Personaggi secondari de I Griffin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: I Griffin.

Questa voce contiene un elenco dei personaggi secondari e minori presenti nella serie televisiva animata I Griffin del disegnatore e doppiatore americano Seth MacFarlane.

Angela[modifica | modifica sorgente]

È una dirigente della fabbrica di birra dove lavora Peter. Normalmente tratta Peter con severità, mentre tratta bene il suo collega ritardato Opie. Nonostante ciò, nella puntata Una mano sul sedere si innamora di Peter dopo averlo visto senza occhiali. Doppiata da Paola Giannetti.

Barbara Pewterschmidt[modifica | modifica sorgente]

Moglie di Carter, madre di Lois, Carol e Patrick. Rispetto al marito è meno ostile nei confronti di Peter. È ebrea (anche se ha dovuto convertirsi per far sì che il marito avesse accesso ai club più prestigiosi) ed in passato è stata sposata con Ted Turner. Doppiata in italiano da Maria Adele Cinquegrani.

Bertram[modifica | modifica sorgente]

Figlio di Peter, incontra per la prima volta il suo fratellastro e rivale Stewie in uno dei testicoli di Peter, il quale insieme a Lois cercava di avere un altro figlio; dopo essere entrato nel corpo di Peter, Stewie inizia ad uccidere tutti i suoi spermatozoi fino a confrontarsi in uno scontro con Bertram, dopo aver scoperto che condividono l'obiettivo di eliminare Lois smettono di combattere e una volta uscito dal corpo di Peter, Stewie afferma che forse lui è troppo intelligente. Nell'episodio " Sibling Rivalry" durante un'operazione di vasectomia ci fu un contrattempo e lo spermatozoo di Bertram da Peter finì in una fiala dopodiché una coppia di lesbiche tramite una inseminazione artificiale lo fece nascere. Dopo la sua nascita, ha iniziato a giocare allo stesso parco di Stewie, ed i due combatterono per la sovranità sul parco. Stewie alla fine vince disarmando Bertram, e sembra che lo abbia anche ucciso, in realtà era ancora vivo. Bertram ha ammesso la sconfitta e corse via, da allora diventarono nemici giurati.

Riappare nell'episodio "La teoria del Big Bang" della nona stagione; nell'episodio Bertram ruba la macchina del tempo di Stewie per tornare indietro nel tempo e uccidere Leonardo da Vinci, un antenato di Stewie, nella stessa puntata viene ucciso da Stewie dopo un furioso scontro, con un colpo di balestra sparatogli alla testa. Bertram è alto quanto Stewie e possiede la stessa forma ovale della testa, ha un ciuffetto di capelli rossi sulla testa, e possiede molte delle sue caratteristiche caratteriali, come il sadismo o la megalomania.

Brenda Quagmire[modifica | modifica sorgente]

È la sorella minore di Glenn Quagmire. È fidanzata con un uomo violento di nome Jeff che non fa altro che maltrattarla e picchiarla, anche se lei continua ad amarlo lo stesso. Nell'episodio La storia di Brenda, Brenda rimane incinta ed è costretta a sposare Jeff, ma Peter e i suoi amici la salvano uccidendole il fidanzato.

Bruce[modifica | modifica sorgente]

È un abitante di Quahog, omosessuale. Durante la serie lo si vede fare diversi lavori, dal tecnico della televisione al diacono. Ha un modo di parlare molto particolare e un folto paio di baffi. Il suo nome viene rivelato solamente dalla quinta stagione.

Carl[modifica | modifica sorgente]

Carl è il gestore del Quahog Mini Mart e della stazione di benzina. Parla molto lentamente e dimostra di essere indiffirente a ciò che gli succede intorno. Ha stretto amicizia con Chris nel periodo in cui hanno lavorato insieme. È appassionato di film e gli piace molto discuterne.

Negli episodi speciali della trilogia di Guerre stellari il suo personaggio interpreta Yoda.

Carol Pewterschmidt[modifica | modifica sorgente]

È la sorella minore di Lois, pluridivorziata (ha avuto dieci mariti), nel primo episodio in cui appare Peter e Lois si recano da lei per aiutarla a far nascere suo figlio; in seguito si sposerà con il sindaco Adam West.

Connie D'Amico[modifica | modifica sorgente]

È la ragazza più popolare della scuola di Meg e Chris. È viziata e antipatica, e spesso prende in giro Meg. Ha dato un appuntamento a tutti i maschi della famiglia Griffin, escluso Brian (che prova per lei una spiccata antipatia,come si vede nell'episodio "Al limite della legalità"): Peter (travestito da adolescente) in Lando il mito!, Stewie in Il fascino dei baffi e Chris in Oggi spopolo, domani chissà. È inoltre stata baciata da Meg mentre era priva di sensi nell'episodio M come malvagia Meg.

