Ryan Fitzpatrick

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ryan Fitzpatrick
Ryan Fitzpatrick 2016.jpg
Fitzpatrick coi Jets nel 2016
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 188 cm
Peso 102 kg
Football americano American football pictogram.svg
Ruolo Quarterback
Squadra New York Jets
Carriera
Giovanili
2001-2004 Harvard Crimson
Squadre di club
2005-2006 St. Louis Rams
2007-2008 Cincinnati Bengals
2009-2012 Buffalo Bills
2013 Tennessee Titans
2014 Houston Texans
2015- New York Jets
Statistiche aggiornate all'11 marzo 2015

Ryan Joseph Fitzpatrick (Gilbert, 24 novembre 1982) è un giocatore di football americano statunitense che gioca nel ruolo di quarterback per i New York Jets della National Football League (NFL). Fu scelto nel corso del settimo giro (250º assoluto) del Draft NFL 2005 dai St. Louis Rams. Al college giocò a football ad Harvard.

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

St. Louis Rams e Cincinnati Bengals[modifica | modifica wikitesto]

Fitzpatrick venne scelto al settimo giro nel Draft 2005 dai St. Louis Rams.[1], Fitzpatrick giocò solo cinque partite nei suoi primi due anni a St. Louis prima di essere ceduto ai Cincinnati Bengals. Lì debuttò il 28 settembre 2008 in sostituzione dell'infortunato Carson Palmer. Durante la stagione 2008 finì terzo nelle yard totali corse da un quarterback in tutta la lega.

Buffalo Bills[modifica | modifica wikitesto]

Fitzpatrick firmò coi Buffalo Bills il 27 febbraio 2009. IL 18 novembre 2009 fu nominato QB titolare dei Bills dall'allenatore ad interim Perry Fewell dopo il licenziamento di Dick Jauron. Come titolare ebbe un record di 3-3 lanciando touchdown, 6 intercetti e 1060 yard. All'inizio della stagione 2010 il nuovo coach Chan Gailey rimise Trent Edwards come titolare per la stagione ma, dopo due sconfitte nelle prime due giornate, Fitzpatrick tornò titolare. Nella rimonta dal 49-31 sui Cincinnati Bengals, Fitzpatrick lanciò per 316 yard e 4 touchdown, compresi 3 a Steve Johnson. Quella fu la prima volta nella storia della NFL che una squadra rimontò 17 punti vincendo poi per più di 18.

Fitzpatrick nel 2009 contro i Jets.

Durante la seconda settimana della stagione 2011, Fitzpatrick guidò i Bills a cinque drive consecutivi terminati con un touchdown nei primi cinque possessi del secondo tempo nella rimonta sui Raiders. Fu la prima volta nella storia che una squadra segnò per cinque drive consecutivi dall'inizio del secondo tempo[2]. Anche grazie a questa prestazione, Ryan fu nominato miglior giocatore offensivo del mese di settembre della AFC.

Il 28 ottobre 2011, Fitzpatrick firmò un'estensione contrattuale da 6 anni per 59 milioni di dollari[3].

Il 9 settembre, nel debutto stagionale contro i New York Jets, Ryan completò 18 passaggi su 32 tentativi per 195 yard con 3 touchdown e 3 intercetti nella sconfitta per 48-28[4]. Nel turno successivo, Bills ottennero la prima vittoria stagionale: Fitzpatrick completò 10 passaggi su 19 per 178 yard e 2 touchdown[5]. Nella settimana 3 i Bills vinsero la seconda partita della stagione, contro i Cleveland Browns: Ryan giocò un'ottima partita passando 208 yard con tre touchdown e nessun intercetto subito[6].

Nella settimana 4 i Bills persero subendo ben 52 punti dai Patriots: Ryan passò 350 yard con 4 touchdown ma anche ben 4 intercetti[7]. Nel turno successivo i Bills subirono una batosta dai San Francisco 49ers perdendo per 45-3: Fitzpatrick passò per 126 yard con un intercetto[8].

I Bills tornarono alla vittoria nella settimana 6 contro gli Arizona Cardinals con Ryan che passò 153 yard senza touchdown e intercetti[9]. Nel turno successivo Buffalo perse una partita al cardiopalma coi Titans con il quarterback che passò 225 yard con tre touchdown e un intercetto[10][11].

