Blitz nell'oceano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Blitz nell'oceano
Blitz nell'oceano.png
Una scena del film
Titolo originale Raise the Titanic
Lingua originale Inglese, Russo
Paese di produzione USA
Anno 1980
Durata 115 min
Rapporto 2.35:1
Genere avventura, drammatico
Regia Jerry Jameson
Soggetto dal romanzo di Clive Cussler
Sceneggiatura Adam Kennedy
Produttore William Frye
Casa di produzione ITC Entertainment
Fotografia Matthew F. Leonetti
Effetti speciali Ricou Browning
Musiche John Barry
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Blitz nell'oceano (Raise the Titanic) è un film del 1980 diretto da Jerry Jameson, tratto dal romanzo Recuperate il Titanic!, scritto da Clive Cussler.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Allo scopo di realizzare un programma di difesa nucleare, gli Stati Uniti e l'Unione Sovietica hanno la necessità di reperire un raro minerale, il cosiddetto ''bizanio'', scoperto in un giacimento di un'isola nei pressi del circolo polare artico e si scopre che circa 300 chilogrammi di questo minerale si trova a bordo del Titanic. Inizia una corsa contro il tempo per il recupero del relitto affondato quasi settant'anni prima.

Critica[modifica | modifica wikitesto]

La critica al film fu particolarmente dura tanto da candidarlo come peggior film, peggior sceneggiatura e peggior attore protagonista. Il risultato al botteghino fu un autentico fiasco raccogliendo 7 milioni di dollari a fronte dei 40 spesi per la realizzazione, Clive Cussler l'autore del romanzo Recuperate il Titanic! da cui è tratto il film partecipò alla scrittura della sceneggiatura ma dopo il flop decise di non dare più il consenso a che dai suoi libri venissero tratti dei film fino al 2005 quando diede l'assenso per girare il divertente Sahara. Il film come il libro è ad oggi completamente superato in quanto quando fu girato nel 1978 non si sapeva dove fosse effettivamente il Titanic (lo si scoprirà solo nel 1985) e inoltre si era convinti in quanto l'inchiesta americana sull'affondamento nel 1912 così aveva dichiarato che la nave affondò intera. Altro errore che non si poteva sapere era lo stato della nave, si credeva che a quella profondità (3.787 metri circa) con l'acqua a -4° ed una pressione elevata ci fosse praticamente assenza di flora subacquea e meno ossigeno dell'acqua tale da conservare la nave; il rinvenimento della nave nel 1985 dimostrò invece il contrario.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema