Harmeet Singh

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Harmeet Singh
Harmeet Singh (Vålerenga Oslo) - Norway national under-21 football team (01).jpg
Nazionalità Norvegia Norvegia
Altezza 180 cm
Peso 72 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Kalmar
Carriera
Giovanili
Furuset
2003-2007Vålerenga
Squadre di club1
2008-2012Vålerenga101 (8)
2012-2014Feyenoord7 (0)
2014-2016Molde53 (4)
2016Midtjylland0 (0)
2016Molde26 (5)
2017Wisła Płock1 (0)
2017-Kalmar0 (0)
Nazionale
2004-2005Norvegia Norvegia U-157 (3)
2005-2006Norvegia Norvegia U-1613 (2)
2006-2007Norvegia Norvegia U-1714 (2)
2008Norvegia Norvegia U-185 (0)
2008-2009Norvegia Norvegia U-1911 (0)
2009-2013Norvegia Norvegia U-2137 (5)
2013-2015Norvegia Norvegia U-233 (0)
2012-2014Norvegia Norvegia7 (0)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-21
Bronzo Israele 2013
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 28 luglio 2017

Harmeet Singh (Oslo, 12 novembre 1990) è un calciatore norvegese, centrocampista del Kalmar.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Singh è un Sikh praticante.[1] Ha origini indiane.

Ha partecipato al progetto Fra talent til toppspiller, programma che lavora per lo sviluppo dei calciatori.[2]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

È un centrocampista centrale, dotato di buona resistenza fisica.[3] In possesso di un tackle preciso, è bravo anche in fase di costruzione.[4] Nel 2010 è stato inserito nella lista dei migliori calciatori nati dopo il 1989 stilata da Don Balón.[5]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Vålerenga[modifica | modifica wikitesto]

Singh ha iniziato la carriera nelle giovanili del Furuset, per passare poi in quelle del Vålerenga nel 2003.[6] Ha esordito con la prima squadra il 20 maggio 2007, nell'edizione stagionale del Norgesmesterskapet, contro il Toten: è subentrato a Christian Grindheim nel corso del secondo tempo.[7] Il 20 aprile 2008 ha giocato la prima gara nell'Eliteserien, quando è stato schierato titolare dall'allenatore Martin Andresen contro il Rosenborg, in un incontro conclusosi con un pareggio per 1-1.[8]

L'8 marzo 2009, è entrato a partita in corso nella Superfinalen persa per 3-1 contro lo Stabæk.[9] L'8 luglio dello stesso anno ha segnato la prima rete della sua carriera nei club, nella coppa nazionale contro il Mjøndalen.[10] Alla fine dello stesso mese, ha potuto debuttare nelle competizioni europee: ha sostituito infatti Erik Hagen nell'Europa League contro il PAOK.[11] Il 27 settembre, ha siglato la prima marcatura della sua carriera nell'Eliteserien: è stato suo infatti il gol dello 0-2 sul Bodø/Glimt.[12]

Il 29 luglio 2010 ha segnato una rete al Barcellona, in un'amichevole persa per 2-4 dal Vålerenga.[13] Ha concluso l'Eliteserien 2010 con 30 partite giocate – quindi senza saltarne neanche una – e 5 reti all'attivo.

Feyenoord[modifica | modifica wikitesto]

Il 2 luglio 2012, il Vålerenga ha annunciato sul proprio sito ufficiale il raggiungimento dell'accordo per la cessione del calciatore al Feyenoord.[14] Il giorno seguente, il calciatore si sarebbe diretto a Rotterdam in cambio di 600.000 euro.[15] Nel mese di gennaio 2014, ha rescisso il contratto che lo legava al club, per trovare una nuova squadra in cui avrebbe avuto maggiore spazio.[16]

Molde[modifica | modifica wikitesto]

Il 19 febbraio 2014, ha firmato ufficialmente un contratto con il Molde.[17] Il 4 ottobre 2014 ha vinto il campionato 2014 con la sua squadra, raggiungendo matematicamente il successo finale con quattro giornate d'anticipo grazie alla vittoria per 1-2 sul campo del Viking.[18] Il 17 ottobre successivo, il suo nome è stato inserito tra i candidati per la vittoria del premio Kniksen per il miglior centrocampista del campionato, riconoscimento andato poi a Jone Samuelsen.[19][20] Il 23 novembre 2014 , il Molde ha centrato il successo finale nel Norgesmesterskapet, ottenendo così il double.[21]

Il Midtjylland ed il ritorno al Molde[modifica | modifica wikitesto]

Il 1º febbraio 2016, libero da vincoli contrattuali, ha trovato un accordo con il Midtjylland, valido per i successivi tre anni.[22] Dopo soltanto due apparizioni in panchina in altrettanti incontri di campionato, in data 10 marzo 2016 ha rescisso il contratto che lo legava al club, per ragioni famigliari.[23]

L'11 marzo 2016 ha allora firmato nuovamente per il Molde, legandosi con un contratto valido per il successivo anno e mezzo.[24] Al termine di quello stesso campionato, ha lasciato il Molde.[25]

