Castell'Alfero

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Castell'Alfero
comune
Castell'Alfero – Stemma Castell'Alfero – Bandiera
Castell'Alfero – Veduta
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Piemonte-Stemma.svg Piemonte
ProvinciaProvincia di Asti-Stemma.png Asti
Amministrazione
SindacoAngelo Marengo (lista civica Castell'Alfero in cammino) dal 25/05/2014
Territorio
Coordinate44°58′56″N 8°12′42″E / 44.982222°N 8.211667°E44.982222; 8.211667 (Castell'Alfero)Coordinate: 44°58′56″N 8°12′42″E / 44.982222°N 8.211667°E44.982222; 8.211667 (Castell'Alfero)
Altitudine235 m s.l.m.
Superficie20,09 km²
Abitanti2 715[1] (30-6-2017)
Densità135,14 ab./km²
FrazioniBricco Beretta, Callianetto, Casotto, Moncucco, Noveiva, Serra Perno, Stazione
Comuni confinantiAsti, Calliano, Corsione, Cossombrato, Frinco, Tonco, Villa San Secondo
Altre informazioni
Cod. postale14033
Prefisso0141
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT005025
Cod. catastaleC127
TargaAT
Cl. sismicazona 4 (sismicità molto bassa)
Cl. climaticazona E, 2 680 GG[2]
Nome abitanticastellalferesi
Patronosanti Pietro e Paolo
Giorno festivoprima domenica di settembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Castell'Alfero
Castell'Alfero
Castell'Alfero – Mappa
Mappa di localizzazione del comune di Castell'Alfero nella provincia di Asti
Sito istituzionale

Castell'Alfero (Castel Alfé in piemontese) è un comune di 2.715 abitanti della provincia di Asti.

Fa parte della Comunità collinare Monferrato Valleversa.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Abside della Chiesa della Madonna della Neve
  • Chiesa della Madonna della Neve

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[3]


Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Secondo i dati ISTAT al 31 dicembre 2016 la popolazione straniera residente era di 140 persone. Le nazionalità maggiormente rappresentate in base alla loro percentuale sul totale della popolazione residente erano:

Albania 42 1,52%

Romania 46 1,66%

Manifestazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Gianduja al sò pais (gennaio-febbraio), avvio del carnevale Piemontese con Gianduja e Giacometta della Famija Turineisa
  • Viviverde, rassegna agricola. Si svolge ogni anno il 25 aprile
  • Sulle orme di Gianduja (inizio luglio), rassegna teatrale in lingua piemontese
  • Bandiere e Fantasia, gara tra gruppi di sbandieratori e musici organizzata nel periodo estivo dal locale Comitato Palio
  • Festa Patronale (week end della prima domenica di settembre)
  • Castelli Aperti, visite guidate al castello dei Conti Amico ed al Museo 'l Ciär (da maggio ad ottobre ogni 15 gg)
  • Sagra del Fritto Misto, a Callianetto (giugno)
  • Musica nelle Pievi, nella chiesa romanica Madonna della neve (prima domenica di agosto)
  • Bondì Tomà, Serata per ricordare Carlo Artuffo, grande fantasista, attore del teatro piemontese nato ad Asti nel 1885 e morto a Trofarello nel 1958.
  • Strenne a Castello, mercatini natalizi.

Castell'Alfero al Palio di Asti[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Partecipazioni di Castell'Alfero al Palio di Asti e Vincitori del Palio sbandieratori di Asti.

Castell'Alfero partecipa al Palio di Asti dal 1989. È una festa che affonda le radici nel medioevo per celebrare il santo patrono astigiano San Secondo e culmina con una corsa con cavalli montati a pelo (cioè senza sella), che si svolge ogni terza domenica di settembre nella centrale piazza Alfieri di Asti. Castell'Alfero ha vinto la corsa nel 1997 e nel 1998.

Nel 1997 gli sbandieratori di Castell'Alfero si sono aggiudicati il Palio degli Sbandieratori di Asti (il cosiddetto "Paliotto") stabilendo un doppio record: per la prima volta un Comune ha vinto il Paliotto e, nello stesso anno, anche il Palio.

Persone legate a Castell'Alfero[modifica | modifica wikitesto]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito è presentata una tabella relativa alle amministrazioni che si sono succedute in questo comune.

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
12/06/1985 18/06/1990 Elio Calosso Democrazia Cristiana Sindaco [5]
18/06/1990 24/04/1995 Luciano Avidano lista civica Sindaco [5]
24/04/1995 14/06/1999 Luciano Avidano lista civica Sindaco [5]
14/06/1999 14/06/2004 Angelo Marengo lista civica Sindaco [5]
14/06/2004 08/06/2009 Angelo Marengo lista civica Sindaco [5]
08/06/2009 26/05/2014 Fernando Tognin lista civica Sindaco [5]
25/05/2014 Angelo Marengo lista civica: in cammino Sindaco [5]

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Castell'Alfero è gemellata con:

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 30 giugno 2017.
  2. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Ente per le Nuove Tecnologie, l'Energia e l'Ambiente, 1 marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  4. ^ 25-30 aprile 2006 Mostra su Alan Silvestri castellalfero.net
  5. ^ a b c d e f g http://amministratori.interno.it/

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rioni, Borghi, Comuni del Palio di Asti
Cattedrale · San Martino San Rocco · San Paolo · San Secondo · San Silvestro · Santa Caterina

Don Bosco · San Lazzaro · San Marzanotto · Santa Maria Nuova · San Pietro · Tanaro Trincere Torrazzo · Torretta · Viatosto
Baldichieri · Canelli · Castell'Alfero · Moncalvo · Montechiaro · Nizza · San Damiano