Consuela[modifica | modifica sorgente]

Una domestica di origine ispanica che parla in modo sgrammaticato. Appare per la prima volta in un flashback nell'episodio Ci crediate o no, Joe è al settimo cielo dove è in tribunale a testimoniare il suo bisogno di sgrassante al limone. Incarna lo stereotipo della cameriera immigrata e irritante che non capisce mai quello che le viene detto. È stata vista lavorare sia per i Griffin che per i Pewterschmidt. Appare anche in Something, Something, Something, Dark Side, dove è la cameriera di Dart Fener e in It's a Trap!, dove invece interpreta un piccolo robot che lavora per Jabba the Hutt. Ha sempre con sé il suo piumino e tutti i suoi detersivi e non esita a mettersi a pulire appena vede macchie o cose simili, infatti in un episodio la si vede dirigere il traffico e fermare tutte le automobili perché doveva finire di pulire la strada da una pozzanghera. Ha un figlio di nome Rodrigo detenuto in prigione. In un episodio Stewie scappa di casa e viene trovato per strada da Consuela che cerca di tenerselo, ma Stewie, con una pistola, spara sul piede di Consuela riuscendo a fuggire con Brian.[1] Nella versione originale è doppiata da Mike Henry, mentre in Italia da Gianluca Musiu.

Deirdre Jackson[modifica | modifica sorgente]

Deirdre Jackson è la Campionessa del Mondo dei pesi massimi della Boxe Femminile Professionistica . Jackson fa la sua unica apparizione nella quinta puntata della nona stagione , in cui lancia una sfida a Lois che , vedendo Peter "munto" da Jackson , accetta la sfida . Viene stesa al 6º round da un gancio di Lois che la manda a tappeto . Presenta un carattere duro , freddo e cattivo . Questa puntata è ispirata al Film Rocky 3 e Deirdre Jackson è una copia femminile di Clubber Lang, presentando il suo carattere e le sue espressioni .

Diane Simmons[modifica | modifica sorgente]

Diane Simmons è la collega al telegiornale di Tom Tucker (doppiata in italiano da Francesca Guadagno), tra di loro c'è un forte rapporto conflittuale, anche se non mancano momenti dove tra di loro c'è ben altro: ad esempio in un episodio, approfittando della corrente andata via, Tom Tucker le dà una pacca sul sedere. Ha recitato nel film indipendente "Garza" quando era al college, è stata assunta da Peter per la parte di Anna nello spettacolo teatrale e "Il re ed io", ma si è dimessa visto che Peter cambiava continuamente trama. È una ninfomane e a volte le capita di raccontare al telegiornale alcune notizie su sé stessa come la fine del suo ciclo mestruale. Quando Meg voleva fare la stagista al telegiornale Diane l'ha selezionata perché le altre aspiranti erano troppo carine e avevano dei seni troppo sodi.

La si vede perlopiù al telegiornale al fianco di Tom Tucker. Nel primo episodio della nona stagione, Diane, attraverso la collaborazione della stagista Priscilla, avrebbe dovuto uccidere James Woods e mandare in prigione Tom Tucker, durante una serata al lussuoso castello di James. Però Stephanie (la nuova fiamma di Quagmire) si è intromessa rovinando tutto e quindi per rimettere tutto a posto Diane ha dovuto uccidere, oltre a James, anche Priscilla, Muriel e Derek, intrufolandosi nel resto del gruppo ogni qualvolta veniva scoperto un omicidio, passando del tutto inosservata.

Nascondendo gli oggetti del delitto e il corpo di Priscilla nella stanza di Tom, quest'ultimo viene incolpato della vicenda, ma quando Diane sembra farla franca Lois scopre tutto e, prima di ucciderla, le racconta il motivo di tali omicidi: Diane aveva una relazione con James Woods, ma dopo il suo quarantesimo compleanno l'attore l'aveva scaricata, quasi nello stesso periodo in cui stava per essere sostituita nella conduzione del telegiornale su consiglio di Tom Tucker. Da qui l'idea di eliminare Woods e far ricadere la colpa su Tom. Diane sta per uccidere anche Lois quando viene uccisa da Stewie, poiché solo lui può uccidere sua madre. Verrà sostituita al notiziario da Joyce Kinney.

