Bertram Dean

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bertram e Milvina Dean da bambini

Bertram Vere Dean (Londra, 21 maggio 1910Southampton, 14 aprile 1992) è stato uno degli ultimi superstiti del Titanic.

Bertram Dean era il figlio di Bertram Frank Dean e di Georgette Eva Light. Aveva una sorella più giovane, Millvina Dean.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Lui e la famiglia s'imbarcarono sul Titanic come passeggeri di terza classe, a Southampton, per trasferirsi in America, a Wichita, Kansas; l'intenzione del padre era quella di aprire una tabaccheria. Nella notte del naufragio, Bertram e la sorellina furono assegnati, con la madre, sulla lancia n. 10, per poi essere raccolti dal RMS Carpathia. Il padre morì nel naufragio ed il suo corpo non fu mai rinvenuto.

Dopo un breve periodo di permanenza a New York, la madre decise di tornare in Inghilterra con i figli, a bordo del RMS Adriatic.

Bertram frequentò la King Edward's School di Southampton, pagando con i risarcimenti ricevuti dalla White Star Line. Lavorò poi presso dei cantieri di Southampton, dove conobbe George Beauchamp, anch'esso superstite del Titanic e probabilmente salvato sulla medesima lancia dove venne assegnato Bertram. I due divennero buoni amici.

Bertram si sposò con Dorothy Sinclair; col passare degli anni, Bertram fu sempre disponibile a rilasciare diverse testimonianze ed interviste.

Bertram Dean morì il 14 aprile 1992, a Southampton, all'età di 81 anni, esattamente l'ottantesimo anniversario del naufragio del Titanic; la vedova Dorothy vive a Southampton. La sorella Millvina fu l'ultima dei superstiti rimasti in vita, deceduta il 31 maggio 2009.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie