Grinch

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dr. Seuss disegna alcune tavole di How the Grinch Stole Christmas

Il Grinch è un personaggio dei fumetti e dei cartoni animati creato da Dr. Seuss. La sua prima apparizione risale al 1957, nel libro per l'infanzia Il Grinch. Questo libro fu adattato nel 1966 nello special televisivo Come il Grinch rubò il Natale, che divenne molto popolare, prodotto dalla Metro-Goldwyn-Mayer, e diretto da Chuck Jones.

Nel 1977 l'autore, per rispondere alle sempre maggiori richieste dei fan, scrisse Halloween Is Grinch Night, uno speciale di Halloween che andò in onda sulla CBS. Come il suo predecessore, il sequel fu premiato con il premio Emmy. Nel 1982, la Marvel pubblica The Grinch Grinches the Cat in the Hat, prodotto tra gli altri anche da Dr. Seuss, con il suo vero nome, Ted Geisel. Questo terzo speciale conquista due premi Emmy.

Il Grinch è considerato, specialmente nei paesi di cultura anglosassone, come un personaggio tradizionale del Natale. I mass media fanno riferimento al Grinch nei casi in cui un periodo festivo venga rovinato da atti vandalici o furti.

Riferimenti al Grinch[modifica | modifica wikitesto]

  • Nella puntata Occhio per occhio, dente per dente de I Simpson, il Signor Burns ripete gli stessi atteggiamenti del Grinch nell'apprendere che le persone stanno cantando, nonostante il black-out da lui causato. In un altro episodio, Homer Simpson si introduce nelle case di Springfield per rubare i regali natalizi in maniera simile al Grinch.
  • Nella puntata "Un eroe per caso" della prima stagione de I Griffin, Joe Swanson spiega agli invitati come sia rimasto paralizzato; nel flash-back troviamo il poliziotto che tenta di salvare i regali rubati dall'orfanotrofio combattendo, sul tetto dell'edificio, con il Grinch. Quest'ultimo però, dopo aver perso i regali, lancia un pattino nella direzione di Joe, il quale cade dal tetto rimanendo paralizzato a vita.
  • Nel film Mamma, ho perso l'aereo in una scena si vede il protagonista Kevin McCallister, interpretato da Macaulay Culkin, che guarda il cartone animato del Grinch, mentre ruba i regali.
  • Nel sequel Mamma, ho riperso l'aereo - Mi sono smarrito a New York, Kevin McCallister mentre è sulla limousine guarda, nel televisore dell'automobile, un cartone del Grinch in cui il mostro verde ride, e nella scena successiva si vede ridere nella stessa maniera Tim Curry, il portinaio dell'hotel dove il bambino alloggia.
  • In una puntata del telefilm Scrubs JD, il protagonista, ha una fantasia dove il dottor Cox appare nelle vesti del Grinch.
  • Nella puntata Buon Natale della seconda stagione del telefilm Glee, Sue Sylvester, si traveste da Grinch per rovinare il natale al Glee Club.
  • In un episodio della serie Big Bang Theory i protagonisti commentano il cartone dopo averlo guardato in TV.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

fumetti Portale Fumetti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fumetti