Jigme Khesar Namgyel Wangchuck

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jigme Khesar Namgyel Wangchuck
Jigme Khesar Namgyel Wangchuck
Jigme Khesar Namgyel Wangchuck
Re del Bhutan
In carica dal 14 dicembre 2006
Incoronazione 6 novembre 2008
Predecessore Jigme Singye Wangchuck
Erede Jigyel Ugyen Wangchuck
Nome completo Jigme Khesar Namgyel Wangchuck
Nascita Dechencholing Palace, Thimphu, 21 febbraio 1980 (34 anni)
Casa reale Wangchuck
Padre Jigme Singye Wangchuck
Madre Tshering Yangdon
Consorte Jetsun Pema
Figli Jigyel Ugyen Wangchuck
Religione Buddhismo Vajrayana

Jigme Khesar Namgyel Wangchuck (Thimphu, 21 febbraio 1980) è il quinto Re Drago del Bhutan, attualmente regnante.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nato a Thimphu il 21 febbraio 1980, è il figlio del IV Re Drago Jigme Singye Wangchuck e della regina Ashi Tshering Yangdon Wangchuck.

Ha studiato nel Massachusetts (Stati Uniti) e successivamente nel Regno Unito, laureandosi in Scienze Politiche presso l'Università di Oxford.

Il 14 dicembre 2006, dopo l'abdicazione del padre, è stato nominato nuovo Re Drago del Bhutan, divenendo così il più giovane capo di stato del pianeta. L'incoronazione ufficiale è avvenuta il 6 novembre 2008 nel palazzo reale di Thimpu.

Il 13 ottobre 2011 ha sposato a Punakha la connazionale Jetsun Pema, divenuta così Regina del Bhutan.[1]

Albero genealogico[modifica | modifica sorgente]

Trattamenti di
Jigme Khesar Namgyel Wangchuck
Stemma
Re del Bhutan
Trattamento di cortesia Sua Maestà
Trattamento colloquiale Vostra Maestà
Trattamento alternativo Druk Gyalpo
I trattamenti d'onore
Jigme Khesar Namgyel Wangchuck, V Re Drago di Bhutan Padre:
Jigme Singye Wangchuck, IV Re Drago di Bhutan
Nonno paterno:
Jigme Dorji Wangchuck, III Re Drago di Bhutan
Bisnonno paterno:
Jigme Wangchuck, II Re Drago di Bhutan
Trisnonno paterno:
Ugyen Wangchuck, I Re Drago di Bhutan
Trisnonna paterna:
Tsundue Lhamo Kurto Khoma Chukmo
Bisnonna paterna:
Puntsho Choden
Trisnonno paterno:
Jamyang Chumed Zhalgno, della famiglia Tamzhing Choeje
Trisnonna paterna:
Decho Dorji
Nonna paterna:
Kesang Choden
Bisnonno paterno:
Raja Sonam Tobgye Dorji
Trisnonno paterno:
Raja Ugyen Dorji, Primo ministro di Bhutan
Trisnonna paterna:
Bisnonna paterna:
Rani Mayum Chonying Wangmo Dorji
Trisnonno paterno:
Sir Thutob Namgyal, IX Maharaja di Sikkim
Trisnonna paterna:
Yeshay Dolma
Madre:
Tshering Yangdon
Nonno materno:
(Yab) Ugyen Dorji
Bisnonno materno:
Kuenga Gyeltshen
Trisnonno materno:
Nob Gyeltshen, di Gaselo
Trisnonna materna:
Phenkhem, di Haa
Bisnonna materna:
Ngodrup Pem
Trisnonno materno:
?
Trisnonna materna:
?
Nonna materna:
(Yum) Thuiji Zam
Bisnonno materno:
Gyeltshen Dorji, V Sersang Lang
Trisnonno materno:
Soenam Drubyel, IV Sersang Lang
Trisnonna materna:
Sangay Droelma
Bisnonna materna:
(Abi Yum) Yangchen Droelma
Trisnonno materno:
Yonten Phuntsho
Trisnonna materna:
?

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Onorificenze del Bhutan[2][modifica | modifica sorgente]

Gran Maestro dell'Ordine del Re Drago - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro dell'Ordine del Re Drago
— Novembre 2008
Gran Maestro dell'Ordine Reale del Buthan - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro dell'Ordine Reale del Buthan
— 14 dicembre 2006
Gran Maestro dell'Ordine Nazionale al Merito - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro dell'Ordine Nazionale al Merito
— 2008
Gran Maestro dell'Ordine della Grande Vittoria del Drago Thunder - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro dell'Ordine della Grande Vittoria del Drago Thunder
— 14 dicembre 2006
Medaglia della Vittoria del Drago del Tuono - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia della Vittoria del Drago del Tuono
— 2008
Medaglia del giubileo d'argento di Jigme Singye - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia del giubileo d'argento di Jigme Singye
— 2 giugno 1999

Onorificenze straniere[3][modifica | modifica sorgente]

Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine della regina Salote Tupou III (Tonga) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine della regina Salote Tupou III (Tonga)
— 14 maggio 2010

Onorificenze accademiche[modifica | modifica sorgente]

Laurea honoris causa in Legge - nastrino per uniforme ordinaria Laurea honoris causa in Legge
— University of New Brunswick, Canada ottobre 2005
Laurea honoris causa in Filosofia, Scienze Politiche ed Economia - nastrino per uniforme ordinaria Laurea honoris causa in Filosofia, Scienze Politiche ed Economia
— Rangsit University, Thailandia
Laurea honoris causa in Legge - nastrino per uniforme ordinaria Laurea honoris causa in Legge
— University of Calcutta, India ottobre 2010
Laurea honoris causa in Economia - nastrino per uniforme ordinaria Laurea honoris causa in Economia
— Keio University, Giappone
Laurea honoris causa in Salute pubblica - nastrino per uniforme ordinaria Laurea honoris causa in Salute pubblica
— Naresuan University, Thailandia
Laurea honoris causa in Ambiente e Risorse naturali - nastrino per uniforme ordinaria Laurea honoris causa in Ambiente e Risorse naturali
— Rajamangala University of Technology, Thailandia
Laurea honoris causa in Management pubblico e privato - nastrino per uniforme ordinaria Laurea honoris causa in Management pubblico e privato
— Christian University, Thailandia

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Bhutan, il re sposa una borghese. Incoronata la nuova regina. in Corriere della Sera, 13-10-2011. URL consultato il 13-10-2011.
  2. ^ Royal Ark
  3. ^ Royal Ark

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Re del Bhutan Successore Emblem of Bhutan.svg
Jigme Singye Wangchuck dal 2006 in carica

Controllo di autorità VIAF: 46245796 LCCN: n2008204042

Bhutan Portale Bhutan: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Bhutan