Knights of the Round Table (brano musicale)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Knights of the Round Table
Artista Monty Python
Autore/i Graham Chapman, John Cleese
Genere Musica demenziale
Pubblicazione
Incisione The Album of the Soundtrack of the Trailer of the Film of Monty Python and the Holy Grail
Data 1975
Etichetta Charisma Records
Durata 1:06

Knights of the Round Table è una canzone dei Monty Python cantata nel film Monty Python e il Sacro Graal. Il brano è stato scritto da Graham Chapman e da John Cleese, con la musica di Neil Innes. Cantata dagli allegri (e beoti) cavalieri della Tavola Rotonda la canzone descrive i loro passatempi e altre attività non cavalleresche.

Nel film[modifica | modifica sorgente]

Dopo che Re Artù ebbe radunato tutti i suoi cavalieri, il gruppo raggiunse il favoloso castello di Camelot (il quale lo scudiero di Artù, Patsy, descrive come "solo un modellino"). Mentre Artù e gli altri cavalcano verso il castello, possiamo vedere all'interno del castello alcuni cavalieri (interpretati da tutti i Monty Python e da alcuni locali) che cantano la canzone e che si esibiscono in un ballo sul tavolo da pranzo. Dopo che la canzone finisce, Artù commenta "On second though let's not go to Camelot. It is a silly place" (Traducibile con: "Ripensandoci, non andiamo a Camelot. È un posto stupido". Come la maggior parte dei dialoghi del film, anche questa battuta è stata stravolta nel doppiaggio in italiano).

Spamalot[modifica | modifica sorgente]

La produzione di Broadway per Spamalot inserì una reinterpretazione della canzone nel primo atto. La canzone è presentata come una pastiche dei numeri musicali a Las Vegas. Il brano parla di come i cavalieri "mangiano prosciutto, marmellata e spam".

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]