Eric Idle

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Eric Idle nel 2003

Eric Idle (South Shields, 29 marzo 1943) è un attore, comico, scrittore, sceneggiatore e cantautore britannico, noto per essere uno dei membri dei Monty Python (per i quali ha scritto la maggior parte delle canzoni) e dei Rutles.

Primi anni[modifica | modifica sorgente]

Orfano di padre[1], crebbe in un istituto di carità[2] dove per sopravvivere all'ambiente violento sviluppò una personalità divertente e sovversiva[2]. Negli anni successivi partecipò a diverse manifestazioni popolari, e grazie allo studio intenso riuscì ad entrare all'Università di Cambridge[2] dove studiò Anglistica. Grazie ad alcuni sketch presentati a delle feste, fu invitato ad iscriversi al circolo universitario di teatro comico Footlights dove incontrò i futuri Python Graham Chapman e John Cleese. Terminata l'università, cominciò a lavorare come autore comico. Nello staff di autori del programma The Frost Report si trovò fianco a fianco con gli altri futuri Python Terry Jones e Michael Palin, oltre a Cleese e Chapman. In seguito, con Jones, Palin e Terry Gilliam in qualità di animatore, realizzò il programma comico per bambini Do Not Adjust Your Set, che ebbe molto successo anche tra gli adulti.

I Monty Python[modifica | modifica sorgente]

Nel 1969 Idle, Jones, Palin e Gilliam erano in attesa di realizzare una trasmissione per ITV, ma la conferma tardava ad arrivare. Furono contattati da Cleese e Chapman (che avevano già lavorato con Palin nello speciale How to irritate people) per un programma comico per la BBC. Il programma fu chiamato Monty Python's Flying Circus e il successo fu tale che i sei vennero identificati da allora come i Monty Python.

Di spirito fortemente indipendente, a differenza delle coppie Cleese/Chapman e Jones/Palin Idle scriveva la maggior parte degli sketch da solo (Gilliam si occupava delle animazioni). Era leggermente svantaggiato quando si trattava di votare quale materiale includere nello show. I suoi testi erano spesso caratterizzati da un'ossessione verso il linguaggio e la comunicazione: molti dei suoi personaggi avevano delle peculiarità verbali (l'uomo che parla per anagrammi, l'uomo che è alternativamente gentile e maleducato) o utilizzavano all'esasperazione gli schemi e le frasi fatte di varie categorie professionali nel corso di lunghi monologhi. Altri erano caratterizzati da una patologica falsità (Timmy Williams, i fratelli Piranha). Ammiccò spesso alla cultura giovane dell'epoca (era il membro più giovane del gruppo) trattando temi controversi come musica pop, uso di stupefacenti e libertà sessuale (con ampio uso di doppi sensi come in Eh?_Eh?).

Compose molti dei più famosi numeri musicali dei Monty Python, tra cui Galaxy Song per Il senso della vita e Always Look on the Bright Side of Life per Brian di Nazareth. Quest'ultima venne riproposta nel corso degli anni da Harry Nilsson, Bruce Cockburn, Art Garfunkel and Green Day. Fu cantata in occasione del funerale di Graham Chapman. Durante la Guerra delle Falkland, l'equipaggio di una nave colpita la cantò in coro nell'attesa di essere soccorso. Viene cantata anche nella cerimonia di chiusura delle olimpiadi di Londra 2012 da Idle stesso.

Dopo i Monty Python[modifica | modifica sorgente]

Realizzò con altri comici uno sketch show chiamato Rutland Weekend Television. Un prodotto collaterale della trasmissione fu la creazione dei Rutles, una parodia dei Beatles. La band divenne popolare specialmente negli Stati Uniti dove apparve al Saturday Night Live. Nel 1978 andò in onda sulla NBC un mockumentary sulla band dal titolo All You Need Is Cash con John Belushi, Bill Murray, George Harrison e Mick Jagger. Nel 2008 Idle scrisse e diresse lo spettacolo Rutlemania! interpretato da una tribute band dei Beatles.

Nel cinema, recitò con successo in diversi film, mentre i suoi progetti personali ebbero meno seguito. Prestò la voce a personaggi di vari videogame, di South Park, I Simpson, Shrek Terzo e ad altri prodotti di animazione.

Nel 2004 creò il musical Spamalot, basato sul film Monty Python e il Sacro Graal, che fu nominato per 14 Tony Award e ne vinse 3. In seguito a questo successo, nel 2007 creò l'oratorio Non è il messia (È un ragazzaccio) basato sul film Brian di Nazareth.

Scrisse diversi libri, molti dei quali basati sui suoi progetti.

Filmografia (parziale)[modifica | modifica sorgente]

Attore[modifica | modifica sorgente]

Sceneggiatore[modifica | modifica sorgente]

Doppiatore[modifica | modifica sorgente]

Doppiatori italiani[modifica | modifica sorgente]

Da doppiatore è stato sostituito da:

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Eric Idle è stato vegetariano per 30 anni.
  • Un asteroide, 9620 Ericidle, è chiamato così in suo onore.
  • Ha doppiato il personaggio Scuotivento (Rincewind) per la serie di videogame punta e clicca "Discworld" di Psygnosis, ispirati a loro volta dagli eventi narrati nei libri del famoso scrittore fantasy Terry Pratchett, creatore della saga del Mondo Disco (Discworld).

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Sopravvisse come pilota della RAF alla Seconda Guerra Mondiale per morire in un incidente di autostop il 24 dicembre 1945 Casualty Details, CWGC, 24 dicembre 1945. URL consultato il 1º giugno 2011.
  2. ^ a b c Bob McCabe, The Pythons' Autobiography By The Pythons, Orion, 15 settembre 2005. ISBN 978-0752864259.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 64205965 LCCN: n50031974