 26 St. Louis 28 (NFL.com), 20 ottobre 2014. URL consultato il 21 ottobre 2014.
  8. ^ (EN) Game Center: Denver 7 St. Louis 22 (NFL.com), 15 novembre 2014. URL consultato il 18 novembre 2014.
  9. ^ (EN) Game Center: Arizona 12 St. Louis 6 (NFL.com), 11 dicembre 2014. URL consultato il 12 dicembre 2014.
  10. ^ (EN) Complete Pro Bowl Roster (NFL.com), 23 dicembre 2014. URL consultato il 24 dicembre 2014.
  11. ^ (EN) 2015 'NFL Honors' complete list of winners (NFL.com), 31 gennaio 2015. URL consultato il 1º febbraio 2015.
  12. ^ (EN) Aaron Donald nets Defensive Rookie of the Year honors (NFL.com), 31 gennaio 2015. URL consultato il 1º febbraio 2015.
  13. ^ (EN) Top 100 Players of 2015 (NFL.com), 6 maggio 2015. URL consultato il 7 maggio 2015.
  14. ^ (EN) Marcus Mariota highlights Week 1 Players of Week (NFL.com), 16 settembre 2015. URL consultato il 16 settembre 2015.
  15. ^ (EN) Khalil Mack leads Week 14 Players of the Week (NFL.com), 16 dicembre 2015. URL consultato il 16 dicembre 2015.
  16. ^ (EN) 2016 Pro Bowl roster (NFL.com), 22 dicembre 2015. URL consultato il 23 dicembre 2015.
  17. ^ (EN) 2015 All-Pro team: Analysis of the first-team roster (NFL.com), 8 gennaio 2016. URL consultato l'8 gennaio 2016.
  18. ^ (EN) Three rookies, Matt Ryan among players named to All-Pro team (NFL.com), 6 gennaio 2017. URL consultato il 6 gennaio 2017.
  19. ^ (EN) NFL announces 2017 Pro Bowl rosters (NFL.com), 20 dicembre 2016. URL consultato il 22 dicembre 2016.
  20. ^ (EN) All-Pro Team: Antonio Brown is unanimous selection (NFL.com), 5 gennaio 2018. URL consultato il 6 gennaio 2018.
  21. ^ (EN) NFL announces 2018 Pro Bowl rosters (NFL.com), 19 dicembre 2017. URL consultato il 20 dicembre 2017.
  22. ^ (EN) Cam Newton, Aaron Donald among Players of the Week (NFL.com), 24 ottobre 2018. URL consultato il 24 ottobre 2018.
  23. ^ (EN) Todd Gurley, James Conner lead players of October (NFL.com), 1º novembre 2018. URL consultato il 1º novembre 2018.
  24. ^ (EN) Nick Foles, Baker Mayfield among NFL Players of the Week (NFL.com), 26 dicembre 2018. URL consultato il 27 dicembre 2018.
  25. ^ (EN) What we learned from Sunday's week 16 games (NFL.com), 23 dicembre 2018. URL consultato il 27 dicembre 2018.
  26. ^ (EN) NFL reveals rosters for 2019 Pro Bowl in Orlando, in NFL.com, 18 dicembre 2018. URL consultato il 19 dicembre 2018.
  27. ^ (EN) 2018 NFL Leaders and Leaderboards, in Pro Football Reference, 2018. URL consultato il 1º gennaio 2019.
  28. ^ (EN) All-Pro Team: Donald, Mahomes among highlights (NFL.com), 4 gennaio 2019. URL consultato il 5 gennaio 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]