Zapponeta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Zapponeta
comune
Zapponeta – Stemma Zapponeta – Bandiera
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione Puglia-Stemma it.png Puglia
Provincia Provincia di Foggia-Stemma.png Foggia
Amministrazione
Sindaco Giovanni Riontino (PdL) dal 27/05/2013
Territorio
Coordinate 41°27′00″N 15°58′00″E / 41.45°N 15.966667°E41.45; 15.966667 (Zapponeta)Coordinate: 41°27′00″N 15°58′00″E / 41.45°N 15.966667°E41.45; 15.966667 (Zapponeta)
Altitudine m s.l.m.
Superficie 41,75 km²
Abitanti 3 465[1] (31-12-2010)
Densità 82,99 ab./km²
Comuni confinanti Cerignola, Manfredonia, Margherita di Savoia (BT), Trinitapoli (BT)
Altre informazioni
Cod. postale 71030
Prefisso 0884
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 071064
Cod. catastale M267
Targa FG
Cl. sismica zona 2 (sismicità media)
Nome abitanti zapponetani
Patrono Madonna della Misericordia
Giorno festivo 12 settembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Zapponeta
Posizione del comune di Zapponeta nella provincia di Foggia
Posizione del comune di Zapponeta nella provincia di Foggia
Sito istituzionale

Zapponeta (Zapponéte in dialetto foggiano[2]) è un comune italiano di 3.463 abitanti della provincia di Foggia in Puglia.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Le origini del centro abitato risalgono al 1768, quando il barone Michele Zezza favorì l'insediamento di un nucleo di braccianti in un suo latifondo costruendo loro un primo lotto di case e la chiesa di san Michele Arcangelo.

Il toponimo sembrerebbe connesso all'attività di zappatori dei primi abitanti, sebbene altre fonti lo facciano derivare da sappinus (abete), con l'aggiunta del suffisso collettivo -etum.

Zapponeta è stata fino ai primi dell'Ottocento frazione di Barletta e poi con l'Unità d'Italia è divenuta frazione di Manfredonia fino al 1975, quando ha ottenuto l'autonomia amministrativa.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[3]

Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Secondo i dati ISTAT al 31 dicembre 2010 la popolazione straniera residente era di 392 persone. Le nazionalità maggiormente rappresentate in base alla loro percentuale sul totale della popolazione residente erano:

Persone legate a Zapponeta[modifica | modifica wikitesto]

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Il comune mantiene ancora oggi una radicata vocazione agricola, per lo più rivolta alla produzione di ortaggi, quali patate, cipolle, carote. La patata di Zapponeta è stata riconosciuta dal D.Lgs. 173/1998 come prodotto agroalimentare tradizionale pugliese, così come la cipolla e la carota.

In anni recenti, all'agricoltura si è affiancato il turismo, favorito dal lungo litorale, che si estende tra le paludi del Lago Salso e della Riserva Naturale Frattarolo, incluse nel Parco Nazionale del Gargano, e le saline di Margherita di Savoia. La spiaggia di Zapponeta si caratterizza per il colore scuro della sabbia, dovuto alla cospicua presenza di minerali ferrosi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Torino, UTET, 1990, p. 717.
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

puglia Portale Puglia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di puglia