Günter Blobel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Günter Blobel (Waltersdorf, 21 maggio 1936) è un biologo tedesco naturalizzato statunitense, vincitore del Premio Nobel per la medicina nel 1999.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Bobel nacque a Waltersdorf (oggi Niegosławice, in Polonia), nella Slesia allora tedesca, e si laureò nelle prestigiosa università di Tubinga nel 1960.

Nel 1999 ricevette il Premio Nobel per la medicina per la scoperta dei segnali intrinseci delle proteine che governano la loro posizione e il loro trasporto all'interno della cellula.[1]

Günter Blobel è anche membro del consiglio direttivo della Nestlè.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Premio Nobel 1999

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN28581365 · LCCN: (ENn87119983 · ISNI: (EN0000 0001 1460 3943 · GND: (DE123830753