Animazione turistica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Con il termine animazione turistica si intende l'insieme delle attività di carattere ludico, sportivo e ricreativo che vengono organizzate, da personale specializzato, all'interno di una struttura ricettiva - generalmente il villaggio turistico - al fine di intrattenere e divertire gli ospiti soggiornanti, di favorirne la conoscenza reciproca e di facilitare loro la fruizione dei servizi e delle opportunità che la struttura e l'ambiente circostante offrono.[1]

Animatore Turistico[modifica | modifica wikitesto]

L' Animatore Turistico è colui che (anche se molte persone non lo comprendono) svolge un'importantissima funzione all' interno di una struttura turistica. Non è un cabarettista, un ballerino, un attore o un professionista (altrimenti non farebbe l' animatore), però grazie al fatto che passa molto tempo con gli ospiti si fa amare lo stesso sul palcoscenico. Il suo compito è quello di rendere la vacanza dell' ospite, il più leggera e allegra possibile. È importante per far relazionare gli ospiti tra di loro, intrattenere le loro giornate, accudire e far divertire i loron figli, dare informazioni, aiutare gli ospiti o indirizzarli nella direzione giusta per risolvere un problema, evitare lamentele sulla struttura, vendere prodotti, consigliare e divertire.

Breve storia[modifica | modifica wikitesto]

In un romanzo[2] di Agatha Christie del 1942 due personaggi, Josephine e Raymond, dipendenti di un albergo di lusso, eseguono quotidianamente numeri di danza nel salone, oltre a ciò lui insegna tennis ed è incaricato di far ballare le signore che sembrano annoiarsi, lei organizza i tavoli del bridge e aiuta gli ospiti a socializzare. Anche se ufficialmente ingaggiati come "ballerini" è evidente che si tratta dello stesso mansionario dell'animatore come oggi è inteso. Nel 1950 ad Alcuida, nelle Isole Baleari, il fondatore del Club Méditerranée Gilbert Trigano su un'idea di Gérard Blitz[3] inizia ad estendere tale servizio al turismo di massa. Trasformando il villaggio spartano delle origini (in cui gli ospiti erano alloggiati in tende militari, i pasti venivano cucinati a turno, l'animazione era un prodotto spontaneo del gruppo) in un'offerta turistica più accattivante, ingaggia persone che, in cambio della gratuità dell'ospitalità, insegnano agli altri ospiti una disciplina sportiva o gestiscono l'accesso alle strutture sportive. Negli anni 1960 nasce la necessità di una forma di custodia dei bambini mentre i genitori sono impegnati nelle attività ricreative: sono i primi MiniClub. In questo contesto nascono in Italia i primi villaggi turistici. Gli anni 1970 segnano un ulteriore sviluppo dell'animazione turistica con l'organizzazione dell'intrattenimento serale, costituito da giochi, piccoli spettacoli, musica. Nei decenni successivi l'animazione turistica si diffonde fino a impiegare, oggi, un numero considerevole di operatori.

Strutture Animazione Turistica[modifica | modifica wikitesto]

Villaggi Turistici[modifica | modifica wikitesto]

Resort[modifica | modifica wikitesto]

Camping[modifica | modifica wikitesto]

Navi da Crociera o Traghetti[modifica | modifica wikitesto]

Hotel[modifica | modifica wikitesto]

Formule e funzioni[modifica | modifica wikitesto]

Attualmente si riconoscono all'animazione turistica tre principali funzioni che, miscelate in dosi diverse, danno vita a variegate e diverse formule che rappresentano poi i differenti prodotti offerti da tour operators e gestori di strutture ricettive.

Animazione di contatto[modifica | modifica wikitesto]

L' Animazione di contatto è il fondamento di ogni attività di animazione turistica. Consiste nell'entrare in relazione amichevole con tutti gli ospiti presenti nella struttura al fine di facilitarne la socializzazione reciproca, la conoscenza della struttura, delle attività, opportunità e servizi proposti.[4] Gli strumenti principali di questa attività sono l'accoglienza all'arrivo, il saluto, il dialogo e la conversazione durante la giornata, i pasti assunti in compagnia.