Wisła Płock[modifica | modifica wikitesto]

Il 21 marzo 2017 ha ufficialmente firmato un contratto valido per il successivo anno e mezzo con i polacchi del Wisła Płock, militanti in Ekstraklasa.[26] Ha esordito nella massima divisone locale in data 22 aprile, schierato titolare nel pareggio per 1-1 sul campo dell'Arka Gdynia.[27] A fine stagione ha rescisso il contratto col club.[28]

Kalmar[modifica | modifica wikitesto]

Il 28 luglio 2017, libero da vincoli contrattuali, ha firmato un accordo valido per il successivo anno e mezzo con gli svedesi del Kalmar.[29]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Singh ha giocato per tutte le rappresentative giovanili della Norvegia. Con la Norvegia Under-19 ha esordito il 3 febbraio 2008, nella sfida contro i pari età dell'Ungheria: la sfida si concluse con la vittoria per 0-2 degli scandinavi.[30] Ha collezionato altre 3 presenze con l'Under-19 e poi è stato convocato nell'Under-21. Ha debuttato infatti il 5 giugno 2009 ed è andato in rete nella stessa occasione, fissando il punteggio della sfida contro l'Estonia sul pareggio per 1-1.[31]

Il 23 novembre 2011 è stato tra i convocati della Nazionale maggiore di Egil Olsen per la King's Cup 2012, evento che si sarebbe disputato nel gennaio successivo.[32] Il 15 gennaio 2012 è subentrato allora a Simen Brenne nel pareggio per 1-1 contro la Danimarca.[33]

Il 7 maggio 2013, è stato incluso nella lista provvisoria consegnata all'UEFA dal commissario tecnico Tor Ole Skullerud in vista del campionato europeo Under-21 2013.[34] Il 22 maggio, il suo nome è comparso tra i 23 calciatori scelti per la manifestazione.[35] La selezione norvegese ha superato la fase a gironi, per poi venire eliminata dalla Spagna in semifinale. In base al regolamento, la Norvegia ha ricevuto la medaglia di bronzo in ex aequo con l'Olanda, altra semifinalista battuta.[36]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 28 luglio 2017.

Stagione Club Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Supercoppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2007 Norvegia Vålerenga ES 0 0 CN 1 0 CU 0 0 - - - 1 0
2008 ES 9 0 CN 3 0 - - - - - - 12 0
2009 ES 25 1 CN 6 2 UEL 2[37] 0 SN 1 0 34 3
2010 ES 30 5 CN 1 0 - - - - - - 31 5
2011 ES 27 2 CN 2 2 UEL 4[37] 0 - - - 33 4
gen.-lug. 2012 ES 10 0 CN 1 0 - - - - - - 11 0
Totale Vålerenga 101 8 14 4 6 0 1 0 122 12
2012-2013 Paesi Bassi Feyenoord ED 7 0 CO 2 0 UCL+UEL 2[37]+0 0 - - - 11 0
2013-gen. 2014 ED 0 0 CO 2 0 UEL 0 0 - - - 2 0
Totale Feyenoord 7 0 4 0 2 0 - - 13 0
2014 Norvegia Molde ES 28 3 CN 5 0 UEL 4[37] 0 - - - 37 3
2015 ES 25 1 CN 2 0 UCL+UEL 3+8[38] 0+1 - - - 38 2
feb.-mar. 2016 Danimarca Midtjylland SL 0 0 CD - - UEL - - - - - 0 0
2016 Norvegia Molde ES 26 5 CN 1 0 - - - - - - 27 5
Totale Molde 79 9 8 0 15 1 - - 102 10
mar.-giu. 2017 Polonia Wisła Płock EK 1 0 CP - - - - - - - - 1 0
lug.-dic. 2017 Svezia Kalmar A 0 0 CS - - - - - - - - 0 0
Totale 188 17 26 4 23 1 1 0 238 22

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Norvegia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
15-1-2012 Bangkok Danimarca Danimarca 1 – 1 Norvegia Norvegia Amichevole -
18-1-2012 Bangkok Thailandia Thailandia 0 – 1 Norvegia Norvegia Amichevole -
21-1-2012 Bangkok Corea del Sud Corea del Sud 3 – 0 Norvegia Norvegia Amichevole -
15-1-2014 Abu Dhabi Moldavia Moldavia 1 – 2 Norvegia Norvegia Amichevole -
18-1-2014 Abu Dhabi Polonia Polonia 3 – 0 Norvegia Norvegia Amichevole -
10-10-2014 Ta' Qali Malta Malta 0 – 3 Norvegia Norvegia Qual. Euro 2016 -
12-11-2014 Oslo Norvegia Norvegia 0 – 1 Estonia Estonia Amichevole -
Totale Presenze 7 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Vålerenga: 2008
Molde: 2014
Molde: 2014

