Antonio Fargas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Antonio Juan Fargas

Antonio Juan Fargas (New York, 14 agosto 1946) è un attore statunitense. È noto principalmente per aver interpretato il ruolo di Huggy Bear in 70 episodi della serie televisiva Starsky & Hutch. Ha recitato in molti film del genere Blaxploitation tra i quali Shaft il detective, Cleopatra Jones: licenza di uccidere e Foxy Brown.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fargas è nato da madre trinidadiana e da padre portoricano, ed è uno degli undici figli [1].

Il figlio di Fargas, Justin Fargas, alunno della University of Southern California, è stato il running back per la squadra della NFL degli Oakland Raiders . La nuora di Fargas è l'allenatore di basket femminile LSU Nikki Caldwell [2].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Antonio Fargas ha interpretato oltre 100 tra film e serie televisive.

Debuttò nel 1964, interpretando un piccolo ruolo in The Cool World. Nel 1971 fu nel cast di Shaft, diretto da Gordon Parks. Nel 1973 recitò in Cleopatra Jones: licenza di uccidere, accanto a Tamara Dobson, quindi nel 1974 affiancò Pam Grier in Foxy Brown, diretto da Jack Hill.

Dal 1975 al 1979 interpretò il ruolo dell'informatore Huggy Bear in 70 episodi delle serie Starsky & Hutch., ruolo che lo rese particolarmente noto al grande pubblico.

Nel 2007 ricevette una nomination come miglior attore non protagonista agli Image Awards, per la sua interpretazione nella serie Tutti odiano Chris.[3]

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

40.000 dollari per non morire (The Gambler) [1974]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Interviews Antonio Fargas, su memorabletv.com. URL consultato il 10 maggio 2009 (archiviato dall'url originale il 21 luglio 2008).
  2. ^ (EN) SCOTT RABALAIS srabalais@theadvocate.com, LSU’s Nikki Caldwell makes it official with longtime fiancé Justin Fargas, in The Advocate. URL consultato il 29 novembre 2017.
  3. ^ Awards from Antonio Fargas, su imdb.com. URL consultato il 10 maggio 2009.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN41378717 · ISNI: (EN0000 0000 7840 5447 · LCCN: (ENno00016302 · BNF: (FRcb141763269 (data)