Ernie il pollo gigante[modifica | modifica sorgente]

È un pollo di dimensioni umane con cui Peter ha avuto diversi scontri fisici e in ambiti totalmente diversi. Ci sono stati in totale quattro incontri: il primo round viene raccontato da Peter mentre sta comprando il cenone di Capodanno; tempo addietro il pollo gli aveva rifilato un coupon per botteghe scaduto e Peter aveva cominciato a menar le mani; il secondo round avviene mentre Peter cerca di convincere Lois, Loretta e Bonnie ad accettare le scuse di Quagmire dopo aver spiato Lois nel bagno e fa notare a Bonnie di essere incinta da sei anni (il Pollo voleva vendicarsi per le batoste subite); il terzo round avviene mentre Peter discute con la moglie sui problemi scolastici del figlio Chris (In quest'ultimo erano molto vicini sul far pace), mentre il quarto avviene quando Peter tampona accidentalmente la macchina dell'avversario. In tutti gli scontri è sempre Peter il vincitore (anche se con molte ferite), ma il Pollo, anche se sembra morto, si rianima come se fosse immortale.

I combattimenti avvengono in luoghi che vengono distrutti dai contendenti, il che porta questi ultimi a cambiare posto (ovviamente senza smettere di pestarsi) continuamente. Il secondo round si conclude tra l'altro con una citazione presa da I predatori dell'arca perduta: Peter è ormai allo stremo e viene scaraventato a terra, ma il Pollo non si accorge che dietro di lui c'è un'elica di aeroplano che lo colpisce. In seguito si scopre che il primo incontro tra i due avviene quando Peter torna nell'anno 1985, esattamente nell'episodio 5ACX18 "Ti presento i miei" (parodia del film Ritorno al futuro). Peter incontra per la prima volta il giovane Pollo, lo colpisce con un pugno in faccia, ma non ci sono scontri fra i due. Il Pollo si calma grazie ad un amico che lo rassicura del fatto che non avrebbe mai più incontrato Peter nella sua vita.

Fa una piccola comparsa innocua alla fine dell'episodio 7ACX09 "Peter si è fatto un nuovo amico", dove si può benissimo notare in mezzo alla folla della contea di Quahog. Inoltre, nell'episodio 8ACX10 "Black out temporaneo", Peter, dopo averla persa in precedenza, riacquista la memoria grazie a lui venendo colpito ripetutamente dal Pollo, infuriato di non essere stato preso in considerazione nell'essere visto nelle solite circostanze casuali precedenti agli scontri fra lui ed il padre di casa Griffin. Il Pollo interpreta anche Boba Fet nel terzo film dei Griffin, intitolato "Something, Something, Something Dark Side", parodia dell'episodio L'impero colpisce ancora, quinto capitolo della saga di Star Wars. In una puntata della nona stagione il dottor Hartman rivela a Peter di aver clonato un pollo dalle dimensioni umane, e con ogni probabilità si riferisce a lui.

In un altro episodio delle stagioni precedenti è stata evidenziata l'abitazione del pollo, una casetta in legno corredata da un salotto carico di libri disposti in un enorme libreria. In questa piccola comparsa si nota che il pollo gigante abita molto vicino alla casa dei Griffin, dato che sentendo la voce di Chris e Meg imitare il canto di un gallo, alza gli occhi, seduto su una poltrona, dal libro che stava leggendo, e con le parole "Brutta imitazione" si conclude la comparsa. Particolare è evidenziare l'aspetto acculturato del pollo e il suo amore verso il bello, rappresentando casa sua come finemente arredata da tende, merletti, mobili e soprammobili e con tanti libri.

Ricompare nella prima delle tre storie dell'episodio 9ACX19 "Tre storie piccole piccole", dove Ernie e Peter, entrambi in versione britannica, si scontrano per pochi secondi, ma dandosi solo delle manate molto leggere. Ricompare nell'ultimo episodio della decima stagione dove lotta nuovamente contro Peter, e anche stavolta viene sconfitto, ma non ucciso.

Ernie combatterà di nuovo contro Peter in un episodio dell'undicesima stagione, qui però lo scontro si svolgerà all'indietro per via di un pasticcio che Brian ha combinato con la macchina del tempo di Stewie.

Gesù Cristo[modifica | modifica sorgente]

Gesù appare diverse volte nella serie, ma nessuno sembra essere sorpreso dalla sua reincarnazione, egli compie anche diversi miracoli, anche se talvolta inutili come nell'episodio della prima stagione: "L'uomo in bianco" dove afferma di trasformare l'acqua in funky, o talvolta inesistenti come viene dimostrato nel film: "La storia segreta di Stewe Griffin" quando Stewie adulto afferma che qualche anno prima andò in vacanza ai tempi di Gesù e mostra un falso miracolo. Vestito con una tonaca bianca, i capelli e la barba marroni e porta dei sandali ai piedi, secondo la raffigurazione classica.