Animazione di intrattenimento[modifica | modifica wikitesto]

Consiste nell'ideazione, organizzazione e realizzazione di una serie di appuntamenti diurni e serali volti a divertire, impegnare ed intrattenere. Fanno parte di quest'area i giochi, gli happenings e le performance spettacolari, gli appuntamenti parasportivi come le lezioni di vari tipi di ballo e ginnastiche, i tornei di giochi sportivi o sedentari, gli spettacoli serali. L'insieme di queste attività rappresenta il palinsesto principale della programmazione di animazione.

Animazione di servizio[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di attività dove è prevalente il contenuto di servizio come la fornitura di informazioni, la gestione delle strutture a disposizione degli ospiti tramite meccanismi di prenotazione, noleggio o semplice regolamentazione, la promozione di escursioni all'esterno, l'istruzione individuale o collettiva di varie discipline sportive, la cura, la custodia e l'intrattenimento degli ospiti più giovani e più piccoli.[5] Quest'ultimo settore ha carattere di servizio per l'adulto ma di intrattenimento per i piccoli fruitori.

Animazione internazionale[modifica | modifica wikitesto]

È il tipo di animazione che viene attuato nelle strutture ricettive dove confluiscono contemporaneamente ospiti di provenienze linguistiche differenti. In questo caso gli staff vengono composti con elementi in grado di parlare più lingue; le attività sportive, di miniclub e di intrattenimento vengono rese o in più lingue o a gruppi linguistici ristretti. Nelle attività serali e di spettacolo prevalgono il ballo, il canto e la comicità muta o musicale.

Organizzazione[modifica | modifica wikitesto]

Attualmente il servizio di animazione turistica viene reso attraverso staff (o équipe, o squadre o gruppi) di animatori turistici opportunamente selezionati, formati ed organizzati in forma gerarchica. Al vertice vi è un responsabile unico (detto capo-animazione, o capo-équipe, o capo-villaggio, o recreation-manager) cui fanno riferimento i responsabili di settore e, attraverso di essi, tutti gli animatori. I principali settori in cui si suole suddividere il personale di animazione sono[6]

Tecnici dello spettacolo[modifica | modifica wikitesto]

Vi fanno parte le figure professionali principalmente indirizzate a creare, organizzare e realizzare gli spettacoli serali. Sono lo scenografo, il coreografo, il tecnico del suono, il direttore artistico, il tecnico delle luci, il dj la costumista, i musicisti e, negli staff più grandi, comici e ballerini.

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Partecipano a questo settore tutti gli istruttori sportivi delle varie discipline possibili all'interno della struttura turistica. Gli sport più comuni sono il tennis, la vela, il wind-surf, il tiro con l'arco, la canoa; facilmente si possono trovare anche l'equitazione, le arti marziali, lo sci nautico. In questo gruppo di animatori trovano posto anche gli organizzatori dei vari tornei sportivi come il calcetto, il basket e il volley.

Animazione di contatto[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di animatori specificatamente dedicati all'ideazione e conduzione di appuntamenti ludici durante la giornata, di performance spettacolari, di feste a tema e al coinvolgimento degli ospiti nella varie attività proposte dal programma.

Animazione dei minori[modifica | modifica wikitesto]

Sono gli animatori che si occupano degli ospiti che hanno meno di 18 anni. Per quest'ultimi i gestori dei villaggi predispongono diversi servizi di custodia e intrattenimento che, prendendo differenti nomi commerciali (nurserie, babyclub, miniclub, juniorclub ecc.), abbracciano le diverse fasce di età a seconda delle caratteristiche dell'offerta che la struttura turistica intende proporre al mercato.

Fitness[modifica | modifica wikitesto]

Spesso un ruolo principalmente femminile. Si accupa, durante il diurno, di attività come: Risveglio Muscolare, Acqua Gym, Balli Caraibici o Latino Americani, Zumba, Aerobica ecc.

Servizi[modifica | modifica wikitesto]

Si ritrovano in questo ambito animatori definiti spesso come PR, hostess o steward e che si occupano principalmente dei compiti di informazione, assistenza, accesso alle opportunità, interne o esterne al villaggio, offerte dall'ambiente.

Assistenti Bagnanti[modifica | modifica wikitesto]

Solo coloro che durante il lavoro diurno si occupano della sicurezza in mare o in piscina. Benché non svolgano attività di animazione diurna, sono presenti per l'animazione serale (spettacoli e balli) e, in base alle esigenze, per altre attività che variano a seconda delle richieste.

Cantante[modifica | modifica wikitesto]

Figura abbastanza nuova e utilizzata in poche strutture. Solo coloro che si occupano del settore piano bar, intrattengono gli ospiti nel pre-serata con canzoni e musica dal vivo.

Responsabile Diurno o Capi settore o Capi Sport[modifica | modifica wikitesto]

Sono coloro che, sotto il Capoanimazione, controllano, gestiscono, organizzano il lavoro diurno. Benché non sempre siano in prima linea durante le attività, hanno il compito di fare in modo che i propri animatori operino al meglio in assenza del Capoanimazione.

Fotografo[modifica | modifica wikitesto]

È colui che si occupa di immortalare e vendere le immagini delle vacanze degli ospiti. Aiuta durante il lavoro serale però il suo lavoro è principalmente incentrato sulla fotografica. Comunque è un animatore di contatto (perché si occupa di dare informazioni e far divertire gli ospiti anche non vendendo).

Spettacoli Serali dell' Animazione[modifica | modifica wikitesto]

Quasi tutti gli staff di animazione intrattengono gli ospiti con attività serali (spettacoli). Solitamente ogni spettacolo serale è preceduto dalla Baby Dance (o MIni Disco) dove gli animatori ballano insieme ai bambini e, solitamente, ogni spettacolo è seguito da balli di gruppo e discoteca. Gli spettacoli dell' Animazione non possono essere definiti come quelli dell' Arena di Verona, ma comunque sono studiati e organizzati in modo professionale per divertire ed emozionare il pubblico. Solitamente ogni spettacolo dura sui 40-50 minuti (per evitare di annoiare il pubblico) però dipende sempre dal tipo di spettacolo; ad esempio il Karaoke può durare pure 2 ore. La loro forza è, che gli animatori si fanno conoscere dagli ospiti durante le giornate e se sono bravi, anche se nel serale non sono dei fenomeni, si fanno amare comunque.

Solitamente gli spettacoli (tra prime e seconde serate) sono i seguenti:

Cabaret[modifica | modifica wikitesto]

È uno spettacolo con sei o sette scenette comiche fatte dagli animatori. Solitamente dura 40-50 minuti ed è, solitamente, lo spettacolo preferito dall' animazione.

Cabaret dei Bambini[modifica | modifica wikitesto]

Sempre uno spettacolo di Cabaret, ma fatto con i bambini che hanno fatto le prove con gli animatori.

Dance Show[modifica | modifica wikitesto]

Puramente uno spettacolo di ballo fatto dagli animatori con 6-7 balli coerografati.

Musical dei Bambini[modifica | modifica wikitesto]

Sono Musical come: Peter Pan, Grease, Il Re Leone ecc. fatti dai Bambini insieme agli Animatori. Solitamente vengono fatti dopo 3-4 giorni di prove con gli animatori.

Musical[modifica | modifica wikitesto]

Sono veri e propri Musical come Notre Dame de Paris di Cocciante, Pinocchio Il Grande Musical della Compagnia della Rancia ecc., dove gli animatori in Playback o dal vivo, con costumi, scenografie e tante prove rimettono i scena questi capolavori.

Serate Giochi[modifica | modifica wikitesto]

Le Serate Giochi sono serate dove l' unico obbiettivo a usare il pubblico per fare giochi di Gruppo, tipo il Musichiere, Uomini contro Donne ecc.

Feste a Tema[modifica | modifica wikitesto]

Sono Feste organizzate dall' animazione con l' aiuto di tutto lo staff della struttura. Il tema della serata può essere Anni 70, White Party, Trasgressiva, della birra, pigiama party ecc. Solitamente viene premiato il miglior Costume.

Karaoke[modifica | modifica wikitesto]

Classica serata di canti, dove tutti cantano al microfono cantano i loro brani preferiti.

Serata Ospiti[modifica | modifica wikitesto]

Solitamente viene fatte a fine settimana e sono direttamente gli ospiti sul palcoscenico a fare lo spettacolo. Dopo aver provato con gli animatori nel pomeriggio si esibiranno in cabaret, balli, canti, barzellette o un qualunque talento particolare loro abbiano.

Competizioni[modifica | modifica wikitesto]

Le competizioni sono giochi che comprendono un numero indefinito di ospiti che parteciperanno e una giuria. Gli ospiti gareggeranno l' uno contro l' altro in varie prove (una più demenziale dell' altra) per aggiudicarsi la vittoria. Possono essere serate come il Mr Hotel, Miss Hotel, Gioco delle Coppie ecc.

Candid Camera[modifica | modifica wikitesto]

Grazie all' aiuto di una videocamera, verranno registrati scherzi o scene particolari della vacanza, che verranno poi fatte vedere sul grande schermo.

Serata Saluti[modifica | modifica wikitesto]

È una serata in grande stile, fatta per salutare gli ospiti in partenza e per lasciare un bel ricordo della vacanza.

Lotteria - Tombola[modifica | modifica wikitesto]

Sembra difficile da credere, ma la lotteria e la tombola appassionano molti ospiti. Gli animatori nel diurno e nel pre-serata venderanno le schedine o i bigliettini per ripagare il costo dei premi acquistati per i vincitori.

Casinò - Luna Park[modifica | modifica wikitesto]

In una zona della struttura verrà ricreato un improvvisato casinò ed ad ogni ospite verranno date un tot di fish per giocare ai vari giochi; chi avrà più fish a fine serata vincerà il premio. I giochi vengono costruiti dagli animatori cercando di essere il più realistici possibile ma anche bizzarri e allegri. I giochi possono essere: Poker di dadi, Schiaccia noci, Black Jack, Sloot Machine Umana, 3 Carte, Bowling, freccette ecc.

Serata Palloncini[modifica | modifica wikitesto]

Uno spazi dedicato ai bambini dove avranno i palloncini di tutte le forme e colori che desiderano.

Commedie[modifica | modifica wikitesto]

Diversamente dal Cabaret, la commedia, è una storia unica della durata di 40-50 minuti.

Galà Gastronomico[modifica | modifica wikitesto]

Il Galà Gastronomico è una vera e propria gara di cucina tra gli ospiti; le pietanze cucinate verranno poi fatte assaggiare a tutti o solo alla giuria e il vincitore riceverà un premio.

Serata Benvenuto[modifica | modifica wikitesto]

È il momento dell' entrata in scena degli animatori. Lo spettacolo iniziale dovrà presentare agli ospiti i Responsabili di ogni settore della struttura e dare ogni chiarimento sulle domande più frequenti che vengono poste dagli ospiti appena arrivati. Gli animatori dovranno dare un assaggio degli spettacoli che verranno fatti durante la settimana, per poi spiegare gli orari delle attività diurne e presentargli ogni animatore.

Varietà[modifica | modifica wikitesto]

Per Varità si può definire o un Cabaret completamente muto e mimato con musica o una serata cabaret e balli coreografati.

Sfilata[modifica | modifica wikitesto]

Ci sono vari tipi di sfilata che possono essere fatte dall' animazione. Sfilata dei bambini, Sfilata di bellezza, Sfilata in costume ecc. saranno sempre organizzate al meglio ed i premi varieranno in base al tipo di sfilata oppure non ci saranno neanche.

Tris Canzoni[modifica | modifica wikitesto]

È una serata in cui gli ospiti compilano una schedina tipo totocalcio dando tre numeri, scommettendo sui cantanti che si esibiranno( tipo i queen, il piccolo coro dell' Antoniano, Whitney Houston). L' unica cosa è che gli ospiti non sanno, è che vedranno sketch di cabaret travestiti da quei cantanti oppure creando scenette assurde. Colui che azzeccherà il TRIS vincente della serata avrà il premio. La giuria è il pubblico e si vota applaudendo.

Spettacoli in Acqua[modifica | modifica wikitesto]

È uno spettacolo di grande effetto che solitamente viene fatto con il mare alle spalle. Si esibiranno professionisti nell' uso delle bolas infuocate, sputafuoco, balli, canzoni ecc.

Modelli di mercato[modifica | modifica wikitesto]

Attualmente il mercato dell'animazione turistica si organizza attraverso tre modelli principali: dipartimento interno, outsourcing, formula mista. In genere, nel mercato italiano, i tour operator proprietari di marchi a forte penetrazione prediligono impostare il servizio di animazione come un dipartimento interno della propria organizzazione aziendale. La gran parte del mercato preferisce invece affidare il servizio in outsourcing appaltandolo ad una delle molte agenzie di animazione presenti sul territorio. Sui mercati internazionali prevale invece un modello misto dove ad un ristretto nucleo direttivo interno all'azienda viene affiancato il gruppo degli animatori reperiti attraverso agenzie diverse, spesso anche di nazioni diverse.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Molti sono i personaggi del mondo dello spettacolo che hanno mosso i loro primi passi lavorando come animatori in villaggi turistici. Eccone alcuni: Fabio Alisei, Ruggero Andreozzi, Bruno Arena, Ettore Bassi, Marco Bazzoni, Fabio Canino, Diego Casalis, Piero Chiambretti, Giobbe Covatta, Uccio De Santis, Salvo Ficarra, Rosario Fiorello, Beppe Fiorello, Giovanni Floris, Massimo Ghini, Giulio Golia, Giancarlo Magalli, Teo Mammucari, Peppe Quintale, Fabio Troiano.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Aa.Vv., Analisi generale dell'animazione. Guida teorico pratica, Edizioni Effigi, Napoli, 2000.
  2. ^ C'è un cadavere in biblioteca
  3. ^ Sante Perri. L'animatore turistico tra lavoro atipico e professione: il caso italiano, Università degli Studi di Urbino, a.a. 1998/1999
  4. ^ J, C. Gillet, La strategia dell'animazione nel tessere legami sociali, in Animazione Sociale, agosto/settembre 2000.
  5. ^ Ferrarese-Soffirio, L'animatore turistico. Guida pratica per essere il migliore, Franco Angeli, Milano, 2003
  6. ^ G. Contessa, L'animazione. Manuale per animatori professionali o volontari. Città Studi, Torino, 1996

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • R. Capellari, I lavori nel turismo: professioni, competenze, opportunità, Milano, Franco Angeli, 2000.
  • G. Contessa, L'animazione. Manuale per animatori professionali o volontari, Torino, Città Studi, 1996.
  • B. Ferrarese, L'animatore turistico. Guida Pratica per essere il migliore, Milano, Franco Angeli, 2003.
  • E. Reggio, Professione animatore, Milano, Hoepli, 2005.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

lavoro Portale Lavoro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di lavoro