Nel Thursday Night della settimana 11 i Bills tennero vive le loro flebili speranze di centrare i playoff vincendo contro i Miami Dolphins. Fitzpatrick passò 168 yard senza touchdown e intercetti [12][13]. Un'altra sconfitta arrivò però nella settimana seguente contro i Colts dove Fitzpatrick passò 180 yard con un touchdown e un intercetto[14]. Nell'ultimo turno di campionato Buffalo vinse contro i Jets con Fitzpatrick che passò 225 yard e un touchdown[15]. La sua stagione si chiuse così con 3.400 yard passate, 24 touchdown e 16 intercetti per un passer rating di 83,3, il migliore in carriera.

Il 12 marzo 2013, Fitzpatrick fu svincolato dai Buffalo Bills[16].

Tennessee Titans[modifica | modifica wikitesto]

Il 18 marzo 2013, Fitzpatrick firmò un contratto biennale coi Tennessee Titans per fungere da riserva a Jake Locker[17]. Debuttò con la nuova maglia quando Locker si infortunò nel terzo periodo della gara della settimana 4 contro i Jets, passando 108 yard e un touchdown nella vittoria della sua squadra[18]. La settimana successiva contro i Chiefs partì come titolare, passando 247 yard con un TD e 2 intercetti nella sconfitta[19]. Anche nella settimana 6 continuò a giocare come partente, passando 171 yard e subendo due intercetti nella sconfitta contro i Seattle Seahawks[20]. Locker nel frattempo tornò ad essere il quarterback titolare dei Titans ma si infortunò nuovamente nella settimana 10 contro i Jaguars e Ryan entrò al suo posto passando 2 touchdown e segnandone uno su corsa ma non riuscì a completare la rimonta sugli avversari precedentemente ancora a secco di vittorie[21]. Partito come titolare il giovedì seguente, passò 222 yard e un touchdown nella sconfitta contro i Colts[22].

Nella settimana 12 contro i Raiders, Fitzpatrick passò il touchdown della vittoria a 10 secondi dal termine per Kendall Wright, terminando una prestazione senza sbavature con 320 yard passate e 2 TD[23]. Dopo questa gara i Titans ne persero tre consecutive, tornando alla vittoria nel penultimo turno di campionato contro i Jaguars con 181 yard e un touchdown del quarterback[24]. La stagione di Ryan e dei Titans si concluse con una vittoria su Houston in cui passò 166 yard e subì un intercetto[25]. Il 14 marzo 2014 fu svincolato.

Houston Texans[modifica | modifica wikitesto]

Fitzpatrick coi Texans

Il 20 marzo 2014, Fitzpatrick firmò con gli Houston Texans un contratto biennale del valore di 7,5 milioni di dollari, 4 milioni dei quali garantiti[26]. La squadra aveva terminato la stagione precedente col peggior record della lega perdendo tutte le ultime 14 partite, ma Fitzpatrick la condusse subito alla vittoria nella settimana di debutto contro i Redskins, passando 206 yard e un touchdown per DeAndre Hopkins[27]. Un'altra vittoria giunse la domenica successiva in casa dei Raiders in cui passò 139 yard e 2 touchdown[28]. Dopo una sconfitta coi Giants, nella settimana 4 Houston vinse la sua terza gara stagionale (più di quante ne avesse vinte nell'annata precedente) col quarterback che passò un touchdown e subì due intercetti[29]. La quarta giunse nella settimana 8 in casa dei suoi ex Titans passando 227 yard e un touchdown. Dopo una sconfitta nella settimana 9, con Houston su un record di 4-5 e la precisione del quarterback in calo nelle ultime due prestazioni, Ryan Mallett fu nominato titolare per le due successive gare[30]. Un aggravarsi di un infortunio al muscolo pettorale però gli fece chiudere in anticipo la stagione, così Fitzpatrick tornò ad essere il titolare all'alba della gara della settimana 13[31], dove giocò la miglior gara della carriera, passando 358 yard e 6 touchdown (a solo uno dal record NFL) per un passer rating di 147,5, nella vittoria 45-21 sui Titans[32]. Per questa prova fu premiato come miglior giocatore offensivo della AFC della settimana[33] e come quarterback della settimana[34].