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (NO) - Jeg ber hver dag, aftenposten.no. URL consultato il 13 dicembre 2010 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2009).
  2. ^ (NO) 10. Harmeet Singh, vif-fotball.no. URL consultato il 5 marzo 2012 (archiviato dall'url originale il 24 ottobre 2007).
  3. ^ (NO) 28. Harmeet Singh, vif-fotball.no. URL consultato il 5 marzo 2012 (archiviato dall'url originale il 17 ottobre 2008).
  4. ^ Stefano Scacchi, La forza del collettivo, in Guerin Sportivo, giugno 2013, p. 117.
  5. ^ (EN) Don Balon’s list of the 100 best young players in the world, thespoiler.co.uk, 2 novembre 2010. URL consultato il 22 novembre 2011.
  6. ^ (DE) Die Top-Talente der norwegischen Liga, transfermarkt.de. URL consultato il 13 dicembre 2010.
  7. ^ (NO) Toten 0 - 3 Vålerenga, altomfotball.no. URL consultato il 13 dicembre 2010.
  8. ^ (NO) Vålerenga 1 - 1 Rosenborg, altomfotball.no. URL consultato il 13 dicembre 2010.
  9. ^ (NO) Stabæk 3 - 1 Vålerenga, altomfotball.no. URL consultato il 13 dicembre 2010.
  10. ^ (NO) Vålerenga 3 - 1 Mjøndalen, altomfotball.no. URL consultato il 13 dicember 2010.
  11. ^ (NO) Vålerenga 1-2 PAOK, altomfotball.no. URL consultato il 12 dicembre 2010.
  12. ^ (NO) Bodø/Glimt 0 - 2 Vålerenga, altomfotball.no. URL consultato il 12 dicembre 2010.
  13. ^ (NO) Vålerenga 2 - 4 Barcelona, altomfotball.no. URL consultato il 12 dicembre 2010.
  14. ^ (NO) Enig med Feyenoord om Singh-overgang, vif-fotball.no. URL consultato il 5 luglio 2012.
  15. ^ (NL) Feyenoord versterkt zich met Harmeet Singh, feyenoord.nl. URL consultato il 5 luglio 2012.
  16. ^ (NO) Feyenoord-marerittet er over for Harmeet Singh, tv2.no. URL consultato il 7 febbraio 2014.
  17. ^ (NO) Singh klar for MFK, moldefk.no. URL consultato il 19 febbraio 2014.
  18. ^ (NO) Molde er seriemester, aftenposten.no. URL consultato il 9 ottobre 2014.
  19. ^ (NO) Stem frem Norges beste fotballspillere!, toppfotball.no. URL consultato il 17 ottobre 2014 (archiviato dall'url originale il 10 novembre 2014).
  20. ^ (NO) Stefan Johansen fikk Gullballen 2014, toppfotball.no. URL consultato l'11 novembre 2014 (archiviato dall'url originale l'11 novembre 2014).
  21. ^ Coppa di Norvegia al Molde, uefa.com. URL consultato il 24 novembre 2014.
  22. ^ (DA) FCM TV: Harmeet Singh på plads i FCM, fcm.dk. URL consultato il 1º febbraio 2016.
  23. ^ (DA) Singh vil hjem til Norge, fcm.dk. URL consultato il 10 marzo 2016.
  24. ^ (NO) Harmeet Singh tilbake i Molde FK, moldefk.no. URL consultato l'11 marzo 2016 (archiviato dall'url originale l'11 marzo 2016).
  25. ^ (NO) Harmeet Singh ferdig i Molde, aftenposten.no. URL consultato il 15 marzo 2017.
  26. ^ (PL) Harmeet Singh piłkarzem Wisły Płock, wisla-plock.pl. URL consultato il 22 marzo 2017.
  27. ^ Arka Gdynia vs. Wisla Plock, soccerway.com. URL consultato il 28 luglio 2017.
  28. ^ (PL) NORWESKI INIESTA NIE POMOŻE WIŚLE PŁOCK. ROZWIĄZAŁ KONTRAKT Z KLUBEM, przegladsportowy.pl. URL consultato il 28 luglio 2017.
  29. ^ (SV) Harmeet Singh klar för Kalmar FF!, kalmarff.se. URL consultato il 28 luglio 2017.
  30. ^ (NO) Ungarn - Norge 0 - 2[collegamento interrotto], fotball.no. URL consultato il 12 dicembre 2010.
  31. ^ (NO) Estland - Norge 1 - 1[collegamento interrotto], fotball.no. URL consultato il 13 dicembre 2010.
  32. ^ (NO) Drillo: - Stor tro på at ungutta kan ta steget, fotball.no. URL consultato il 5 marzo 2012 (archiviato dall'url originale il 9 settembre 2012).
  33. ^ (NO) Danmark - Norge 1 - 1[collegamento interrotto], fotball.no. URL consultato il 5 marzo 2012.
  34. ^ (NO) Bruttotropp til U21-EM[collegamento interrotto], fotball.no. URL consultato il 7 maggio 2013.
  35. ^ La Norvegia rinuncia a Henriksen, uefa.com. URL consultato il 22 maggio 2013.
  36. ^ Nyland e Johansen tra delusione e orgoglio, uefa.com. URL consultato il 22 giugno 2013.
  37. ^ a b c d Presenze nei turni preliminari.
  38. ^ Tutte le presenze in Champions League e due in Europa League nei turni preliminari.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]