The Rutles (album)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Rutles
Artista The Rutles
Tipo album Colonna sonora
Pubblicazione 1978
Durata 50:27
Dischi 1
Tracce 14
Genere Rock demenziale
parodia
Etichetta Warner Brothers Records
Registrazione 1978
The Rutles - cronologia
Album precedente
Album successivo
(1996)

The Rutles è il primo album dell'omonima band britannica rilasciato nel 1978 come colonna sonora del film All You Need Is Cash. L'album contiene 14 canzoni-parodie di molte famose canzoni dei The Beatles.

Molti ascoltatori sono tenuti a riconoscere tutte le fonti di riferimento in titoli, testi, melodie e la struttura delle canzoni. La principale forza creativa della musica dei The Rutles era Neil Innes, l'unico compositore e arrangiatore delle canzoni. Innes era stato il "settimo membro" dei Monty Python e uno dei più grandi artisti della Bonzo Dog Doo-Dah Band alla fine degli anni sessanta.

Innes stesso attribuì i tre musicisti che assunse per aiutarlo nel progetto dal momento che stava avendo un enorme importante nel aiuto per catturare il sentire dei Beatles. Il chitarrista/cantante Ollie Hallsall e il batterista John Halsey avevano suonato insieme nei gruppi Timebox e nei Patto. Il polistrumentista Ricky Faatar aveva suonato con i The Flames prima di arruolarsi con i Beach Boys nei primi anni settanta.

Non comunemente noto è che non è possibile sentire Eric Idle nella colonna sonora del film. Lui non suonava o cantava in nessuna delle registrazioni. Lui è abile nel muovere le labbra mentre la voce era quella di Ollie Halsall. Innes dice che Idle, che aveva recentemente avuto una appendicectomia, si offrì di aiutarli, ma era stato incoraggiato a riprendersi. Se non fosse per l'intrescamento ironico dei versi, potrebbe essere difficile distinguere i brani originali dei Beatles. All'inizio del 1980, Innes venne accusato da un fan dei Beatles di aver rubato dei brani non rilasciati da loro per metterli nell'album-colonna sonora; questo era basato su una registrazione di Cheese and Onions ottenuta dal fan che credeva che era di John Lennon. Quando la registrazione venne suonata da Innes, era divertito nello scoprire che era attualmente il suo demo della canzone-un tributo alla sua abilità come parodista.

La copertina dell'album mostrava quattro immagini di quattro album fittizi dei The Rutles: Meet the Rutles, Tragical History Tour, Sgt. Rutter's Darts Club Band e Let It Rot, riferendosi rispettivamente a: Meet the Beatles!, Magical Mystery Tour, Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band e Let It Be.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

Album LP 1978[modifica | modifica sorgente]

Le tracce del rilascio dell'album originale del 1978 erano:
Lato A

  1. Hold My Hand (Nasty/McQuickly) - 2:11 (parodia di Eight Days a Week, She Loves You, All My Loving, I Want to Hold Your Hand)
  2. Number One (Nasty/McQuickly) - 2:52 (parodia di Twist and Shout, It Won't Be Long, She Loves You)
  3. With a Girl Like You (Nasty/McQuickly) - 1:53 (parodia di If I Fell)
  4. I Must Be In Love (Nast/McQuickly) - 2:06 (parodia di If I Needed Someone, You Won't See Me, From Me to You)
  5. Ouch! (Nasty/McQuickly) - 1:52 (parodia di Help!)
  6. Living In Hope (Womble) - 2:39 (parodia di Don't Pass Me By, Octopus's Garden, With a Little Help from My Friends, Act Naturally)
  7. Love Life (Nasty/McQuickly) - 2:52 (parodia di All You Need Is Love)
  8. Nevertheless (O'Hara) - 1:29 (parodia di Love You To, Within You Without You, Blue Jay Way)

Lato B

  1. Good Times Roll (Nasty/McQuickly) - 3:05 (parodia di Lucy in the Sky with Diamonds)
  2. Doubleback Alley (Nastly/McQuickly) - 2:57 (parodia di Penny Lane)
  3. Cheese and Onions (Nastly/McQuickly) - 2:42 (parodia di A Day in the Life)
  4. Another Day (Nastly/McQuickly) - 2:13 (parodia di Martha My Dear)
  5. Piggy In the Middle (Nasty/McQuickly) - 4:11 (parodia di I Am the Walrus)
  6. Let's Be Natural (Nasty/McQuickly) - 3:22 (parodia di Julia, Dear Prudence, Strawberry Fields Forever)

Ri-rilascio in CD 1990[modifica | modifica sorgente]

Per il ri-rilascio in CD venne cambiato l'ordine delle canzoni e vennero messe altre canzoni:

  1. Goes-Step Mama - 2:18 (parodia di Some Other Guy, I Saw Her Standing There) (non nell'LP)
  2. Number One - 2:52
  3. Baby Let Me Be - 1:57 (parodia di Slow Down)
  4. Hold My Hand - 2:11
  5. Blue Suede Schubert - 2:13 (parodia di Roll Over Beethoven, Boys) (non nell'LP)
  6. I Must Be In Love - 2:06
  7. With A Girl Like You - 1:53
  8. Between Us - 2:03 (parodia di Baby It's You, And I Love Her, Till There Was You) (non nell'LP)
  9. Living In Hope - 2:39
  10. Ouch! - 1:52
  11. It's Looking Good - 2:02 (parodia di I'm Down, I Don't Want to Spoil the Party, I'm Looking Through You, I'm a Loser) (non nell'LP)
  12. Doubleback Barry - 2:57
  13. Good Times Roll - 3:05
  14. Nevertheless - 1:29
  15. Love Life - 2:52
  16. Piggy In The Middle - 4:11
  17. Another Day - 2:13
  18. Cheese And Onions - 2:42
  19. Get Up and Go - 3:19 (parodia di Get Back) (non nell'LP)
  20. Let's Be Natural - 3:22

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]