Richard R. Ernst

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Richard Robert Ernst
Medaglia del Premio Nobel Nobel per la chimica 1991
Premio Wolf Premio Wolf per la chimica 1991

Richard Robert Ernst (Winterthur, 14 agosto 1933) è un chimico svizzero, vincitore del Premio Wolf e del Premio Nobel per la chimica, per i suoi contributi allo sviluppo del metodo spettroscopico ad alta risoluzione della risonanza magnetica nucleare[1].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Docente dal 1976 dell'ETH di Zurigo, si laureò nel 1962 con il massimo dei voti, venendo chiamato a Palo Alto, in California, per condurre delle ricerche sulla risonanza magnetica nucleare.

Rimase negli Stati Uniti fino al 1968, proseguendo successivamente nella madre patria la sua ricerca sulla struttura molecolare in forma tridimensionale. I suoi risultati lo portarono a conseguire sia il Premio Wolf che il Premio Nobel.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Premio Nobel per la Chimica nel 1991 sul sito ufficiale del Nobel

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 94020857 LCCN: n85133647