Bert Sakmann

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Bert Sakmann (Stoccarda, 12 giugno 1942) è un fisiologo tedesco, premio Nobel per la medicina nel 1991, insieme a Erwin Neher, per aver inventato la tecnica di patch clamp per lo studio dei canali ionici nella cellula[1].

Nel 1986, sempre insieme a Erwin Neher, vinse il Louisa Gross Horwitz Prize.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Ordine al Merito dello Stato di Baden-Wuerttemberg - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine al Merito dello Stato di Baden-Wuerttemberg
— 25 aprile 1992

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ nobelprize.org

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN59981951 · LCCN: (ENn83131105 · ISNI: (EN0000 0001 0977 9207 · GND: (DE123085357