Harry Eagle

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Harry Eagle (New York, 190521 giugno 1992) è stato un patologo statunitense.

Ha studiato e in seguito lavorato alla Johns Hopkins University, prima di passare al National Institutes of Health. Dal 1961 al 1988 ha lavorato all' Albert Einstein College of Medicine. È conosciuto per la messa a punto di uno dei primi terreni di coltura per la crescita di cellule umane e di mammiferi in genere. Nel 1973 è stato co-vincitore del Premio Louisa Gross Horwitz. Nel 1987 è stato insignito della National Medal of Science per i suoi studi nel campo delle scienze biologiche.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 31722915 LCCN: no2005019806

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie