George Beverly Shea

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
George Beverly Shea
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Gospel
Periodo di attività musicale 1951-2013

George Beverly Shea (Winchester, 1º febbraio 1909Montreat, 16 aprile 2013) è stato un cantante e compositore statunitense, canadese di nascita, esponente della musica gospel.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato in Ontario nel 1909, era un baritono e si era affacciato al mondo della Chiesa fin da ragazzo. Si è formato ad Ottawa e nel 1928 si è trasferito a New York: ha studiato presso l'Houghton College. Nel 1929 ha lasciato gli studi e ha lavorato per un certo periodo come impiegato di medicina. Nel 1934 si è sposato con Erma L. Scharfe, dalla quale ha avuto due figli. Nel 1941 è diventato cittadino statunitense.

Nel 1976 sua moglie Erma è deceduta e nel 1985 lui si è risposato con Karlene Aceto.[1]

È morto all'età di 104 anni dopo un ictus in Carolina del Nord.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Si è formato prima ad Ottawa e poi presso l'Houghton College, nello stato di New York (Stati Uniti). Nel 1929 ha lasciato gli studi e si è dedicato al mondo della radio. Ha cantato presso le stazione WMCA e WHN fino al 1938 e ha avuto poi la vocazione mentre lavorava come impiegato presso una società di assicurazioni.[1] Ha quindi lavorato come presentatore e cantante presso la WMBI di Chicago tra gli anni '30 e '40 e poi come cantante presso altre radio.[1] Nel 1944 ha iniziato una lunga collaborazione con Billy Graham. Nel 1951 ha iniziato a registrare degli album con la RCA Records e, dal 1974, con la Word Records.[1] Ha all'attivo oltre 70 album. Nel 1965 ha ricevuto un Grammy Award nella categoria "sacro". Tra i suoi inni più famosi vi sono I'd Rather Have Jesus (1932) e The Wonder of It All. Nel 1956 ha ricevuto una laurea ad honorem in belle arti.[1] Nel 1978 è stato inserito nella Gospel Music Association Hall of Fame.[1] Nel 2011 ha ricevuto il Premio Grammy alla carriera.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f bio

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • 1968: "Then Sings My Soul," autobiography, Fleming Revell Company
  • 1972: "Songs That Lift the Heart,", Fleming Revell Company
  • 2004: "How Sweet the Sound," Tyndale House Publishers

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

  • 1984: "Then Sings My Soul," Film Musical/Documentario, World Wide Pictures

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN1449808 · LCCN: (ENn85185730 · ISNI: (EN0000 0000 7372 2136 · GND: (DE12983789X