M. Emmet Walsh

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
M. Emmet Walsh al Tribeca Film Festival 2009

Michael Emmet Walsh (Ogdensburg, 22 marzo 1935) è un attore statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di Agnes Kathrine Sullivan e Harry Maurice Walsh Sr., un agente della dogana, crebbe in una zona rurale del Vermont. Frequentò la Clarkson University e intraprese la carriera di attore accumulando una serie di comparse in telefilm e film più o meno importanti, tra cui Piccolo Grande Uomo (1970), Serpico (1973), Airport '77 (1977) e altri.

Il primo ruolo di una certa importanza fu quello di un sadico ufficiale in Vigilato speciale (1978). Due dei suoi ruoli più famosi rimarranno quelli quello del Capitano Bryant nel cult di fantascienza Blade Runner (1982) e il soldato Tucker in Rombo di tuono (1984). Altro notevole ruolo fu quello del detective privato in Blood Simple - Sangue facile (1984), per il quale vincerà il premio Independent Spirit Award for Best Male Lead nel 1986.

Da questo momento, Walsh alternerà ruoli tra film tv, serial televisivi e film da botteghino, come Silkwood (1983), Critters, gli extraroditori (1986), Arizona Junior (1987), Free Willy 2 (1995), Romeo & Giulietta (1996), Il matrimonio del mio migliore amico (1997), Wild Wild West (1999).

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, M. Emmet Walsh è stato doppiato da:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ In parte di una scena della Final Cut, Walsh è stato ridoppiato da Franco Zucca

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN120261768 · LCCN: (ENno90008372 · ISNI: (EN0000 0001 1456 1843 · GND: (DE141004630 · BNF: (FRcb14010907t (data)