Nel quattordicesimo turno i Texans (7-6) tennero vive le loro speranze di playoff battendo in trasferta i Jaguars con Fitzpatrick che, trovatosi per quasi tutta la gara senza Andre Johnson, passò 135 yard e segnò un touchdown su corsa. Sette giorni dopo, nel secondo quarto della gara contro i Colts, si fratturò gamba durante un tentativo di corsa[35], chiudendo la propria stagione con due gare di anticipo[36][37].

New York Jets[modifica | modifica wikitesto]

Fitzpatrick nel 2015

Dopo che i Texans acquisirono Brian Hoyer, l'11 marzo 2015 Fitzpatrick fu scambiato coi New York Jets per una scelta del settimo giro del draft[38]. Nella prima gara con la nuova maglia guidò i suoi alla vittoria sui Browns passando due touchdown. Nel sesto turno, dopo la settimana di pausa, guidò la squadra a partire con un record di 4-1 per la prima volta dal 2010 grazie a due touchdown passati e uno segnato su corsa nella vittoria sui Redskins. Dopo una sconfitta coi Patriots, Fitzpatrick si infortunò a una mano nel primo drive della partita della settimana 8 contro i Raiders, non facendo più ritorno in campo[39]. Riuscì comunque ad essere in campo nella gara successiva, guidando la squadra alla vittoria sui Jaguars con due touchdown malgrado il legamento rotto nel pollice della mano sinistra. Seguirono due sconfitte consecutive, prima della vittoria sui Dolphins in cui Fitzpatrick disputò una delle migliori prove stagionali, passando 277 yard e quattro touchdown senza subire intercetti[40].

Nella settimana 13, i Jets batterono i rivali cittadini dei Giants ai supplementari, con Fitzpatrick che passò un massimo stagionale di 390 yard con 2 touchdown[41]. Sette giorni dopo, con tre touchdown contro i Titans, raggiunse quota 25 in stagione, un nuovo primato personale, venendo premiato come giocatore offensivo della AFC della settimana[42]. Per i Jets si trattò della terza vittoria consecutiva, per la prima volta dal 2011. Nel penultimo turno, Fitzpatrick trascinò la squadra a una vittoria fondamentale sui Patriots passando il touchdown decisivo a Eric Decker nei supplementari[43]. Con tre marcature in quella partita arrivò a quota 29 in stagione, pareggiando il primato di franchigia e venendo premiato per la seconda volta in stagione come giocatore offensivo della AFC della settimana[44].

Fitzpatrick si presentò all'ultima partita della sua migliore stagione come il quarterback ad avere giocato più gare in carriera senza raggiungere i playoff dal 1970 dopo Archie Manning. I Jets avrebbero dovuto battere i Bills ma caddero per 17-22, con Fitzpatrick che, tentando di portare la squadra alla rimonta, subì tre intercetti nel finale[45]. La contemporanea vittoria degli Steelers sui Browns escluse New York dalla post-season malgrado un ottimo record di 10-6. L'annata di Fitzpatrick si chiuse con i primati personali in yard passate (3.905) e touchdown passati (31), con 15 intercetti subiti.

Divenuto free agent alla fine della stagione 2015, Fitzpatrick il 27 luglio 2016 firmò nuovamente con i Jets un contratto di un anno del valore di 12 milioni di dollari. Dopo una sconfitta coi Bengals all'esordio, quattro giorni dopo guidò i il club alla vittoria per 37-31, vendicandosi dei Bills che li avevano esclusi dai playoff nell'ultima gara del 2015. In quella partita, Fitzpatrick passò 374 yard e un touchdown[46].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

  • Giocatore offensivo della AFC del mese : 1
settembre 2011
  • Giocatore offensivo della AFC della settimana: 4
13ª del 2014, 14ª e 16ª del 2015, 2ª del 2016
13ª del 2014

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Stagione regolare

Anno Squadra P PT Passaggi Corse Sack Fumble
Comp Ten  % Yard Media TD Int Rat Ten Yard Media TD Sack YP Fum Persi
2005 STL 4 3 76 135 56.3 777 5.8 4 8 58.2 14 64 4.6 2 9 49 3 1
2006 STL 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 3 0 0 0 0 0 0 0
2007 CIN 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
2008 CIN 13 12 221 372 59.4 1,905 5.1 8 9 70.0 60 304 5.1 2 38 193 11 5
2009 BUF 10 8 127 227 55.9 1,422 6.3 9 10 69.7 31 141 4.5 1 21 127 3 2
2010 BUF 13 13 255 441 57.8 3,000 6.8 23 15 81.8 40 269 6.7 0 24 145 4 0
2011 BUF 8 8 170 260 65.4 1,930 7.4 15 9 92.3 22 53 2.4 0 8 56 3 1
2012 BUF 16 16 306 505 60.6 3,400 6.7 24 16 83.3 48 197 4.1 1 30 161 8 6
2013 TEN 11 9 217 350 62.0 2,454 7.0 14 12 82.0 43 225 5.2 3 21 109 1 0
2014 HOU 12 12 197 312 63.1 2,483 8.0 17 8 95.3 50 184 3.7 2 21 83 5 1
2015 NYJ 16 16 335 562 59.6 3,905 6.9 31 15 88.0 60 270 4.5 2 19 94 5 2
Totale 101 93 1,906 3,160 60.3 21,063 6.7 152 113 80.2 375 1,723 4.6 12 192 1,046 55 24

