Pescatore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il brano musicale di Pierangelo Bertoli, vedi Pescatore/Cent'anni di meno.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il brano musicale di Fabrizio De André, vedi Il pescatore/Marcia nuziale.
Pescatore con i suoi pesci inclusi piccoli squali nelle Seychelles

Il pescatore è colui che cattura pesci e altri animali da un corpo d'acqua (oceano, mare, fiume, lago, riserva etc.), o raccoglie frutti di mare. [1] Nel mondo ci sono circa 38 milioni di pescatori per il commercio, per sopravvivenza e allevatori di pesci. Il termine può essere applicato anche ai pescatori sportivi e può essere attribuito per descrivere sia uomini che donne. La pesca è da sempre esistita come un mezzo per procurarsi il cibo dal periodo Mesolitico. [2] Secondo la FAO, vi erano 38 milioni pescatori commerciali, per sopravvivenza e allevatori di pesci, nel 2002, più del triplo rispetto al numero del 1970. Di questo totale, il 74% lavora nel settore della cattura del pesce e il 26% nel settore dell'acquacoltura. La produzione ittica totale è di 133 milioni di tonnellate equivalente a una produttività media di 3,5 tonnellate a persona.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ SOC 2000 - 45-3011 Fishers and Related Fishing Workers
  2. ^ BBC NEWS | Science/Nature | Early humans followed the coast
  3. ^ FAO Fisheries & Aquaculture - Fishing people

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]