Fairphone 2

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fairphone 2
Fairphone logo.png
Fairphone 2 (25882860055) (cropped).jpg
Caratteristiche tecniche
Tipo Smartphone
Connettività 2G (GSM/GPRS/EDGE): 850/900/1.800/1.900 MHz, 3G (UMTS/HSPA/HSPA+): 900/1.900/2.100 MHz, LTE: 800/1.800/2.600 MHz, Wi-Fi: 2,4/5,0 GHz, 802.11b/g/n/ac, Bluetooth: 4.0 LE
Disponibilità 12/2015
Sistema operativo Android 5.1
CPU Snapdragon 801
GPU Qualcomm Adreno 330 GPU
Memoria RAM: 2 GB LPDDR3 Memoria Flash: 32GB eMMC5
Schermo LCD TFT/IPS
Risoluzione 1080 × 1920
Dimensioni 5"
Peso 148 g (telefono) + 20 g (case esterno)
Predecessore Fairphone 1
 

Fairphone 2 è uno smartphone dual SIM progettato e prodotto da Fairphone. Fairphone 2 è il primo smartphone modulare introdotto nel mercato[1] ed è stato realizzato in modo da essere facilmente riparabile dagli utenti[2]. Il telefono è stato messo in commercio equipaggiato con la versione di Android 5.1, ma c'è la possibilità che venga resa possibile o facilitata l'installazione di altri sistemi operativi come Sailfish OS o Firefox OS[3]. Fairphone 2 è il secondo modello prodotto dall'azienda e il primo ad essere stato completamente progettato dalla stessa. I primi esemplari sono stati consegnati nel dicembre 2015[4].

Progetto[modifica | modifica wikitesto]

Impatto ambientale[modifica | modifica wikitesto]

Lo smartphone è stato progettato per avere un basso impatto ambientale rispetto ai suoi concorrenti nel mercato e cercando di allungare la sua "longevità" fino a 5 anni. Fairphone per avere un minor impatto ambientale e sociale utilizza minerali estratti da miniere "senza conflitti", ha aumentato l'uso di materiali riciclati e utilizza un design modulare in modo da poter offrire un telefono semplicemente riparabile e aggiornabile[5].

Design modulare[modifica | modifica wikitesto]

Fairphone 2 è il primo smartphone modulare acquistabile nel mercato[1]. Il design modulare garantisce una maggiore longevità del prodotto grazie alla possibilità di una facile riparazione e di aggiornamento dell'hardware. I componenti di Fairphone 2 sono stati progettati per essere sostituiti dall'utente finale utilizzando semplicemente un cacciavite, il che rende la riparazione del dispositivo alla portata di tutti[6].

Il telefono ha, inoltre, ottenuto il più alto punteggio fra tutti gli smartphone per la sua riparabilità dal sito iFixit[7].

Critiche[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Fairphone § Critiche.

Lo smartphone ha ricevuto parecchie critiche per il suo costo eccessivo nel mercato, dove si posso trovare delle alternative con specifiche tecniche uguali a prezzi molto più contenuti. In risposta alle critiche ricevute Fairphone ha pubblicato sul suo sito web un riepilogo con i dettagli dei costi di produzione[8].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Fairphone 2: World's first modular smartphone is revolutionising electronics piece by piece, su International Business Times UK, IB Times UK. URL consultato il 07 gennaio 2016.
  2. ^ (EN) iFixit gives modular Fairphone 2 a rare 10 out of 10 for repairability [Updated], su Ars Technica. URL consultato il 07 gennaio 2016.
  3. ^ (EN) Jolla Sailfish OS to be ported to new Fairphone, su www.computing.co.uk. URL consultato il 07 gennaio 2016.
  4. ^ Fairphone 2, al via le prime spedizioni! - HDblog.it, android.hdblog.it. URL consultato il 07 gennaio 2016.
  5. ^ (EN) Conflict-Free And Easy To Repair, The Fairphone Is The World's Most Ethical Phone, su Co.Exist. URL consultato il 07 gennaio 2016.
  6. ^ Fairphone 2 hands-on: Modular phones are finally here, su Ars Technica. URL consultato l'08 gennaio 2016.
  7. ^ Fairphone 2 is easy to repair says iFixit, su www.notebookcheck.net. URL consultato l'08 gennaio 2016.
  8. ^ Cost breakdown of the Fairphone 2, fairphone.com. URL consultato l'08 gennaio 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Telefonia Portale Telefonia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di telefonia