Morte[modifica | modifica sorgente]

Morte viene rappresentato come la Morte personificata, uno scheletro incappucciato con una falce in mano. Appare per la prima volta nell'episodio La vecchia signora, nel quale Peter crede di avere un nodulo al petto e, per non pagare il conto dell'ospedale, si dichiara morto. Ricevuto il foglio per e-mail, Morte arriva a casa Griffin per portare via Peter, ma nell'inseguirlo si sloga il malleolo. Rimasto quindi bloccato sul divano, incarica Peter di sostituirlo. Dopo essere guarito, Morte risparmia la vita a Peter e ritorna a casa sua.

Riappare poi nell'episodio Talento sprecato per portare via due cadaveri morti per avvelenamento d'alcolici e, dopo essersi ubriacato, tampona un'auto della polizia. In seguito, riappare nella terza stagione dove porta Peter in un viaggio spazio-temporale per salvare il suo matrimonio in bilico. In cambio Peter si offre di trovargli una fidanzata e gli rimedia un appuntamento con una veterinaria, che in seguito viene uccisa dallo stesso Morte perché troppo noiosa.

In un'occasione uccide la moglie di Quagmire, salvandolo dall'incubo del matrimonio. Dopodiché riapparirà nelle varie stagioni per portare via i cadaveri. Nell'episodio Gli amici di Peter G., Morte apparirà di nuovo a Peter per fargli capire che va bene ubriacarsi, ma non tanto come nella situazione attuale (in questo episodio, Morte appare con un doppiatore diverso, a causa della morte del precedente). Il suo vero nome è Mortimer e vive ancora con sua madre. Ha un cane che svolge la sua stessa "professione". Nella versione italiana è stato doppiato da Roberto Del Giudice, venuto a mancare a fine del 2007. Dalla successiva apparizione (episodio 9x10) è doppiato da Oliviero Dinelli.

Mort Goldman[modifica | modifica sorgente]

È il farmacista di Quahog di religione ebraica e di origine polacca, è sposato con Muriel e loro figlio si chiama Neil Goldman. Ha i capelli rossi, occhiali con la montatura in corno, denti sporgenti e voce buffa, caratteristiche di tutti i membri della famiglia Goldman. Col passare del tempo diventa uno degli amici di Peter, pur non essendo parte integrante del suo gruppo.

Per certi versi il suo personaggio ricalca tutti gli stereotipi negativi sugli ebrei: spesso nevrotico, non molto coraggioso, estremamente goffo, ed è affetto da ipocondria. Da giovane era chiamato "Leccamocciolo" a causa di un forte raffreddore nasale, e spesso parla di argomenti di dubbio gusto che hanno a che fare con il suo lavoro o con la sua vita privata.

Nell'episodio La macchina del tempo, Mort torna per sbaglio indietro nel tempo tramite un'invenzione di Stewie e incontra i suoi nonni che stavano per sposarsi, ma l'intervento dei nazisti rovina la festa, e toccherà a Brian e Stewie tirarlo fuori dai guai. La sua farmacia viene saccheggiata o distrutta più volte nel corso della serie. In italiano è doppiato da Ambrogio Colombo

Muriel Goldman[modifica | modifica sorgente]

È la moglie di Mort Goldman, e suo figlio è Neil. Ha diverse caratteristiche in comune con Mort e Neil: la buffa voce, i capelli rossi e gli occhiali con la montatura in corno, caratteristiche di tutti i membri della famiglia Goldman. Nella serie americana Nicole Sullivan le presta la voce.

Insieme a Mort, appare per la prima volta nell'episodio Baciami stupido quando viene invitata a cena dai Griffin assieme al resto della sua famiglia dopo che suo figlio Neil ha baciato Meg Griffin. Si scoprirà in seguito che ha conosciuto suo marito attraverso un servizio video di appuntamenti.

Appare raramente nelle serie. Nell'episodio E alla fine furon di meno, viene uccisa da Diane Simmons, poiché aveva scoperto che la giornalista era colpevole di una serie di omicidi.

Neil Goldman[modifica | modifica sorgente]

È il figlio di Mort Goldman, è un "secchione" stereotipato che corteggia sempre Meg Griffin senza successo. Ha i capelli rossi, occhiali con la montatura in corno, denti sporgenti e voce buffa (in una puntata viene rivelato che questa caratteristica è dovuta al suo apparecchio per i denti), caratteristiche di tutti i membri della famiglia Goldman. Doppiato in italiano da Leonardo Graziano e in inglese da Seth Green.

Francis Griffin[modifica | modifica sorgente]

Ex-marito di Thelma Griffin, è il padre (non biologico) di Peter. Cattolico devoto e grande lavoratore, ha sempre contestato il matrimonio di Peter con Lois perché di fede protestante, e non perde mai occasione di insultare e criticare il figlio. Proprio per questi motivi non è molto apprezzato dalla famiglia, in particolare da Lois e da Brian. Nell'episodio "Il papa e il papà" va in pensione ma poi Peter lo fa assumere come capo nella ditta in cui lavora dove fa lavorare i dipendenti fino allo stremo. A fine episodio inizia a lavorare come sorvegliante della chiesa di Quahog per impedire comportamenti irrispettosi al suo interno. Nell'episodio "Padre,figlio e spirito Fonzie" battezza Stewie. Muore nella quinta stagione per colpa di Peter, che gli cade involontariamente addosso durante la festa di compleanno di Meg. Doppiato in italiano da Mario Milita.

Thelma Griffin[modifica | modifica sorgente]

Thelma Griffin è la madre di Peter Griffin e ex-moglie di Francis Griffin. Compare poche volte nella serie, ad esempio nell'episodio in cui Peter le chiede chi sia realmente suo padre. Di lei si sa che è un alcolista e una fumatrice, e in una puntata ha una relazione con Tom Tucker.

Dottor Elmer Hartman[modifica | modifica sorgente]

È il medico della famiglia Griffin. Ha un nipote di cui parla spesso ma che non si è mai visto. In un episodio perde il lavoro perché Peter lo accusa di averlo stuprato quando in realtà il dottore voleva solo fare un esame alla prostata (ma viene riassunto in breve). Spesso si dimostra un incapace, e ha la tendenza a parlare d'altro quando comunica le diagnosi. Appare anche in tv mentre diagnostica gravi malattie a personaggi come Braccio di Ferro o Rudolph la Renna.

Herbert[modifica | modifica sorgente]

1leftarrow.pngVoce principale: Herbert.

È un pedofilo omosessuale, vicino di casa dei Griffin e attratto da Chris. Ha un cane di nome Jesse. Ha combattuto nella seconda guerra mondiale e fu rinchiuso in un campo di concentramento.Doppiato da Mario Milita (st. 1-9), e da Valerio Ruggeri (st. 10+).

Horace[modifica | modifica sorgente]

È il proprietario de L'ostrica ubriaca, il bar dove vanno tutte le sere a bersi una birra Cleveland, Peter, Quagmire e Joe. Punto di riferimento per il trio, morirà durante una partita di baseball e l' Ostrica Ubriaca rischierà di chiudere perché sequestrata dalla banca,gettando nel panico i tre amici che vedono la loro amicizia minacciata.A salvare la situazione interverrà Jerome,che involontariamente ha ucciso Horace,che acquisterà l'Ostrica riportandola al suo antico splendore e guadagnadosi la gratitudine di Peter e dei suoi amici. Doppiato in italiano da Vittorio Amandola, venuto a mancare a luglio 2010, dalla successiva apparizione, è doppiato da Pierluigi Astore.

Jake Tucker[modifica | modifica sorgente]

Figlio di Tom Tucker ed ex-compagno di scuola di Chris, ha la faccia capovolta (la bocca è al posto degli occhi e viceversa).

James Woods[modifica | modifica sorgente]

È doppiato da James Woods stesso. Compare la prima volta nell'episodio Il mio migliore amico quando Peter lo chiama per evitare che cambino il nome della scuola dedicata proprio a James Woods, e i due diventano amici inseparabili. Successivamente diventa estremamente geloso di Brian, Peter allora lo rinchiude in una cassa. Ritorna nell'episodio Furto d'identità quando ruba il portafoglio di Peter e ne assume l'identità, Peter decide di fare la stessa cosa e gli rovina la reputazione andando al David Letterman Show. In Something, Something, Something, Dark Side appare nella parte del generale Veers. In seguito ricompare ne Lo stravolgente mondo della televisione quando rovina l'episodio pilota della serie ideata da Brian, infatti dopo aver ottenuto la parte del protagonista principale trasforma in una sitcom demenziale quella che in origine doveva essere una serie drammatica. In E alla fine furono di meno invita nella sua villa le persone a cui ritiene di aver causato dei dispiaceri e poi viene ucciso da Diane Simmons venendo in seguito resuscitato da alcuni uomini che scoprirono che James è una persona famosa nell'episodio, mostrato nell'episodio Tom Tucker: l'uomo e il suo sogno. Doppiato in italiano da Stefano De Sando.

Jasper[modifica | modifica sorgente]

Jasper è il cugino gay di Brian Griffin. Ha un aspetto molto simile a quello di Brian, vive a Los Angeles e lavora come animatore in un villaggio turistico. Lo vediamo per la prima volta nell'episodio La Sottile Striscia Bianca, durante un piccolo flash-back di Brian. Nell'episodio Ora puoi anche baciare... il ragazzo viene celebrato il matrimonio di Jasper e Ricardo a casa dei Griffin. Ricompare nel film La storia segreta di Stewie Griffin accanto a Ricardo, ma sullo sfondo e senza nessuna battuta. Si vede anche nella puntata "Life of Brian" al funerale del cugino. Doppiato in italiano da Mario Bombardieri.

Jesse[modifica | modifica sorgente]

Jesse è il cane di Mr. Herbert, è un dalmata piccolo e molto vecchio ed, a causa della vecchiaia, ha perso l'uso delle zampe posteriori ed è quindi costretto a trascinarle con l'aiuto delle zampe anteriori per potersi muovere.

Jeff[modifica | modifica sorgente]

Jeff è il fidanzato di Brenda Quagmire ed è un uomo molto violento ed irascibile, tantoché non fa altro che picchiare ed insultare la povera Brenda. Peter e gli altri fingono di essergli amici finché Glenn non lo coglie di sorpresa uccidendolo con la macchina.

Jillian Russel[modifica | modifica sorgente]

Jillian è, nella quinta e nella sesta stagione, la ragazza fissa di Brian; bellissima, nasconde però una grande stupidità, fatto che sembra portarla ad andare molto d'accordo con Peter e Chris. All'inizio della sesta serie, va a vivere per un breve periodo con Brian, ma quando scopre che Brian non voleva andare a vivere con lei ed era stato convinto da Stewie, si sente ferita e lascia Brian. Egli cerca in tutti i modi di tornare assieme a lei, ma ormai per lei è finita.

Nella settima stagione, si sposa e invita tutti i Griffin al matrimonio, tranne Brian, che capisce di esserne ancora innamorato. Ma ormai Jillian ha cambiato vita, essendo stata profondamente ferita dal suo ex e Brian la lascia finalmente andare. Nell'episodio della quinta serie "Drizza le orecchie" si scopre che è bulimica, quando Stewie la obbliga a vomitare per rubarle un dente (vuole catturare la fata dei denti). Diventa vedova nel primo episodio nella nona stagione dopo che Diane Simmons uccide suo marito Derek. In italiano è doppiata da Francesca Manicone, mentre nell'originale è doppiata da Drew Barrymore.

Jonathan Weed[modifica | modifica sorgente]

Proprietario della fabbrica di giocattoli in cui ha lavorato Peter Griffin, snob e capitalista nasconde (ma senza troppa veemenza) preferenze omosessuali. Muore durante una cena a casa dei Griffin strozzandosi con un tartina, pochi minuti dopo aver comunicato a Peter che sarebbe stato promosso. In un altro episodio Stewie si assume il "merito" di averlo ucciso. È stato doppiato da Oliviero Dinelli nell'edizione italiana.

Joyce Kinney[modifica | modifica sorgente]

È la giornalista che, dalla nona stagione, sostituisce Diane Simmons; morta all'inizio della stessa uccisa da Stewie dopo che ella aveva ucciso alcuni personaggi secondari della serie. È una donna bionda ed attraente, ed ha all'incirca la stessa età di Lois; lo si capisce poiché in una puntata, dopo essersi finta sua amica, si fa rivelare il segreto che Lois da giovane girò un film porno e lo rivelò addirittura in una puntata del notiziario e ciò si rivelò una vendetta per il fatto che, ai tempi del liceo, Lois fece un brutto scherzo a Joyce, che all'epoca si chiamava Joyce Chevapratdumrong ed era una ragazza obesa, davanti a tutta la scuola (il suo cognome da liceale è preso da una dei co-produttori della serie, ovvero Cherry Chevapravatdumrong).

Kyle[modifica | modifica sorgente]

Kyle è un ragazzino di 13 anni che appare nella quinta stagione trasferendosi a Quahog. Essendo un prepotente picchia spesso Chris Griffin e Peter cercando di difendere il figlio finisce per picchiare il bullo, ma influenzato dal perfido Kyle finisce per divertare come lui, poi redimendosi grazie a Chris.

Mickey McFinnigan[modifica | modifica sorgente]

È il padre naturale di Peter Griffin. Peter, dopo aver chiesto chi fosse il suo vero padre a sua madre, parte per l'irlanda con Brian, dove incontra in un paesino Mickey McFinnigan, e scopre che è l'ubriacone del villaggio e che tutti gli portano rispetto. Suo padre non lo riconosce come figlio, perciò Peter lo sfida ad una gara di bevuta e vince. Così Mickey ammette che Peter è suo figlio. Peter ha preso moltissime caratteristiche da suo padre come il peso e la resistenza all'alcol. Mickey e Peter sono anche quasi identici, se non fosse per la barba e la peluria di Mickey. È possibile che il fisico di tutti gli antenati di Peter sia frutto della sua immaginazione, perché il loro cognome era Griffin, tuttavia avevano le caratteristiche dei McFinnigan. Nella versione originale parla con un accento irlandese mentre nella versione italiana è stato reso con un accento cicolano.

Nate Griffin[modifica | modifica sorgente]

È un lontano antenato di Peter Griffin di colore e per questo tenuto in schiavitù da un antenato di Carter Pewterschmidt. Ai codesti tempi s'innamorò dell'antenata di Lois Griffin, ma non poterono sposarsi a causa delle leggi razziali. Quindi, non potendo sposarla si ritirò e se ne andò dopo l'abolizione della schiavitù. Appare negli episodi Gli antenati e La storia sconclusionata della famiglia Griffin.

Ollie Williams[modifica | modifica sorgente]

È il meteo reporter del tg di Channel 5 di Quahog. Ollie, uomo di colore e robusta costituzione, non parla mai per più di 1-3 secondi alla volta e le sue notizie sul meteo sono lampanti ed esposte ad alta voce. L'unica volta in cui appare calmo è nell'episodio "Uno scrittore...in erba" (il dodicesimo episodio della settima stagione de I Griffin), dopo avere fumato della marijuana. Nell'episodio "Una morte inaspettata" di The Cleveland Show, si scopre che ha avuto una relazione con Loretta Brown, ex moglie di Cleveland. Doppiato in italiano da Gabriele Martini.

Olivia Fuller[modifica | modifica sorgente]

È una bambina che ha all'incirca l'età di Stewie e che quest'ultimo ha conosciuto a scuola di recitazione. All'inizio i due non vanno molto d'accordo, ma poi capiscono di amarsi ed addirittura si "sposano". Ma Olivia "tradisce" Stewie con un altro bambino ed i due si lasciano. Muore quando Stewie incendia la loro capanna.

La scimmia cattiva (The Evil Monkey)[modifica | modifica sorgente]

Vive nell'armadio di Chris, e tormenta spesso il ragazzo, additandolo dalle scale di casa Griffin e in qualche puntata anche uscendo per la città. La scimmia sembra essere invisibile al resto della famiglia (o più semplicemente ignorata da tutti i componenti del cartone, una volta Peter la scambiò addirittura per Meg) e sembra che in realtà non sia cattiva, ma si comporti in modo minaccioso soltanto in presenza del giovane di casa Griffin. In realtà però ci sono anche alcune puntate in cui la scimmia manifesta un affetto di fondo per Chris, ad esempio nel momento in cui questi è lontano da casa per lunghi periodi, come quando si sposa con la figlia di un capotribù di un'isola sperduta. In un episodio Chris, diventato cantante di una band rock della scuola, compone una canzone proprio dedicata alla scimmia.

In un episodio poi si scopre il motivo della cattiveria della scimmia e di quel suo gesto di additare con fare minaccioso. In un breve flashback tipico dei Griffin, si vede la scimmia che rientra in casa vestita come se tornasse dall'ufficio con abiti umani e salendo le scale trova la compagna a letto con un'altra scimmia. Alla vista della scena la scimmia di Chris va su tutte le furie e compie per la prima volta il suo famoso gesto minaccioso. In un episodio Dylan (il figlio di Brian Griffin) la massacra finendo quasi per ucciderla e Chris Griffin può finalmente andare dentro l'armadio. Tuttavia nonostante ciò, la scimmia riappare in qualche episodio successivo ove stringono addirittura amicizia, tanto da creare una situazione di disagio con il padre Peter poiché la scimmia assunse quasi una figura paterna per Chris (spiegherà che quel suo famoso additare non erano altro che tentativi di parlare con lui). Infine lascerà casa Griffin e andrà a vivere nell'armadio di Jake Tucker.

Seamus[modifica | modifica sorgente]

È un vecchio pescatore, abitante di Quahog. Ad eccezione della testa, il suo corpo è interamente fatto di legno (giustifica questo aspetto con il fatto che suo padre era un albero). In un episodio salva Peter da una piovra, e in un altro viene reclutato come "handicappato" al posto di Joe nel gruppo di Peter. Nella prima puntata della nona stagione viene rivelato che è stato creato da James Woods. Come molti altri personaggi, in originale è doppiato dal creatore della serie Seth MacFarlane, mentre in italiano è doppiato da Vincenzo Ferro.

Preside Sherpard[modifica | modifica sorgente]

Preside del liceo James Woods, è in sovrappeso e appare sempre piuttosto annoiato. Nell'episodio Come non pagare le tasse viene rivelato che è ebreo.

Thaddeus McFinnigan[modifica | modifica sorgente]

Thaddeus Griffin è il fratellastro cattivo di Peter Griffin che appare nell'episodio Telma e Tom per prendere in giro Peter quando era triste per la separazione dei genitori. Indossa un mantello ed una tuba neri. Evidentemente è figlio del padre naturale di Peter e di un'altra donna: infatti la madre di Peter e il padre naturale di Peter ebbero una brevissima relazione quindi Thaddeus non può essere il fratello di Peter.

Tricia Takanawa[modifica | modifica sorgente]

È l'inviata speciale del telegiornale Quahog 5 condotto da Diane Simmons e Tom Tucker. Ha origini asiatiche (più precisamente giapponesi) e nei suoi servizi mostra noia e non è mai interessata a ciò che dicono gli intervistati. È minuta ed indossa sempre un completo grigio. Doppiata in italiano da Antonella Alessandro, in tutti gli episodi in cui compare i personaggi della serie la chiamano sempre "la corrispondente asiatica Tricia Takanawa".

Le sue uniche apparizioni sono nei collegamenti televisivi (in uno dei quali, durante un uragano, viene colpita da una macchina mentre è in diretta TV), tranne che nella puntata "I due volti della passione" la quale viene sorpresa ad intrufolarsi in un hotel di lusso vietato agli asiatici, nella prima puntata della nona stagione, dove la si vede nei flash-back di Diane Simmons, e nella decima stagione dove la si vede cercare di uccidere con un arpione un delfino portato in casa Griffin da Peter.

Smaschera Tom Tucker in un Motel di basso livello mentre si accinge a copulare perverso con una prostituta di colore e nell'episodio numero 19 della seconda stagione (La fine del mondo), viene divorata dai suoi colleghi conduttori (tanto che Diane Simmons si chiese, dato le sue origini asiatiche, se andasse mangiata con le bacchette). In una puntata copula con Quagmire durante un reportage sul sesso nella città: questi però la scambia per una spagnola. Ha chiaramente ispirato il personaggio di "Tricia Tanaka" nell'episodio di Lost Tricia Tanaka è morta

Tom Tucker[modifica | modifica sorgente]

Tom Tucker è il collega di Diane Simmons al notiziario di Quahog, (doppiato in italiano da Teo Bellia e in originale da Seth MacFarlane). Indossa dei baffi finti fornitigli dal telegiornale dove lavora, a cui è molto affezionato. In un episodio diventa il mentore di Meg, la quale è una stagista nello studio del telegiornale. Non ha mai una rilevanza fondamentale negli episodi. I pochi momenti in cui viene visto sono quando lavora al telegiornale, o in pochi altri frangenti in cui si scopre qualcosa di più su di lui: lo si presenta come un personaggio perverso (viene visto in un motel con una prostituta, dopo aver bevuto numerose bottiglie di birra) o come un pazzoide (arriva a infilarsi una formica carnivora nel cervello per punirsi dopo aver raccontato di aver trovato l'ultimo dei quattro rotolini d'argento, in una bottiglia di birra, necessari per vincere un tour guidato della fabbrica).

Si interessa solo del suo lavoro e di sé stesso, e odia la sua collega, alla quale rivolge parecchi insulti e commenti sarcastici, però, nella puntata "Teledipendenti" mostra un'attrazione. In un episodio si scopre che ha interpretato Michael Myers in Halloween 4. Ha un figlio, Jake, con la faccia capovolta. Nella quinta serie, nella puntata "Telma e Tom", Tom intrattiene una relazione con la madre di Peter, e va a vivere con i Griffin. Nel primo episodio della nona stagione, Tom Tucker viene arrestato, accusato ingiustamente dell'omicidio di James Woods, ma verrà scagionato alla fine della puntata. Nello stesso episodio si scopre che dorme sempre con una sua gigantografia appesa sulla testa.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ I Griffin: episodio 10x04, Stewie fa un giro in macchina (Stewie Goes for a Drive).