Starsky & Hutch

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo film del 2004, vedi Starsky & Hutch (film).
Starsky & Hutch
1974 Ford Torino from Starsky & Hutch.JPG
La Ford Gran Torino di Starsky e Hutch - "Zebra Tre"
Titolo originale Starsky & Hutch
Paese Stati Uniti d'America
Anno 1975-1979
Formato serie TV
Genere poliziesco
Stagioni 4
Episodi 93
Durata 48 min
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio
Colore colore
Audio mono, stereo
Crediti
Interpreti e personaggi
Musiche Jack Elliott, Allyn Ferguson, J.A.C. Redford, Shorty Rogers, Lalo Schifrin, Tom Scott, Alan Silvestri, Mark Snow
Produttore Joseph T. Naar
Prima visione
Prima TV Stati Uniti d'America
Dal 30 aprile 1975
Al 15 maggio 1979
Rete televisiva ABC
Prima TV in italiano (gratuita)
Dal 15 marzo 1979
Al
Rete televisiva Rai 2

Starsky & Hutch è una serie televisiva degli anni settanta, andata in onda sulla rete statunitense ABC tra il 30 aprile 1975 e il 15 maggio 1979.

In Italia è stata trasmessa su Rai 2 a partire dal 15 marzo 1979 il giovedì sera alle 20.40; successivamente è stata passata su Mediaset, tornando nell'estate del 2002 per un breve periodo su Rai 3. Dal settembre del 2008 è stata nuovamente trasmessa su Italia 1, nell'autunno del 2010 è stata trasmessa da Rete 4 e nell'autunno 2012 gli episodi sono trasmessi dall'emittente digitale in chiaro Iris.

La serie, creata da William Blinn, si compone di 93 episodi, di cui fanno parte 92 della durata di 48 minuti e un pilot di 90 minuti.


Trama[modifica | modifica sorgente]

I protagonisti sono due poliziotti molto diversi per temperamento e stile di vita ma uniti da una grande amicizia, in servizio presso la nona Stazione di Polizia di Los Angeles (California), nell'attuale sede del Municipio denominata "San Pedro Municipal Building" ovvero "San Pedro's City Hall" (638 S. Beacon Street).

Protagonisti[modifica | modifica sorgente]

Da sinistra, Hutch e Starsky.

David Starsky (Paul Michael Glaser) è il poliziotto di strada, riccioli neri e andatura dinoccolata, giunto all'Accademia di Polizia dopo un'infanzia difficile (ha dovuto occuparsi della madre e del fratello minore dopo l'assassinio del padre) e l'esperienza della guerra in Vietnam. Disordinato, arruffato, impulsivo, si nutre esclusivamente nei fast food e non si separa mai dall'automatica nascosta sotto il giubbotto di pelle marrone. Inseparabili sono anche le scarpe sportive di colore celeste con strisce bianche marca Adidas modello "Vintage sl 76", (oggi ancora in vendita) che calza negli episodi delle prime stagioni televisive.

Kenneth Hutchinson "Ken Hutch" (David Soul) è invece figlio di un imprenditore, ed è entrato in accademia dopo aver abbandonato gli studi al college. Riservato, timido, intuitivo, a volte quasi intellettuale nonostante il poderoso revolver "Colt Python", calibro 357 Magnum e canna da 8", che brandisce contro i criminali, segue diete macrobiotiche e si allena per restare sempre in forma. In molti episodi lo si vede alla guida di una Ford Galaxie 500 del 1973.

Nella serie hanno un ruolo determinante altri due personaggi: lo scontroso capitano Harold Dobey (Bernie Hamilton), che soltanto nell'episodio pilota viene interpretato dall'attore Richard Ward e, soprattutto, l'informatore Huggy Bear (nome preso da un locale di disc jockey), (Antonio Fargas), proprietario di un bar denominato "THE PITS" - La Fossa, nei bassifondi cittadini e sempre al corrente di tutti i traffici illeciti della città.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Buona parte delle riprese sono state girate nella citata Los Angeles, nonché, in Century City, Venice Beach, Pico Boulevard, S.Beacon Stree, S Pedro.[1]

A doppiare la voce dell'attore Paul Michael Glaser è Manlio De Angelis, mentre quella dell'attore David Soul è doppiata da Cesare Barbetti. La voce italiana di Bernie Hamilton è di Sergio Fiorentini mentre altre voci ricorrenti sono di Luciano de Ambrosis, Michele Gammino, Vittorio Stagni (tra gli altri).

Dall'episodio pilota (mai doppiato in lingua italiana) vengono estrapolate alcune immagini che serviranno, successivamente e insieme ad altre, a creare la sigla iniziale (The Starsky & Hutch Theme, resa poi nota anche dal James Taylor Quartet, ma in realtà composta dal sassofonista Tom Scott) degli episodi di tutte le quattro stagioni televisive. Il tema musicale della prima stagione, tuttavia, più drammatico e tipicamente "da poliziesco", è di Lalo Schifrin.

Durante le riprese, in particolare nelle scene ad alto rischio, entrambi gli attori Paul Michael Glaser e David Soul vengono sostituiti da controfigure, rispettivamente dagli stuntman Charlie Picerni e Gary Epper.[1]

Tra le curiosità si segnala: la scena iniziale dell'episodio La tigre di Omaha della prima stagione è la stessa che si vede nell'episodio Il veggente della seconda stagione. In modo analogo avviene anche per l'episodio Nightmare della seconda stagione, le cui immagini iniziali vengono ripetute nell'episodio Una madre esemplare della terza stagione. I minuti iniziali di alcuni episodi sono rimasti in lingua originale (Lo strangolatore di Las Vegas (1ª parte), Chi è il mandante (1ª e 2ª parte) e Missione senza distintivo (3ª parte).

Soltanto dalla seconda serie e sino al termine della quarta gli uffici della stazione di Polizia dove prestano servizio i due protagonisti è ambientata presso l'attuale sede del "San Pedro Municipal Building".

Nell'episodio "Omicidio allo studio 17", per la prima ed unica volta, si vede stranamente David Starsky impugnare la pistola del collega Hutch. Soltanto nell'episodio "Capitano Dobey...sei morto" e in "doppia coppia" il capitano viene chiamato con il proprio nome di battesimo, ovvero, Harold.

Nel corso degli anni la coppia incontra anche numerose guest-stars: Melanie Griffith, Jeff Goldblum, Danny DeVito, Goldie Hawn, Ed Begley Jr. (A cuore aperto), Lynda Carter (Wonder Woman), Joan Collins, Norman Fell (I Roper), Philip Michael Thomas e Edward James Olmos (entrambi in Miami Vice), John Ritter e Suzanne Somers (due dei Tre cuori in affitto), Kim Cattrall (la futura Samantha di Sex and the City). Aaron Spelling e Leonard Goldberg sono i produttori esecutivi della serie.

L'ambientazione nei quartieri malfamati, l'ironia dei testi e il forte sentimento di amicizia tra i due protagonisti sono gli elementi che maggiormente hanno contribuito al successo della serie. A partire dalla terza stagione, gli sceneggiatori diminuirono le scene d'azione a favore di contenuti più sentimentali a causa della crescente preoccupazione per gli eccessi di violenza in televisione, contribuendo al rapido declino di popolarità della serie. La successiva decisione da parte dell'attore Paul Michael Glaser di abbandonare le riprese durante la quarta stagione, mise la parola fine alla fortunata serie.