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) 2005 National Football League Draft, Pro Football Hall of Fame, 1º maggio 2005. URL consultato il 30 settembre 2012.
  2. ^ (EN) Odysseys, nfl.com.
  3. ^ (EN) FITZPATRICK AGREES TO NEW SIX-YEAR, $59M CONTRACT WITH BILLS, tsn.ca.
  4. ^ (EN) Game center: Buffalo 28 New York 48, NFL.com, 9 settembre 2012. URL consultato il 10 settembre 2012.
  5. ^ (EN) Game Center: Kansas City 17 Buffalo 35, NFL.com, 116 settembre 2012. URL consultato il 17 settembre 2012.
  6. ^ (EN) Game Center: Buffalo 24 Cleveland 14, NFL.com, 23 settembre 2012. URL consultato il 24 settembre 2012.
  7. ^ (EN) Game Center: New England 52 Buffalo 28, NFL.com, 30 settembre 2012. URL consultato il 2 ottobre 2012.
  8. ^ (EN) Game Center: Buffalo 3 San Francisco 45, NFL.com, 7 ottobre 2012. URL consultato l'8 ottobre 2012.
  9. ^ (EN) Game Center: Buffalo 19 Arizona 16, NFL.com, 14 ottobre 2012. URL consultato il 15 ottobre 2012.
  10. ^ (EN) Game Center: Tennessee 35 Buffalo 34, NFL.com, 21 ottobre 2012. URL consultato il 22 ottobre 2012.
  11. ^ NFL – Rodgers fa il fenomeno e annienta i Rams, Chris Johnson trascina i Titans contro Buffalo, Eat Sport, 22 ottobre 2012. URL consultato il 26 ottobre 2012.
  12. ^ (EN) Game Center: Miami 14 Buffalo 19, NFL.com, 15 novembre 2012. URL consultato il 16 novembre 2012.
  13. ^ NFL – Buffalo batte Miami nell’anticipo, Eat Sport, 16 novembre 2012. URL consultato il 16 novembre 2012.
  14. ^ (EN) Game Center: Buffalo 13 Indianapolis 20, NFL.com, 25 novembre 2012. URL consultato il 28 novembre 2012.
  15. ^ (EN) Game Center: New York 9 Buffalo 28, NFL.com, 31 dicembre 2012. URL consultato il 1º gennaio 2013.
  16. ^ (EN) Ryan Fitzpatrick released by Buffalo Bills, NFL.com, 12 marzo 2013. URL consultato il 12 marzo 2013.
  17. ^ (EN) Ryan Fitzpatrick signs with Tennessee, ESPN, 18 marzo 2013. URL consultato il 19 marzo 2013.
  18. ^ (EN) Game Center: New York 13 Tennessee 38, NFL.com, 29 settembre 2013. URL consultato il 1º ottobre 2013.
  19. ^ (EN) Game Center: Kansas City 26 Tennessee 17, NFL.com, 6 ottobre 2013. URL consultato il 7 ottobre 2013.
  20. ^ (EN) Game Center: Tennessee 13 Seattle 20, NFL.com, 13 ottobre 2013. URL consultato il 14 ottobre 2013.
  21. ^ (EN) Game Center: Jacksonville 29 Tennessee 27, NFL.com, 10 novembre 2013. URL consultato l'11 novembre 2013.
  22. ^ (EN) Game Center: Indianapolis 30 Tennessee 27, NFL.com, 14 novembre 2013. URL consultato il 15 novembre 2013.
  23. ^ (EN) Game Center: Tennessee 23 Oakland 19, NFL.com, 24 novembre 2013. URL consultato il 25 novembre 2013.
  24. ^ (EN) Game Center: Tennessee 20 Jacksonville 16, NFL.com, 22 dicembre 2013. URL consultato il 23 dicembre 2013.
  25. ^ (EN) Game Center: Houston 10 Tennessee 10, NFL.com, 29 dicembre 2013. URL consultato il 30 dicembre 2013.
  26. ^ (EN) Ryan Fitzpatrick signs with Houston Texans, NFL.com, 20 marzo 2014. URL consultato il 21 marzo 2014.
  27. ^ (EN) Game Center: Washington 6 Houston 17, NFL.com, 7 settembre 2014. URL consultato il 7 settembre 2014.
  28. ^ (EN) Game Center: Houston 30 Oakland 14, NFL.com, 14 settembre 2014. URL consultato il 15 settembre 2014.
  29. ^ (EN) Game Center: Buffalo 17 Houston 23, NFL.com, 28 settembre 2014. URL consultato il 28 settembre 2014.
  30. ^ (EN) Bill O'Brien tabs Ryan Mallett as Texans' starting QB, NFL.com, 5 novembre 2014. URL consultato il 5 novembre 2014.
  31. ^ (EN) Ryan Mallett (torn pectoral muscle) out for season, NFL.com, 24 novembre 2014. URL consultato il 24 novembre 2014.
  32. ^ (EN) Game Center: Tennessee 21 Houston 45, NFL.com, 30 novembre 2014. URL consultato il 1º dicembre 2014.
  33. ^ (EN) Brees, Fitzpatrick lead Week 13 award winners, NFL.com, 3 dicembre 2014. URL consultato il 3 dicembre 2014.
  34. ^ Filmato audio(EN) Week 13: FedEx Air and Ground winners, NFL.com, 5 dicembre 2014. URL consultato il 5 dicembre 2014.
  35. ^ (EN) Texans' Ryan Fitzpatrick out; Tom Savage takes over, NFL.com, 14 dicembre 2014. URL consultato il 14 dicembre 2014.
  36. ^ (EN) Texans' Ryan Fitzpatrick breaks leg, out for season, NFL.com, 14 dicembre 2014. URL consultato il 14 dicembre 2014.
  37. ^ Nfl, i Patriots vincono la Afc Est Division. Passo falso di Green Bay, La Gazzetta dello Sport, 15 dicembre 2014. URL consultato il 15 dicembre 2014.
  38. ^ (EN) New York Jets trade for Ryan Fitzpatrick, NFL.com, 11 marzo 2015. URL consultato l'11 marzo 2015.
  39. ^ Gano mantiene imbattuta Carolina Dominano le magnifiche quattro, gazzetta.it, 3 novembre 2015. URL consultato il 3 novembre 2015.
  40. ^ Nfl, 12ª giornata: Denver batte New England, Seattle supera Pittsburgh, gazzetta.it, 30 novembre 2015. URL consultato il 30 novembre 2015.
  41. ^ Nfl, 13ª giornata choc: New England stop da Phila, Carolina ok in extremis, gazzetta.it, 7 dicembre 2015. URL consultato il 7 dicembre 2015.
  42. ^ (EN) Khalil Mack leads Week 14 Players of the Week, NFL.com, 16 dicembre 2015. URL consultato il 16 dicembre 2015.
  43. ^ Nfl: cadono Carolina e New England, Pittsburgh si mette nei guai, gazzetta.it, 28 dicembre 2015. URL consultato il 28 dicembre 2015.
  44. ^ (EN) Raiders' King highlights Week 16 Players of Week, NFL.com, 30 dicembre 2015. URL consultato il 30 dicembre 2015.
  45. ^ Nfl, 17ª giornata: Ryan si vendica con i Jets. I Pats lasciano il n°1 a Miami, gazzetta.it, 4 gennaio 2016. URL consultato il 4 gennaio 2016.
  46. ^ (EN) Game Center: New York 37 Buffalo 31, NFL.com, 15 settembre 2016. URL consultato il 16 settembre 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]