Vecchiano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vecchiano
comune
Vecchiano – Stemma Vecchiano – Bandiera
Vecchiano – Veduta
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Coat of arms of Tuscany.svg Toscana
Provincia Provincia di Pisa-Stemma.png Pisa
Amministrazione
Sindaco Giancarlo Lunardi (lista civica di centro-sinistra Insieme per Vecchiano) dal 16/05/2011
Territorio
Coordinate 43°47′00″N 10°23′00″E / 43.783333°N 10.383333°E43.783333; 10.383333 (Vecchiano)Coordinate: 43°47′00″N 10°23′00″E / 43.783333°N 10.383333°E43.783333; 10.383333 (Vecchiano)
Altitudine m s.l.m.
Superficie 67,58 km²
Abitanti 12 303[2] (31-10-2012)
Densità 182,05 ab./km²
Frazioni Avane, Filettole, Migliarino Pisano, Nodica[1]
Comuni confinanti Lucca (LU), Massarosa (LU), San Giuliano Terme, Viareggio (LU)
Altre informazioni
Cod. postale 56019
Prefisso 050
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 050037
Cod. catastale L702
Targa PI
Cl. sismica zona 3 (sismicità bassa)
Nome abitanti vecchianesi/e
Patrono sant'Alessandro 3 maggio
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Vecchiano
Posizione del comune di Vecchiano all'interno della provincia di Pisa
Posizione del comune di Vecchiano all'interno della provincia di Pisa
Sito istituzionale

Vecchiano (Veclanum in latino) è un comune di 12 303[3] abitanti della provincia di Pisa.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

Clima[modifica | modifica wikitesto]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Le prime notizie storiche di Vecchiano risalgono a metà VIII secolo e fu parte della Selva Palatina di appannaggio imperiale che costituiva, dal Monte Pisano alla costa, una vasta riserva di caccia. In seguito fu contesa fra la Repubblica di Pisa e la Repubblica di Lucca e, infine, entrò a far parte dei territori della Repubblica Fiorentina nel 1406. È divenuta comune autonomo nel 1810, staccandosi da San Giuliano Terme. Il documento più antico è uno statuto di Enrico IV del 1081 che conferma il feudo della Selva Palatina alla fara pisana degli Orlandi, riconfermato nel 1112 dalla contessa Matilde di Toscana. Gli Orlandi si sono estinti nella famiglia pisana degli Agostini Venerosi della Seta.

Nell'agosto del 1944 i tedeschi in ritirata anche a Vecchiano come in tutte le zone circostanti portarono stragi e deportazioni. Il comune di Vecchiano il 17 novembre 1974 ha posto un Cippo con i nomi dei caduti.

Toponimo[modifica | modifica wikitesto]

Il toponimo è attestato per la prima volta nel 762 come Vecliano e deriva probabilmente dal nome di persona latino Vetuleius o Venuleius, col significato di "terreno di Vetuleio o Venuleio". I Venuleii, patroni della Colonia Pisana, costruirono l'Acquedotto romano di Caldaccoli e le Terme di Pisa ed è probabile che siano stati i proprietari dei territori tra il Borgo di Corliano e il Lago di Massaciuccoli. Lucio Venuleio Aproniano Ottavio Prisco fu senatore a Roma nel 123 d.C., console di Pisa e proconsole in Asia sotto l'imperatore Antonino Pio.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

I monti sovrastanti Vecchiano custodiscono l'antico castello Gaetani poi Lanfranchi (sec. XI) di proprietà della Famiglia Agostini, comunemente conosciuto come l'eremo di Santa Maria in Castello, che sovrasta tutta la pianura sottostante.

Architetture religiose[modifica | modifica wikitesto]

Architetture civili[modifica | modifica wikitesto]

Aree naturali[modifica | modifica wikitesto]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[4]

Persone legate a Vecchiano[modifica | modifica wikitesto]

Geografia antropica[modifica | modifica wikitesto]

Frazioni[modifica | modifica wikitesto]

Il territorio di Vecchiano comprende al suo interno quattro frazioni:[1]

Località balneari[modifica | modifica wikitesto]

  • La Bufalina: località posta in adiacenza dell'abitato di Torre del Lago Puccini, pur appartenendo amministrativamente al comune di Vecchiano. A titolo di curiosità, l'abitato della Bufalina costituisce a tutti gli effetti l'unica porzione della provincia di Pisa compresa nell'area della Versilia.
  • Penisola dei Gabbiani: naturale prolungamento della spiaggia del comune di San Giuliano Terme, quindi a sud della foce del fiume Serchio. Essendo formata da un banco di sabbia parallelo all'ultimo tratto del fiume, si forma con lo scontro delle correnti del fiume e del mare; per questo può sparire a seguito di piene violente e prolungate o può essere di notevoli dimensioni in caso di prolungata siccità e numerose mareggiate. In genere, sul finire dell'estate ha la maggior estensione. È l'unico lembo di terra del comune di Vecchiano a sud del fiume Serchio ed è particolarmente apprezzata dai vecchianesi perché di difficile accesso per i turisti "mordi e fuggi" e perché l'acqua di mare prospiciente alla penisola è particolarmente limpida.

Economia[modifica | modifica wikitesto]

L'economia principale del comune di Vecchiano è data dal polo commerciale di Migliarino Pisano dove sono presenti molti stabilimenti del settore terziario e secondario. Degna di nota anche l'attività turistica, che è particolarmente attiva nel periodo estivo ed è legata alla fruizione della spiaggia di Marina di Vecchiano da parte non solo dei turisti mordi-e-fuggi provenienti dall'entroterra pistoiese e fiorentino ma anche da parte di turisti che decidono di rimanere per periodi prolungati alloggiando nelle strutture presenti sul territorio.

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Strade[modifica | modifica wikitesto]

Il comune di Vecchiano è facilmente raggiungibile e poco distante, per chi esce dall'autostrada all'uscita Pisa-Nord. Inoltre, per chi è automunito, dal comune di Vecchiano, non sono distanti né la città (Pisa), né il mare (Marina di Vecchiano, ma anche Torre del Lago Puccini oppure, spingendosi più a Nord, Viareggio e, a Sud, Marina di Pisa).

Vie fluviali[modifica | modifica wikitesto]

Per chi ha una imbarcazione possono essere utilizzati gli scivoli sul Fiume Serchio a Vecchiano, Nodica e Migliarino Pisano per poter arrivare alla foce (Bocca di Serchio) e da lì raggiungere le località precedentemente indicate. Nel tragitto dalla Bocca verso Marina di Pisa è possibile fare una sosta alle scogliere del Gombo poste di fronte alla spiaggia del Parco di San Rossore.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Statuto comunale di Vecchiano, Art. 2.
  2. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 ottobre 2012.
  3. ^ Statistiche demografiche ISTAT, ISTAT. URL consultato il 13 febbraio 2011.
  4. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28 dicembre 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Toscana Portale Toscana: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Toscana