La Ford Gran Torino[modifica | modifica sorgente]

Intrepidi e allegri, vestiti con jeans, pantaloni a zampa d'elefante e giubbotti di pelle, i due poliziotti prestano servizio a bordo di una Ford Gran Torino rossa con una striscia bianca ai lati e cerchi in lega fuoriserie Western Dish da 15" (sulle Ford Gran Torino del film del 2004 invece, furono montati degli Ansen Sprint, praticamente uguali agli Western), targata 537 ONN, chiamata in codice radio "Zebra 3". Nell'episodio "Tempesta di neve" viene soprannominata "pomodoro a strisce". Belle ragazze, sgommate, testacoda e stridore di freni sono degno complemento di ogni episodio. C'è un piccolo particolare: la stessa auto Ford Gran Torino rossa con la striscia bianca ai lati e senza la targa era apparsa anche in un episodio dal titolo Slot machine, della prima stagione della serie TV Hazzard, e al volante c'era proprio Cooter Davenport, interpretato da Ben Jones.

Film[modifica | modifica sorgente]

Nel 2004 è uscito Starsky & Hutch, remake cinematografico della serie TV diretto da Todd Phillips, con Ben Stiller (Starsky), Owen Wilson (Hutch) e Snoop Dogg (Huggy Bear). Il film sembra pensato come un secondo pilot della serie (parte infatti con la costituzione della coppia "Starsky e Hutch"), ma quanto a contenuti è molto più vicino alle ultime stagioni della serie. Nel finale, piccolo cameo con gli originali Starsky e Hutch (Soul e Glaser) che consegnano ai giovani cloni le chiavi di una nuova Gran Torino.

Episodi[modifica | modifica sorgente]

La serie comprende i seguenti episodi:

Prima stagione (1975/76)[modifica | modifica sorgente]

  1. Starsky & Hutch - Episodio pilot della durata di 90 minuti (Mai doppiato in Italia ma con sottotitoli in lingua italiana). Soltanto in questo episodio il capitano Dobey è interpretato dall'attore Richard Ward.
  2. Domenica violenta (Savage Sunday). L'episodio vede la partecipazione dell'attrice Suzanne Somers.
  3. Braccia tatuate (Texas Longhorn). L'episodio venne scritto dal regista Michael Mann.
  4. Viaggio mortale (Death Ride)
  5. Neve d'agosto (Snow Storm)
  6. Il dilemma (The Fix). L'episodio vede la partecipazione dell'attore Robert Loggia.
  7. Preavviso di morte (Death Notice)
  8. Sotto inchiesta (Pariah)
  9. Uccidete Huggy Bear (Kill Huggy Bear)
  10. L'esca (The Bait)
  11. L'assassinio di un amore (Lady Blue). L'episodio venne scritto dal regista Michael Mann.
  12. Capitano Dobey... sei morto (Captain Dobey...You're Dead)
  13. Terrore nel porto (Terror on the Docks). L'episodio è diretto dal regista Randal Kleiser, autore di Grease.
  14. L'impostore (The Deadly Imposter)
  15. Regolamento di conti (Shoot-Out). L'episodio è diretto dal regista e attore Fernando Lamas.
  16. Gli ostaggi (The Hostages). L'episodio vede la partecipazione dell'attore John Ritter.
  17. Botta di sfortuna (Losing Streak)
  18. Silenzio (Silence)
  19. La tigre di Omaha (The Omaha Tiger). L'episodio vede la partecipazione dell'attore Richard Kiel.
  20. Il coraggio di Linda (Jo-jo)
  21. Di corsa (Running)
  22. Una bara per Starsky (A Coffin for Starsky)
  23. Il cacciatore di taglie (The Bounty Hunter), con la partecipazione di Lola Albright nella parte di Lola Turkel

Seconda stagione (1976/77)[modifica | modifica sorgente]

