Gene Autry

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il comune dell'Oklahoma, vedi Gene Autry (Oklahoma).
Gene Autry

Gene Autry, all'anagrafe Orvon Gene Autry (Tioga, 29 settembre 1907Los Angeles, 2 ottobre 1998), è stato un attore e cantante statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto in una fattoria e abile cavallerizzo fin da bambino, all'età di 15 anni girava il West con uno spettacolo pubblicitario itinerante, cantando accompagnandosi con una chitarra[1]. Invitato a cantare nello spettacolo radiofonico The Oklahoma Yodeling Cowboy, Autry ebbe un successo immediato e il suo primo disco vendette un milione di copie[1]. Il passo successivo fu l'ingaggio da parte della casa produttrice Republic Pictures e il debutto nel film In Old Santa Fe (1934), che portò Autry a diventare nel giro di un anno il protagonista di un'innumerevole serie di western convenzionali, in cui interpretò sempre il medesimo personaggio alle prese con truffatori e fuorilegge, in un'ambientazione western atipica dove cavalli e rivoltelle coesistevano con automobili e aeroplani[2].

La sua personalità affabile lo rese un favorito del pubblico, popolare anche presso gli spettatori bambini che apprezzavano la comicità dei suoi film e la destrezza del cavallo "Campione", partner di scena dell'attore[2]. Compositore e paroliere, Autry contribuì allo sviluppo della musica country attraverso i suoi film e grazie al proprio personaggio di cowboy soave e romantico, sempre pronto a prendere in mano la chitarra per cantare una ballata[1]. Autore di oltre duecento canzoni, nel 1942 ottenne una candidatura all'Oscar per Be Honest with Me, canzone inserita nella colonna sonora del film Ridin' on a Rainbow[3].

Dopo aver interrotto la carriera artistica per prestare servizio nel Comando del Trasporto Aereo durante la seconda guerra mondiale, Autry fece ritorno a Hollywood per riprendere a girare film e fu una delle prime star cinematografiche a comprendere il potenziale della televisione, formando una sua società di produzione, la Flying A Productions, che produsse diverse serie per il piccolo schermo come Le avventure di Gene Autry (1950), Le avventure di Campione (1955) e Annie Oakley (1954)[2].

Nel 1950 il suo singolo Rudolph the Red-Nosed Reindeer, divenuto un popolare classico[2], raggiunse la prima posizione nella Billboard Hot 100.

Autry è l'unico artista dello spettacolo ad avere tutte e 5 le stelle dell'Hollywood Walk of Fame: cinema, radio, televisione, teatro e discografia. Fu anche il fondatore della squadra di baseball dei Los Angeles/California/Anaheim Angels, di cui fu proprietario per 36 anni, dal 1961 al 1977[2]. Ritiratosi dalle scene verso la metà degli anni cinquanta, Autry curò l'amministrazione dei propri interessi e investimenti immobiliari[1].

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Il chi è del cinema, De Agostini, 1984, pag. 22
  2. ^ a b c d e "501 star del cinema", a cura di Steven Jay Shneider, Atlante Edizioni, Bologna, 2008, pag. 170
  3. ^ Le Garzantine - Cinema, Garzanti, 2000, pag. 58

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN113310336 · ISNI: (EN0000 0000 8410 6320 · LCCN: (ENn82077164 · GND: (DE118861077 · BNF: (FRcb13890986v (data)