  1. Lo strangolatore di Las Vegas (prima parte) (The Las Vegas Strangler (Part 1)). L'episodio vede la partecipazione dell'attrice Lynda Carter.
  2. Lo strangolatore di Las Vegas (seconda parte) (The Las Vegas Strangler (Part 2)). I primi 5 minuti sono in lingua originale (mai doppiati in Italia). L'episodio vede la partecipazione dell'attrice Lynda Carter.
  3. Una bambina tutta sola - (Little girl lost)
  4. La fine di Amboy (Bust Amboy)
  5. Delitto in mare (prima parte) (Murder at the Sea (Part 1)). L'episodio vede la partecipazione dell'attore Ed Begley Jr..
  6. Delitto in mare (seconda parte) (Murder at the Sea (Part 2)). L'episodio vede la partecipazione dell'attore Ed Begley Jr..
  7. Vendetta - (Vendetta)
  8. La ragazza di Hutch (Gillian). L'episodio vede la partecipazione dell'attrice Karen Carlson, moglie di David Soul (Hutch) nella realtà.
  9. Il vampiro (The Vampire). L'episodio vede la partecipazione dell'attrice Suzanne Somers.
  10. Il professionista - (The specialist)
  11. Il veggente - (The psychic). L'episodio venne scritto dal regista Michael Mann.
  12. Tango - (Tap dancing her way right back into your hearts). L'episodio vede la partecipazione dell'attrice Veronica Hamel, co-protagonista del telefilm Hill Street giorno e notte.
  13. L'informatore - (Iron Mike)
  14. Nightmare (Mai doppiato in Italia). L'episodio vede la partecipazione degli attori Carl Weathers e Diana Scarwid.
  15. Bagno di sangue - (Bloodbath). L'episodio è diretto da di Paul Michael Glaser (Starsky).
  16. Huggy Bear e il Turco - (Huggy Bear and the Turkey)
  17. Chi è il mandante (prima parte) - (The set-up (Part 1)). I minuti iniziali sono in lingua originale.
  18. Chi è il mandante (seconda parte) - (The set-up (Part 2)). I minuti iniziali sono in lingua originale.
  19. Salvo per miracolo - (Survival). L'episodio è diretto da David Soul (Hutch).
  20. La ragazza di Starsky - (Starsky's lady)
  21. I buoni e i cattivi - (The committee)
  22. Giungla di velluto - (The velvet jungle)
  23. Country music - (Long walk down a short dirt road)
  24. Omicidio allo studio 17 - (Murder on stage 17)
  25. Doppia coppia - (Starsky and Hutch are guilty)

Terza stagione (1977/78)[modifica | modifica sorgente]

  1. Delitto sull'isola di playboy (prima parte) - (Murder on Voodoo Island (o Starsky & Hutch on Playboy Island) (Part 1)). L'episodio vede la partecipazione delle attrici Debra Feuer e Joan Collins.
  2. Delitto sull'isola di playboy (seconda parte) - (Murder on Voodoo Island (o Starsky & Hutch on Playboy Island) (Part 2)). L'episodio vede la partecipazione delle attrici Debra Feuer e Joan Collins.
  3. Fascino fatale - (Fatal charm).
  4. Ti amo, Rosey Malone - (I love you, Rosie Malone)
  5. La clinica della morte - (Murder ward). L'episodio vede la partecipazione dell'attrice Suzanne Somers.
  6. Stanza 305 - (Death in a different place). L'episodio vede la partecipazione di Charles Pierce, attore leggendario per le sue capacità di interpretare personaggi femminili.
  7. La madre esemplare - (The crying child). L'episodio vede la partecipazione delle attrici Dee Wallace-Stone (protagonista del film E.T. l'extraterrestre) e Nancy McKeon.
  8. Gli eroi - (The heroes) - L'episodio vede la partecipazione dell'attrice Karen Carlson, moglie di David Soul (Hutch) nella realtà.
  9. La peste (prima parte) - (The plague (Part 1)). L'episodio vede la partecipazione dell'attore Alex Rocco.
  10. La peste (seconda parte) - (The plague (Part 2)). L'episodio vede la partecipazione dell'attore Alex Rocco.
  11. L'esattore - (The collector). L'episodio vede la partecipazione dell'attore Danny DeVito.
  12. Ragazzi di strada - (Manchild on the street). L'episodio è diretto da David Soul (Hutch).
  13. Gioco d'azzardo - (The action). L'episodio vede la partecipazione dell'attrice Melanie Griffith.
  14. Peso massimo - (The heavyweight). L'episodio vede la partecipazione dell'attore Gary Lockwood.
  15. La guardia del corpo - (A body worh guarding)
  16. La trappola - (The trap). L'episodio vede la partecipazione dell'attore Pat Morita.
  17. Le streghe di satana - (Satan's witches)
  18. Filosofia del crimine - (Class in crime). L'episodio è diretto da Paul Michael Glaser (Starsky).
  19. Omicidio di primo grado - (Hutchinson: murder one). L'episodio vede la partecipazione dell'attrice Veronica Hamel.
  20. Furba come una volpe - (Foxy lady)
  21. Nemici per la pelle - (Partners)
  22. Radio Taxi - (Quadromania). L'episodio vede la partecipazione dell'attore Philip Michael Thomas.
  23. Il coraggio di Anna - (Deckwatch). L'episodio è diretto da Paul Michael Glaser (Starsky).

Quarta stagione (1978/79)[modifica | modifica sorgente]

  1. Discomania - (Discomania). L'episodio vede la partecipazione dell'attore Adrian Zmed, co-protagonista della serie TV T.J. Hooker.
  2. Il gioco - (The game)
  3. Una benda sugli occhi - (Blindfold). L'episodio vede la partecipazione dell'attrice Kim Cattrall.
  4. La foto del secolo - (Photo finish). L'episodio vede la partecipazione dell'attrice Sally Kirkland.
  5. Whisky di contrabbando - (Moonshine)
  6. Strana giustizia - (Strange justice). L'episodio vede la partecipazione dell'attrice Mary Crosby.
  7. Il vendicatore - (The avenger). L'episodio vede la partecipazione dell'attrice Joanna Cassidy.
  8. Messa in piega - (Dandruff).
  9. Nero e blu - (Black and blue). L'episodio vede la partecipazione dell'attore Mykelti Williamson, il "Don King" di Alì (film).
  10. L'ammiratrice - (The groupie). L'episodio vede la partecipazione dell'attore Robert Loggia.
  11. La fotomodella - (Cover girl). L'episodio vede la partecipazione dell'attore Jeffrey Tambor.
  12. Il fratello di Starsky - (Starsky's brother)
  13. L'angelo d'oro - (The golden angel). L'episodio vede la partecipazione dell'attore Ray Walston.
  14. Ballata per una signora in blu - (Ballad for a blue lady). L'episodio è diretto e co-sceneggiato da Paul Michael Glaser (Starsky).
  15. Tanti saluti a Huntley - (Birds of a feather)
  16. 45 chilogrammi di guai - (Ninety pounds of trouble). L'episodio vede la partecipazione dell'attrice Mare Winningham.
  17. Huggy sei tornato a casa - (Huggy can't go home). L'episodio è diretto da David Soul (Hutch).
  18. Missione senza distintivo (prima parte) - (The snitch o Targets without a badge) (Ultima scena mai doppiata in Italia). L'episodio vede la partecipazione dell'attore Ken Kercheval.
  19. Missione senza distintivo (seconda parte) - (The snitch o Targets without a badge). (Mai doppiato in Italia). L'episodio vede la partecipazione degli attori Ken Kercheval e LaWanda Page, co-protagonista del telefilm Sanford and son.
  20. Missione senza distintivo (terza parte) - (The snitch o Targets without a badge). L'episodio vede la partecipazione dell'attore Ken Kercheval. (I primi quattro minuti mai doppiati in Italia).
  21. Starsky contro Hutch - (Starsky vs Hutch). L'episodio vede la partecipazione dell'attrice Yvonne Craig, la "Batgirl" di Batman (serie televisiva)
  22. Giusta rivincita - (Sweet revenge). L'episodio è diretto da Paul Michael Glaser (Starsky).

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b "Starsky & Hutch" (1975)

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Elenco delle serie televisive trasmesse in Italia: 0-9 | A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z
Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione